addolcitore

L’addolcitore per l’acqua

L’acqua è una risorsa fondamentale per la vita di ogni essere vivente e il fatto di avere acqua potabile nelle nostre case è stata davvero una grande rivoluzione, anche se oggi a noi sembra tutto molto normale. Non in tutte le zone però l’acqua che arriva nelle case è ottima da bere o ha la giusta durezza tale da permettere di non ottenere che danni alle superfici della casa. In alcuni paesi sono , infatti, l’acqua è troppo concentrata di calcio e magnesio. La durezza è la misurazione della concentrazione di calcio e magnesio all’interno di un m3 di acqua e si misura attraverso i gradi francesi espressi con il simbolo “° F”. La soluzione all’acqua troppo dura arriva dall’addolcitore di acqua, una macchina semplice da installare e da usare che elimina il calcio e i sali in eccesso e vi permette di ottenere un’acqua leggera buona da bere e da usare per la cucina. In più questo tipo di acqua non lascia residui di calcare sulle superfici, comprese le tubature e in alcune componenti degli elettrodomestici. L’addolcitore permette di risolvere molti problemi che sono legati alla troppa durezza dell’acqua domestica ed è quindi un giusto investimento per eliminare tutti i nostri problemi legati alla formazione del calcare.
bicchiere di acqua limpida

Addolcitore d'Acqua -> W2B800 di Water2Buy Addolcitori d'Acqua -> Efficiente Metro di Controllo Progettato per i Bacini d'Acqua ad Alta Durezza -> Valvola By-Pass G R A T I S -> 7 Anni di Garanzia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 549€
(Risparmi 580€)


Come funziona un addolcitore

L’addolcitore per acqua domestica funziona per mezzo di uno scambio ionico. Un addolcitore tipo è formato da un cilindro, che rappresenta la componente fondamentale dell’apparecchio, in cui sono contenute delle resine particolari e del sale che permettono il giusto scambio di ioni. In particolare ciò che avviene è una semplice reazione chimica perché l’acqua che esce dalla tubatura passa direttamente in questo cilindro dove gli ioni di calcio, magnesio e degli altri minerali vengono a contatto con gli ioni delle resine e con gli ioni di sodio , ossia con i componenti ionici del sale. Il funzionamento segue un processo chimico. Gli ioni sono particelle che formano le molecole e combinandosi tra di loro danno vita alle reazioni chimiche. Ciò che comunemente conosciamo come calcare è formato da ioni di calcio e ioni di carbonato, mentre il sale da cucina da ioni di sodio e ioni di cloro. Quando l’acqua entra in contatto con il sale da cucina e le resine presenti nel cilindro, le quali aiutano i passaggi ionici del sodio , gli ioni di sodio vengono rilasciati in cambio di quelli di calcio e di carbonato che creano il calcare. L’acqua così diventa piena di sodio e meno dura passa in un altro lato dell’addolcitore dove cede ioni di sodio e si “addolcisce” passando nella parte dell’addolcitore che incanala l’acqua pronta da essere usata. Di solito l’addolcitore è fabbricato su misura per essere adattati ai lavabi di casa. Alcuni hanno un attacco che vi permette di far uscire l’acqua direttamente dai vostri rubinetti di casa. L’addolcitore, come qualsiasi apparecchio domestico, ha bisogno di una periodica manutenzione poiché vanno sostituite le resine e il sale quando questi perdono il loro effetto.

  • acqua L'acqua è un elemento vitale che garantisce prima di tutto salute. Nel campo dell'alimentazione l'acqua non può assolutamente mancare e considerando che il nostro organismo è composto dalla maggior pa...

Addolcitore d'Acqua AS200 -> W2B200 di Water2Buy Addolcitori d'Acqua -> Valvola By-Pass G R A T I S -> 7 Anni di Garanzia -> No.1 Tra gli Addolcitori in Amazon

Prezzo: in offerta su Amazon a: 419€
(Risparmi 481€)


Vantaggi e svantaggi dell’addolcitore

depositi calcare sui bicchieri Il calcare è il nemico di qualsiasi casalinga. Rubinetteria opaca, macchie sulle stoviglie, pentole macchiate, macchie sui sanitari, dispendio in acquisti di molti, troppi prodotti per risolvere il problema. Anche lavatrice e lavastoviglie hanno una vita più breve con un’acqua troppo dura, perché il calcare di deposito va a creare problemi alle resistenze e ad altri componenti. L’acqua troppo dura è un problema anche per la stessa salute dei componenti della nostra famiglia, poiché è importante introdurre i Sali minerali nel nostro organismo per mezzo di acqua , ma l’eccesso non è mai sinonimo di salute. L’addolcitore va ad equilibrare la durezza dell’acqua per fare in modo che in qualunque zona viviate potete usare l’acqua che esce dal vostro rubinetto per cucinare e per dissetarvi. Molto spesso, infatti, un acqua troppo dura ostacola gli usi più comuni dell’acqua in cucina come bollirvi la pasta, lavarvi le verdure, unirla ai cibi durante la cottura e così via. L’addolcitore si presenta quindi come una soluzione conveniente per tutta la famiglia. Gli svantaggi dell’installazione di un addolcitore sono anche legati alla marca che scegliete o al gradi di durezza della vostra acqua. È importante tenere presente che l’acqua addolcita dal’addolcitore è più ricca di sodio e quindi poco adatta a chi soffre di problemi cardiaci o di altri problemi salutari per le quali il medico consiglia delle acque povere di sodio.


Costo medio per un addolcitore

Un addolcitore utilizzabile per una sola famiglia ha dei costi variabili a seconda della grandezza. Sono infatti classificabili in base ai litri di acqua che possono essere contenute nel cilindro in cui si va ad addolcire l’acqua. Oggi è molto facile trovare degli addolcitori molto all’avanguardia che riescono ad addolcire anche grandi quantità acqua utilizzabili da un intero condominio. Per un addolcitore da circa 15 litri si spende in media da meno di 1000 euro fino ai 1500/2000 euro circa. Tutto dipende dal marchio scelto, dal tipo di ricariche di resina usate e dalla ditta che scegliete per l’istallazione. In alcuni periodi dell’anno ci sono promozioni molto vantaggiose che vi assicurano l’istallazione gratuita e la visita periodica per il controllo degli apparecchi e la sostituzione di resina e sale.




COMMENTI SULL' ARTICOLO