Tè rosso

Il tè rosso

Appartenente alla famiglia delle Luguminosae, il tè rosso è una pianta dalle caratteristiche benefiche. Non appartiene alla stessa famiglia di quello che comunemente conosciamo come tè ma la stessa lavorazione delle foglie e la fase di infusione di preparazione e la diffusione del nome “tè” gli ha fatto acquistare il nome di tè rosso. In realtà le foglie, una volta r raccolte e lavate, vengono fatte essiccare naturalmente al sole dopo essere state tritate. Al sole le foglie quasi “fermentate” si seccano e sono pronte ad essere utilizzate come infuso. Il colore è rossastro e l’aroma molto dolce e gradevole. Il tè rosso non contiene caffeina, ma è lo stesso energizzante e depurativo. Il tè rosso cresce esclusivamente in Sudafrica e viene conosciuto come tè rooibos, dal nome di origine della pianta dalla quale si ricavano le foglie per l’infusione che viene dall’olandese che significa “arbusto rosso”. La procedura originaria e naturale di preparazione consiste nel prendere foglie e rametti secchi e lasciarli in acqua per circa 24 ore. Questi inizieranno a fermentare e ad acquisire il tipico colorito e aroma. Si procede poi con l’essicazione o con l’aggiunta di altri componenti per la produzione di prodotti per il corpo.
TAZZA Tè ROSSO

La Borrachera: Breve Etnografia Sull'uso E Abuso Di Alcool Nella Città Di Sicuani E Nella Provincia Di Canchis, Perù

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,56€


Proprietà benefiche tè rosso

tè rosso naturale Il tè rosso ha tantissime proprietà benefiche per il nostro organismo per lo più depurative. Inoltre ha un apporto calorico minimo e quindi depura, aiuta il fegato contro l’accumulo di grassi e non ingrassa. È particolarmente indicato per qualsiasi età, in gravidanza e per qualsiasi individuo a dieta e per chi vuole concedersi una coccola quotidiana. Questo perché è considerato un ottimo integratore alimentare per mezzo delle sue proprietà nutritive. Contiene calcio, vitamina C, fosforo, ferro e magnesio. Non contiene caffeina, quindi non ha nessuna proprietà eccitante, anzi , dalle popolazioni sudafricane viene consumato unito al latte proprio come bevanda rilassante per conciliare il sonno. Tra le sue proprietà benefiche ricordiamo la proprietà antiossidante. Il tè rosso contiene, infatti, circa 25 tipi di polifenoli che sono antiossidanti che stimolano gli organi dell’apparato digerente e soprattutto il fegato che viene aiutato nel suo compito di eliminazione delle tossine e nella digestione dei grassi. Gli antiossidanti sono anche importanti per il nutrimento e la composizione delle cellule della pelle , il che previene l’invecchiamento cutaneo.

  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • appetito Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffa...
  • dimagrire Molti uomini e donne, in modo particolare soprattutto il gentile sesso, sono afflitti dal problema del dimagrimento. Quando si avvicina l'estate e c'è la prova costume incombente, ecco che tutti ricor...
  • dieta Per la maggior parte delle persone diventa un vero problema riuscire a perdere un pò di peso. Si inizia ad avere però una maggiore voglia di dieta con l'arrivo dell'estate, questo perché principalment...

Estratto di tè verde per dimagrire e integrare la dieta, capsule da 1000mg, 15% in più di ECGC rispetto alla concorrenza, integratore ultra potente per perdere peso, forte antiossidante, 120 capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,49€


Dieta del tè rosso

dieta te rosso La dieta del tè rosso è un’ottima dieta depurativa che tutti possono seguire con un po’ di buona volontà e tanta voglia di depurare il nostro organismo per liberarlo dalle tante tossine che vi si depositano. Dura circa cinque giorni e sfrutta le proprietà drenanti, depurative e antiossidanti del tè rosso. Si parte con la colazione formata da una tazza di tè rosso da diluire a piacere con un bicchiere di succo di frutta non zuccherato o da associare ad un frutto. Alla tazza di tè si aggiungono un paio di fette biscottate. A pranzo si mangia una porzione non abbondante di pasta con verdure , un frutto e una tazza di tè rosso. A merenda una bella tazza di tè rosso, calda o fredda, a piacimento e a cena un piatto di verdure, una fetta di carne e una tazza di tè verde, da prendere , se preferite , anche prima di andare a letto. Ovviamente bisogna bere molto e seguire la dieta per non meno di cinque giorni. Questa dieta è ideale per chi si sente un po’ gonfio dopo gli abusi delle feste o dopo un periodo caratterizzato da eccessi alimentari. È un’ottima bevanda da consumare anche durante altre diete. Basta non aggiungerci molto zucchero. Vi aiuterà come un integratore, solo che risparmierete denaro e soprattutto userete prodotti naturali.


Tè rosso: Come preparare il tè rosso : tradizione e varianti

te rosso Il tè rosso si prepara come qualsiasi tisana o tè. Si trova direttamente in bustine da utilizzare nella tazza di acqua calda per lasciarla in infusione o in foglie. Per la preparazione in foglie si usa lo stesso procedimento con acqua bollente. Scaldate l’acqua in un pentolino e poi aggiungete le foglie di tè rosso una volta che l’acqua bolle. Le foglie si lasciano in infusione per quattro o cinque minuti e poi si filtra e si serve caldo e zuccherato a piacere. Con un cucchiaino di miele è una vera delizia perché il dolce del miele va a coprire il sapore che è fruttato ma allo stesso tempo un po’ aspro come gli agrumi. Un altro modo per preparalo è seguire una ricetta per la preparazione di una bevanda energetica e dissetante che vi permette di non gustare solo il tè rosso a caldo. Preparate il vostro tè nella modalità inerente al prodotto che avete acquistato e poi fatelo raffreddare e aggiungete del succo di arancia fresco. Otterrete una buonissima bevanda dissetante. Altro segreto per rendere la vostra tazza di tè rosso più gustosa è quello di bollire insieme all’acqua un bastoncino di cannella e poi aggiungere il tè rosso e lasciare in infusione. Potete servirlo sia caldo che freddo. Il tè rosso è anche un ottima base per un aperitivo. Si prepara il tè rosso e si lascia raffredda ree si aggiunge del succo di frutto a mela, pompelmo o mango a piacere oppure dello spumante adatto per aperitivi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO