cottura degli alimenti

Alimentazione e salute

L'alimentazione deve essere seguita con grande attenzione durante tutta la nostra esistenza. La maggior parte delle patologie esistenti sono infatti generate proprio dall'alimentazione, chiaramente quando si assumono sostanze non salutari. Questo fa ben comprendere come ciò che manigamo quotidianamente possa compromette oppure migliorare la nostra salute, l'organismo umano è totalmente condizionato dalle varie proprietà nutrizionali che derivano dall'alimentazione. C'è quindi la necessità di ingerire alimenti quanto più salutari possibili evitando invece quelli più dannosi. Ormai tutti conoscono quei cibi che possono modificare in maniera negativa l'organismo umano, si dice sempre di non eccedere nel consumo di grassi, di zuccheri, di proteine, di carboidrati, di sali minerali e così via, eppure ogni sostanza è indispensabile per la nostra salute. La differenza è data dall'equilibrio, questo può permetterci di mangiare in modo sano, senza troppe preoccupazioni.

Alimentazione e salute

ROYAL PACK Buste e sacchetti per sottovuoto goffrati per alimenti per cottura 25x35 confezione da 25 sacchetti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Cottura degli alimenti

Non bisogna però nemmeno sottovalutare la cottura degli alimenti, soprattutto quando si parla di salute. E' vero che molti cibi, quando sono sottoposti a fonti di calore piuttosto elevate, tendono a perdere maggior parte dei loro valori nutrizionali, ma la cottura degli alimenti è importante per molti aspetti. Principalmente si rende l'alimento più sicuro dal punto di vista igienico, attraverso infatti la cottura vengono distrutti i microrganismi patogeni e le possibili sostanze tossiche. La cottura degli alimenti poi favorisce la commestibilità di un alimento, rendendolo non solo più gustoso, ma anche più facile nel processo della masticazione. Un altro aspetto da non sottovalutare è la digeribilità, la cottura degli alimenti permette infatti di renderli più leggeri, chiaramente in questi casi molto dipende anche dal tipo di cottura e dal condimento che si utilizza.

  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...
  • corretta alimentazione E' importante che il nostro organismo riesca ad assumere tutte le sostanze necessarie al suo corretto funzionamento. Per farsì che ciò avvenga ovviamente bisogna puntare su un'alimentazione che sia qu...
  • acqua L'acqua è fondamentale per la nostra sopravvivenza, nell'alimentazione deve essere sicuramente al primo posto. Se ad esempio possiamo traquillamente vivere quache giorno senza mangiare, ciò non avvien...

ROYAL PACK Buste e sacchetti per sottovuoto goffrati per alimenti per cottura 30x40 confezione da 25 sacchetti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,21€


cottura degli alimenti: Metodi di cottura

Il sapore degli alimenti sarà più gradevole al palato ed infine si blocca, attraverso la cottura degli alimenti l'attività di alcuni enzimi che velocizzano il processo di degradazione del cibo. Come visto vi sono aspetti positivi da non sottovalutare per quel che riguarda la cottura degli alimenti, ma quanti metodi esistono? Ritroviamo la bollitura, la cottura a bagnomaria, quella a pressione, la stufatura, la cottura al forno, l'arrosto, la frittura, la cottura al microonde. Esistono quindi davvero diversi metodi di cottura, ma non tutti sono considerati salutari. I più dannosi sono la frittura, qui gli alimenti sono cotti all'interno di sostanze grassose e quella relativa all'arrosto, in quest'ultimo caso si crea una patina di carbone sugli alimenti che non è per niente salutare. Attenzione quindi ai metodi di cottura che utilizzate, anch'essi influiscono sulla salute dell'organismo umano.



COMMENTI SULL' ARTICOLO