i gruppi alimentari

Alimentazione sana

L'alimentazione sana è il primo punto indispensabile per garantire salute all'organismo umano. Tutto ciò che mangiamo può essere salutare oppure dannoso, tutto dipende dal tipo di dieta quotidiana che uno segue. Generalmente bisogna puntare su un'alimentazione che sia completa, il che significa che l'organismo deve poter assimilare tutte le sostante nutritive di cui necessita per poter essere in salute. La dieta equilibrata indica proprio affidarsi ad una varietà di alimenti, senza insomma tralasciarne nessuno, questo perché l'organismo ha bisogno di tutte le proprietà nutritive. Chiaramente c'è un limite oltre il quale non si deve andare: la quantità. Non bisogna assolutamente abbondare in tutto, altrimenti si rischia seriamente di compromettere la propria salute. Ogni proprietà nutritiva deve essere assimilata secondo le quantità standard, ogni eccesso provoca poi un problema all'organismo.
Alimentazione sana<p />

La dieta del dottor Mozzi. Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,15€
(Risparmi 2,85€)


I gruppi alimentari

I gruppi alimentari Per chiarire meglio l'aspetto dell'alimentazione equilibrata sono stati realizzati dei gruppi alimentari, in poche parole i vari alimenti sono stati suddivisi in gruppi a seconda dei propri principi nutrizionali. Può a tal proposito capitare che vi siano i gruppi alimentari che contengono alimenti di diversa natura, ma che hanno però le stesse proprietà nutritive e quindi, visto che la suddivisione si basa prettamente su quest'aspetto, ricadono chiaramente nello stesso gruppo. Questa separazione in gruppi alimentari è stata fatta per semplificare proprio il lavoro dei nutrizionisti e soprattutto di chi deve imparare a seguire una dieta equlibrata. Ogni alimento che fa parte dei gruppi alimentari deve essere ingerito praticamente ogni giorno, è insomma la varietà a fare la differenza. Seguendo questo tipo di dieta varia ed equilibrata, prendendo come punti di riferimento i gruppi alimentari, si avrà la garanzia di aver nutrito il proprio organismo a dovere, insomma non c'è il rischio di ritrovarsi con qualche carenza alimentare e inoltre il peso tenderà a non aumentare, sempre se ovviamente non si esagera con le varie porzioni.

  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • disturbi dell Sempre di più si diffondono a macchia d’olio le patologie legate all’alimentazione. Questi disturbi, sono indotti o autoindotti e non dipendono direttamente dal cibo, ma da un’intolleranza ad esso, de...
  • alimentazione indiana Un’alimentazione corretta e sana è alla base di una vita tranquilla e serena, ed è allo stesso tempo il segreto di un corpo bello, attraente e in forma. Mangiare bene, è fondamentale, poiché dal cibo ...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...

Matt Craccosnello Ceci Bio - 150 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,44€
(Risparmi 0,31€)


Il primo gruppo alimentare

Un semplice modo quindi per alimentarsi correttamente è seguire i gruppi alimentari. Vediamo a tal proposito quanti sono questi gruppi e come sono suddivisi. Tale divisione è stata effettuata dall'Istituto Nazionale di Nutrizione, vari esperti quindi del settore che hanno esaminato al meglio l'alimentazione quotidiana migliore, quella che promette salute e longevità. Il primo gruppo è compreso da carni, pesce ed uova. Si tratta di tre categorie alimentari che sono accomunate dagli stessi principi nutrizionali che sono: proteine, ferro, vitamine del gruppo B ed A. Le carni sono ricche di proteine e ferro, è consigliabile preferire quelle bianche (pollo, tacchino etc) perché non solo contengono un numero più elevato di proteine ma sono anche meno grassose di quelle rosse. Puntate quindi su carni bianche con assaggi di quelle rossa. Il pesce è ricco di omega 3 che svolge funzioni più che salutari per l'organismo e le uova sono anch'esse ricche di proteine, chiaramente in questo caso è meglio non friggerle.


Tutti i gruppi alimentari

Tra i gruppi alimentari c'è il secondo che comprende latte e derivati, in questo caso gli alimenti contenuti in tale gruppo possiedono alcune proprietà nutritive più che importanti come il calcio, il fosforo, le proteine, le vitamine A e D e anche alcune del gruppo B. Qui ritroviamo tutti i tipi di latte, lo yogurt e qualsiasi tipo di formaggio che sia stagionato e fresco. La differenza è data poi dal contenuto dei grassi, per chi è a dieta dovrebbe scegliere sempre quei prodotti meno grassosi. Al terzo gruppo ritroviamo i cerali e i tuberi, questi alimenti sono accomunati da carboidrati, proteine a basso valore biologico e alcune vitamine del gruppo B. Nel dettaglio avremo quindi pane, pasta, prodotti da forno (biscotti brioches, pizza etc), farine, semolino, tutti i tipi di cereali (grano, riso, orzo, segale etc.) ed infine le patate. Tra i gruppi alimentari spazio al quarto che contiene i legumi. Si tratta di tutti i tipi di legumi che sono caratterizzati da questo tipo di nutrienti: proteine, ferro, carboidrati, fibre, vitamine del gruppo B. Qui rientrano i faglioli, le lenticchie, i ceci, i piselli, le fave e così via. Al quinto gruppo invece appartengono i grassi di condimento, quindi tutti i tipi di grassi animali e vegetali che sono usati in cucina come condimento: burro, olio, lardo, guanciale, margarina e così via. Ovviamente non tutti sono considerati salutari, è consigliabile optare più per quelli vegetali che sono meno dannosi per l'organismo. Molto importante è il sesto gruppo, questo comprende ortaggi e frutta, tali alimenti sono accomunati da sali minerali (calcio, potassio, fosforo etc), zuccheri e carboidrati semplici. L'ultimo gruppo è quello degli alimenti voluttuari, si tratta quindi di quegli alimenti più eterogenei come vino, bibite gassate o alcoliche, dolci, marmellata, cioccolata e così via. Sono quelli che vanno consumati con più moderazione possibile, anche perché contengono una gran quantità di grassi e non sono molto salutari. Ecco quindi i sette gruppi alimentari a cui bisogna far riferimento per la propria dieta quotidiana.




COMMENTI SULL' ARTICOLO