Alimentazione

Bellezza Salute


ornitina



In questa pagina parleremo di : ornitina

Ornitina


L’ornitina si ricava dagli aminoacidi; è prodotta dall’organismo stesso mediante processi enzimatici che interessano l’arginina, e producono l’urea. L’ornitina, corrisponde all’aminoacido che dà inizio al ciclo dell’urea. Questo processo viene attivato in particolare a digiuno, o quando si segue una dieta, dove appunto il processo di ossidazione degli aminoacidi come l’ornitina diventa indispensabile per la sintesi energetica; si verifica tra il citoplasma e la matrice dei cosiddetti epatociti. L’ornitina è presente in alcuni cibi, come la carne, il pesce, il latte e le uova, ovvero negli alimenti ricchi di proteine, che favoriscono l’aumento dell’energia necessaria al corpo e alla mente. L’ornitina, non va assimilata alternativamente, poiché essa stessa, viene sintetizzata dallo stesso metabolismo, con la sua stessa presenza in moltissime fonti alimentari. L’ornitina, è abbondantemente presente nella caseina, una sostanza che si trova nel latte. Trattandosi di un composto dell’urea, l’ornitina, tende a favorire l’eliminazione delle tossine dall’organismo, purificando principalmente il fegato, e favorendone la disintossicazione dall’ammoniaca. L’ornitina, risulta essere necessaria per il corretto funzionamento dell’organismo, infatti tende a migliorare la salute ed il metabolismo stesso. Questo particolare aminoacido, favorisce una serie di effetti benefici. L’ornitina protegge l’epidermide, contrastando l’attacco dei radicali liberi e prevenendone l’invecchiamento; tutela il sistema cardiaco, disintossica il fegato, innalza barriere per rafforzare il sistema immunitario, elimina i grassi, ricostruisce il sistema muscolare, migliora le qualità energetiche. Questa sostanza, tende ad aumentare l’insulina e gli ormoni della crescita, favorendo la ricostruzione muscolare e soprattutto un aumento della potenzialità energetica.

TLN HGH Powder 1 x 250 g, acido L-Arginine L-Ornithine L-Lysine polvere, puo aminoacidi, arginina ornitina lysine - 24,9€

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


ornitina: A cosa serve

struttura L’ornitina favorisce un miglioramento del sistema immunitario, con conseguenze, anche sul cervello, che tende a favorire un aumento nelle prestazioni. Abbinata all’arginina, l’ornitina, favorisce lo scioglimento dei grassi, per cui, risulta essere ideale nelle diete per la perdita di peso. E’ un potenziale importante per l’apparato muscolare, per cui, gli atleti, scelgono di utilizzare questo aminoacido come integratore alimentare, per migliorare le proprie prestazioni. L’ornitina è stata inoltre somministrata a soggetti affetti da gravi patologie, che avevano subito dei traumi o che erano stati sottoposti ad un intervento chirurgico. In questo caso, l’ornitina, favoriva il processo di guarigione migliorando le prestazioni corporee e accelerando determinati processi. L’importanza di questo aminoacido, deriva dalla sua specifica fattezza chimica, e dai benefici che sono stati riscontrati su più livelli sul piano funzionale. L’ornitina, favorisce l’eliminazione delle tossine e dell’ammoniaca, con conseguenze positive per il metabolismo, è un acceleratore di energia, per cui contrasta i sintomi della stanchezza e della fatica; è assolutamente utile nel trattamento delle ustioni, nella cura dei traumi e per il sistema immunitario, inoltre favorisce la protezione dell’intestino. Se l’ornitina fosse carente, manifesterebbe sintomi chiari della sua mancanza, primo fra tutti la malnutrizione. Il dosaggio di questo aminoacido è stabile e si aggira intorno ai cinque grammi al giorno. Ovviamente, i quantitativi tendono ad aumentare nel caso in cui si effettui una pratica sportiva costante. La carenza di ornitina, comporta magrezza, mancanza di energia e problematiche sul piano epatico, più o meno gravi. In caso di patologie come ustioni, patologie epatiche, nevrotiche o intestinali, l’ornitina, necessita di integrazione. Come sottolineato sopra, questo aminoacido, stimola l’ormone della crescita: il dosaggio dunque, va sempre regolato precisamente, per ovviare a problematiche di fondo, che sono relative ad una crescita eccessiva delle ossa, ad un gonfiore delle articolazioni, a malformazioni al viso. L’ornitina può causare problemi al feto durante la crescita, per cui non va assunto come integratore alimentare bel periodo della gravidanza. Se l’uso dell’aminoacido viene prolungato nel tempo, l’ornitina tende a creare effetti dannosi sul corpo, infatti, può peggiorare il quadro clinico, in caso di problemi di ordine psicotico, e allo stesso tempo, possono insorgere problemi gastro-intestinali. La somministrazione di integratori va sospesa in caso di manifestazione di questi sintomi; è inoltre fondamentale rivolgersi al proprio medico, per riscontrare l’origine della problematica. Questo aminoacido, è assolutamente importante per l’organismo, ma come tutti, va assolutamente bilanciato da una serie di regole che ne devono registrare e controllare le dosi di assunzione. Il metabolismo, inoltre tende a variare da soggetto a soggetto, per cui è importante tenere presenti tutti i fattori prima di considerare l’integrazione dell’ornitina, che comunque è già sintetizzata dal nostro corpo, giorno dopo giorno.

MIP. Manual de medicina de urgencias - €

Prezzo: in offerta su Amazon a: €




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico