aminoacidi ramificati

Aminoacidi ramificati

Con il termine “aminoacidi ramificati” si indicano gli aminoacidi a catena ramificata ( gli “Branched-chain amino acid o bcaa) che come dice la loro stessa denominazione hanno una struttura chimica formata da catene di atomi che si legano a forma di ramo. Più in particolare possiamo dire che gli aminoacidi ramificati sono formati da catene di carbonio e azoto che legandosi assumono una forma ramificata.

Gli aminoacidi ramificati sono detti anche “aminoacidi essenziali” perché il nostro corpo non può ricavarli da altri componenti presenti all’interno dell’organismo ed inoltre essi sono la base per la formazione e il funzionamento delle proteine. Gli aminoacidi ramificati sono la leucina, l'isoleucina e la valina e hanno più o meno le stesse funzioni. La funzione principale di tutti e tre è quella di fornire energia immediata al nostro organismo. Ci sono cibi che contengono aminoacidi ramificati, ma se un individuo ne ha bisogno per lo sport o se sono indicati per la cura di alcune patologie è anche possibile assumerli sotto forma di integratori. La maggior parte degli integratori disponibili in commercio sono destinati agli sportivi che intendono migliorare la loro ripresa muscolare dopo aver praticato sport. L’assunzione di integratori permette,infatti, di recuperare le energie e favorire una ripresa muscolare. Gli integratori sono, inoltre, anche indicati per favorire la diminuzione nella produzione di acido lattico perché inducono l’organismo a consumare l’energia prodotta dagli aminoacidi essenziali affaticando di meno i muscoli.

bcaa

Scitec Nutrition BCAA 6400 375 compresse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,8€


Funzione degli aminoacidi ramificati

Gli aminoacidi ramificati sono considerati come una fonte diretta di energia per il nostro corpo poiché essi non “passano” dal fegato per essere sintetizzati e assimilati dall’organismo, ma arrivano direttamente ai muscoli come buona e pura fonte di energia. Gli aminoacidi ramificati sono, infatti, tra gli aminoacidi essenziali che devono in maggior misura essere assunti quotidianamente da ciascun individuo. Assorbiti dall’intestino tenue, essi vanno direttamente ai muscoli costituendo la maggior percentuale delle proteine che vanno a costituire il tessuto muscolare. Sono in grado si migliorare la resistenza del muscolo e riducono la formazione di acido lattico. Inoltre, gli aminoacidi ramificati sono una buona fonte di energia per far rinvigorire i muscoli dopo uno sforzo fisico. Per questo motivo l’assunzione di integratori, sempre sotto controllo medico, permettono di rinvigorire e aumentare la massa muscolare, oltre che permettere ai principali muscoli del nostro corpo di lavorare grazie all’energia che forniscono. Per questo motivo sono considerati fondamentali per “mettere in moto” il nostro organismo. Gli aminoacidi ramificati, oltre alla funzione “strutturale” ossia la loro partecipazione alla formazione della struttura delle proteine e alla funzione di riparazione delle proteine danneggiate, sono importanti per preservare le nostre difese immunitarie. Essi infatti agiscono sulla sintesi della glutammina, un altro aminoacido che stimola la sintesi proteica e controlla la risposta immunitaria del nostro organismo agendo su linfociti e macrofagi.

  • catene aminoacidi bcaa I bcaa, il cui nome completo è Branched-chain amino acid ossia Aminoacidi a catena ramificata, sono aminoacidi essenziali per il nostro organismo. Gli aminoacidi essenziali sono i componenti delle...
  • merluzzo pronto per la tavola Il termine merluzzo è un termine che usiamo comunemente per indicare la specie dei pesci appartenenti alla famiglia dei Gadus. Il merluzzo è un cibo molto nutriente e si nutre principalmente di pescio...
  • vari tipi capsule La sigla bcaa sta per “aminoacidi a catena ramificata” dall’inglese “branched-chain amino acid”. Gli aminoacidi sono i componenti delle proteine senza i quali le stesse non potrebbero né esistere né s...
  • alimenti proteici Gli aminoacidi essenziali sono componenti proteici che sono fondamentali per lo svolgimento di molte delle funzioni vitali del nostro organismo. Per questo motivo sono definiti “essenziali” e devono ...

Hyper Aminoacidi Ramificati Purissimi BCAA con Vitamine B6 e B1 - 200 Compresse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Utilizzo degli aminoacidi ramificati

sport e bcaa Gli aminoacidi ramificati sono largamente usati in campo sportivo poiché aiutano a mantenere una buona prestazione fisica riducendo la produzione di acido lattico e aiutando a rinforzare i muscoli grazie al ritardo della comparsa dell’affaticamento. Gli aminoacidi ramificati, indicati in dieta e in integratori, vengono anche consigliati in campo medico per chi si trova in condizioni di non dover affaticare il fegato. Ricordiamo, infatti, che gli aminoacidi ramificati agiscono senza aiuto di sintesi da parte del fegato e tramite l’intestino tenue arrivano direttamente ai muscoli. Siccome in alcuni casi e, secondo anche le indicazioni del ministero della sanità, l’assunzione degli aminoacidi è consigliata insieme alle vitamine del gruppo B. Esistono infatti integratori che forniscono entrambi. Gli aminoacidi ramificati sono anche utilizzati per il rinvigorimento di fibre muscolari dopo uno sforzo fisico grazie al loro apporto energetico e di ristrutturazione delle proteine. Quest’azione si collega alla diminuzione del catabolismo, un’azione di fondamentale importanza. Ricordiamo infatti che il catabolismo è l’assunzione di energia da parte del nostro organismo dalla stessa massa muscolare in mancanza di energia “diretta” per i muscoli. In ogni caso nello stesso modo in cui gli aminoacidi ramificati possono aiutare il fegato, possono arrecargli danno e con il fegato possono danneggiare anche i reni in quanto l’assunzione di troppi aminoacidi ramificati, soprattutto sotto forma di integratori, affatica fegato e reni. Troppi aminoacidi ramificati non possono essere assimilati e questi organi si affaticano nel tentativo di cacciarli dall’organismo.


Alimenti contenenti aminoacidi ramificati ed integratori

Gli alimenti che contengono aminoacidi ramificati sono le uova, il latte, le carni ( di manzo, di coniglio, di maiale, di pollo, di capretto, di agnello), gli stessi derivati del latte, il pesce ( in particolare la sogliola, il merluzzo, la spigola, l’orata, il salmone, il tonno), i crostacei, alcuni molluschi e il legumi come ceci e fagioli. Gli alimenti ci forniscono abbastanza aminoacidi ramificati essenziali per permettere al nostro organismo di funzionare bene. In ogni caso, soprattutto per gli sportivi che hanno bisogno di energia, in commercio si trovano degli integratori di aminoacidi ramificati ossia gli integratori bcca che forniscono una giusta quantità di aminoacidi ramificati per ogni quantitativo assunto. Sono di solito disponibili in compresse, ma si possono trovare in povere da sciogliere in acqua per essere assunti in un bicchiere d’acqua, come un normale integratore alimentare, o in bottiglie da sorseggiare come una bevanda energetica.




COMMENTI SULL' ARTICOLO