bcaa on

Cosa sono i bcaa

La sigla bcaa sta per “aminoacidi a catena ramificata” dall’inglese “branched-chain amino acid”. Gli aminoacidi sono i componenti delle proteine senza i quali le stesse non potrebbero né esistere né svolgere la loro funzione e gli aminoacidi bcaa sono detti ramificati per via della loro struttura chimica che si presenta come un ramo, se vediamo i legami che si formano tra gli atomi che li compongono. Gli aminoacidi ramificati bcaa sono i componenti delle proteine che formano i nostri muscoli e sono quindi indispensabili per i movimenti di base e quelli legati ad una costante attività fisica. Gli aminoacidi bcaa sono infatti considerati, da coloro che praticano attività sportive, come una fonte di energia pura in quanto essi vanno ad aumentare la resistenza muscolare individuale riducendo la formazione di acido lattico. Siccome i bcaa costituiscono circa il venti per cento di tutti gli aminoacidi che assumiamo con le proteine, è facile comprendere quanto essi siano fondamentali per la nostra salute. Costituendo parte integrante di muscoli e il vero e proprio attivatore per i nostri muscoli, è facile pensare quanto essi siano importanti anche come fonte di energia di base, ossia di quell’energia che permette ai nostri muscoli e all’insieme degli apparati che compongono il nostro organismo di funzionare correttamente e quotidianamente.
vari tipi capsule

Optimum Nutrition BCAA 5000 324g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,11€


Quali sono gli aminoacidi bcaa

Gli aminoacidi bcaa sono tre : la leucina, l'isoleucina e la valina. Le funzioni di leucina, isoleucina e valina sono pressoché identiche. Tra le funzioni principali degli aminoacidi ramificati c’è quella energetica in quanto vengono utilizzati per movimenti e sforzi e quella plastica, poiché gli aminoacidi bcaa vanno a costituire i muscoli stessi. I bcaa vanno a ridurre la formazione di acido lattico durante un periodo di attività fisica prolungata, poiché i carboidrati assimilati vengono celermente trasformati in energia.

Gli aminoacidi ramificati sono contenuti in moltissimi alimenti che fanno parte della nostra alimentazione quotidiana. Per esempio i legumi contengono più di 20 grammi di aminoacidi ramificati per ogni 100 grammi ed in particolare ceci secchi e fagioli secchi. La pasta e il pane contengono abbastanza bcaa. Per esempio facendo i calcoli con 100 grammi di pane, ci sono quasi 9 grammi di proteine e tra queste gli aminoacidi ramificati con 621 mg di leucina , 375 mg di valina e 337 mg di isoleucina. Le fette biscottate, la carne di bovino, di equino, di suino, di pollo contengono molte proteine e anche aminoacidi ramificati. Tra le varie specie di pesce, contengono più bcaa la sogliola, il tonno, lo sgombro, la trota e tra i latticini la mozzarella, il formaggio parmigiano, la caciotta e la ricotta di pecora.


  • catene aminoacidi bcaa I bcaa, il cui nome completo è Branched-chain amino acid ossia Aminoacidi a catena ramificata, sono aminoacidi essenziali per il nostro organismo. Gli aminoacidi essenziali sono i componenti delle...
  • bcaa Con il termine “aminoacidi ramificati” si indicano gli aminoacidi a catena ramificata ( gli “Branched-chain amino acid o bcaa) che come dice la loro stessa denominazione hanno una struttura chimica fo...
  • merluzzo pronto per la tavola Il termine merluzzo è un termine che usiamo comunemente per indicare la specie dei pesci appartenenti alla famiglia dei Gadus. Il merluzzo è un cibo molto nutriente e si nutre principalmente di pescio...
  • alimenti proteici Gli aminoacidi essenziali sono componenti proteici che sono fondamentali per lo svolgimento di molte delle funzioni vitali del nostro organismo. Per questo motivo sono definiti “essenziali” e devono ...

ON BCAA 1000 200c by Optimum Nutrition

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,5€


Integratori bcaa

Siccome assumere la giusta quantità di aminoacidi ramificati è un pò difficile attraverso gli alimenti, è possibile passare all’uso di integratori di bcaa che non sono altro che capsule che vanno prese di giorno in giorno per aiutare il rinvigorimento muscolare. Sono per lo più presi da sportivi perché aiutano ad aumentare la massa muscolare e inoltre sono un ottimo prodotto, per chi può assumerli, per il recupero della tonicità di massa muscolare durante un periodo di riabilitazione. In commercio ci sono vari tipi di integratori, in capsule, liquidi o in polvere da diluire. Le più vendute sono le capsule, molto più facili da assumere, soprattutto perché si assumono prima del pranzo oppure prima degli allenamenti. È molto importante non fermarsi solo all’idea che assumendo bcaa si possa subito ottenere una forma fisica smagliante oppure che assumendone in quantità eccessive si aumenta la forza e il vigore muscolare. Allo stesso modo non è che assumere bcaa in forma di capsule ci giustifica nel sottoporre il nostro corpo a sforzi estremi, perché non dobbiamo dimenticare che in ogni caso i muscoli e il cuore si affaticano. L’eccesso di bcaa porta a problemi al fegato perché troppi aminoacidi non possono essere utilizzati dai muscoli e quindi vengono inviati al fegato per essere “smaltiti”. Ecco perché per chi soffre di malattie epatiche è altamente sconsigliabile assumere questi tipi di integratori e in ogni caso bisogna consultare il medico prima dell’assunzione.


I bcaa on

bcca on Le capsule on sono integratori molto famosi nell’abito dei bcaa. Le compresse “generiche” di bcaa on sono da 500 mg con una composizione di 2:1:1 e cioè 250 mg di leucina, 125 mg di isoleucine e 125 mg di valina. Sono disponibili come forma di bcaa puri in quanto essi sono privi di altre sostanze nutritive, come per esempio la vitamina B6 di cui troviamo la presenza in altri integratori. Ci sono altri integratori bcca on che sono di diverso tipo e le cui capsule sono di diverso dosaggio. Per i bcca on 1000 il prezzo è di circa 30 euro ed il prezzo varia a seconda delle confezioni che possono contenere 400 o 200 capsule. Il prezzo per i bcca 5000 va dai 30 ai 50 euro, molto dipende da offerte e promozioni attive anche on-line. Come per tutti gli integratori, i bcca on vanno assunti esclusivamente sotto consiglio medico e non bisogna abusarne, perché come già detto potrebbero portare a degli squilibri nell’organismo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO