carenze di vitamine

Carenze vitamine

Le vitamine, sono sostanze fondamentali per il benessere dell’organismo. Una loro carenza, può determinare una serie di disturbi più o meno gravi, che possono degenerare in vere e proprie patologie. Nell’attuale sistema industrializzato, la carenza di vitamine, rappresenta una problematica superata: un programma alimentare sano, comprende frutta di ogni tipologia e varietà. La pericolosità, dettata da una carenza di vitamine, non proviene dunque, da una mancata assimilazione di frutta, ma dall’introduzione di altri alimenti o elementi, che possono contrastarne l’assorbimento. Snack, alimenti calorici, alcol e fumo, comportano un mancato assorbimento di vitamine, comportandone una carenza. Le carenze, determinano dunque problematiche di diverso tipo la cui gravità dipende esclusivamente dalla tipologia di vitamina che viene a mancare. La vitamina A, anche apostrofata come retinolo, è importantissima per l’organismo, per le numerose funzioni che svolge: essa favorisce la differenziazione cellulare, per la visione, per la pelle. Funge da antiossidante, per cui, la sua utilità è assoluta per contrastare le rughe di espressione del viso, e per combattere l’invecchiamento cutaneo. La mancanza di vitamina A, comporta in primis un calo della visione, e problematiche nella messa a fuoco, soprattutto nelle ore notturne, dove la vista tende a calare; danneggiamenti al cristallino, secchezza, macchie, e maggiore esposizione a patologie della congiuntiva e della cornea; comporta un’ipercheratosi della pelle, patologia, che si manifesta con una vera e propria desquamazione. Una carenza di vitamina B 1, scatena una patologia nota come Beri-beri: trattasi di una malattia molto diffusa nel mondo orientale, che colpisce il sistema nervoso, comportando una serie di disfunzioni. I soggetti affetti da carenza di vitamina B1, e quindi da beri-beri, manifestano una sintomatologia varia e grave: difficoltà motorie, che interessano sia gli arti inferiori che superiori, gonfiore, ipertrofia, insufficienza cardiaca, tachicardia, difficoltà respiratorie. Questi sintomi, tendono a manifestarsi insieme, comportando paralisi e nella maggior parte dei casi al decesso. Questa patologia, è oggi combattuta e vinta, grazie alla scoperta della causa che in passato ne ha determinato la manifestazione.
patologie occhi

Matt Divisione Pharma Vitamine e Minerali Complex - 80 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,26€
(Risparmi 2,59€)


carenze di vitamine: Quali carenze sono pericolose

combattere le carenze La carenza di vitamina B2, comporta problematiche diverse, soprattutto ai soggetti di età infantile. In questi, in particolare, si manifesta con una mancanza di sviluppo delle cellule, che comportano un ritardo della crescita e in alcuni casi, gravi malformazioni. La carenza di riboflavina, comporta inoltre disturbi all’apparato digerente, anemia, stomatite, dermatite seborroica. In molti soggetti questa carenza, determina una patologia relativa agli occhi, nota come blefarite, che si manifesta con un ingrossamento del margine palpebrale superiore, con presenza di pus e liquido, fotofobia, difetti della visione, sono una conseguenza di questa patologia. Una carenza della vitamina B6, comporta una sintomatologia precisa: nausea, vomito, depressione, dermatite seborroica, ansia, mancanza di concentrazione. La carenza di vitamina B9, può determinare patologie gravissime soprattutto nei neonati: è la causa che determina la spina bifida, una malattia che colpisce il feto, che presenta delle chiare malformazioni alla nascita. Problematiche altrettanto importanti interessano il sistema cardio-vascolare, il sistema nervoso. La carenza di vitamina B9, comporta ansia, mancanza di concentrazione, attacchi di panico, depressione, nei casi più gravi infertilità e lesioni alla pelle. Deficit della vitamina B12, comportano problematiche allo stomaco in particolare: le conseguenze maggiormente note sono ulcere, danni alle mucose, gastriti. La vitamina C, tende invece ad occuparsi del sistema immunitario, tutela dunque l’organismo dall’attacco dei radicali liberi; la vitamina C, è un potente antiossidante, che protegge la pelle e non solo. Una carenza può determinare problemi al sistema immunitario e dunque una maggiore predisposizione alle infezioni, problematiche alle mucose, sanguinamenti gengivali, mancanza di concentrazione, mancato assorbimento di ferro, problemi digestivi e dolori articolari. La vitamina D, è una grande alleata della pelle, insieme alla vitamina E; la sua funzione è quella di proteggere l’epidermide dai raggi solari, rendendola sempre sana, morbida ed elastica. La vitamina D, inoltre, protegge le ossa, per cui una carenza può determinare osteoporosi, artrite e artrosi. In molti casi, una carenza di vitamina D, può determinare problemi al pancreas, e all’apparato digerente anche. La vitamina E, è la vitamina che protegge da alcune forme cancerogene, ed inoltre protegge la pelle. Una sua carenza, può determinare danni di diversa entità, e soprattutto una maggiore esposizione a patologie non curabili. Le vitamine, hanno dunque un’importanza fondamentale per il benessere dell’organismo; assimilarle attraverso l’alimentazione o integratori, è la forma preventiva migliore per restare in forma.


    MULTI (60 tav. Multi Integratore di vitamine ed oligo-elementi. Sostegno generale da vitamine e minerali essenziali per aiutarvi a colmare le carenze alimentari)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,92€
    (Risparmi 1€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO