dieta in allattamento

Mamma e crescita dei figli

L'essere mamma comporta delle notevoli responsabilità sui propri figli, il riuscire a seguirli con attenzione in ogni fase della loro vita e garantire loro la massima cura e salute. Ovviamente le maggiori responsabilità di una mamma si presentano nei primissimi mesi di vita del piccolo, quando qust'ultimo non è assolotuamente autosufficiente per prendersi cura di sé stesso. Probabilmente sono proprio questi mesi iniziali a spaventare molto una mamma, perché la vita del piccolo dipende dalle cure che esso riesce a ricevere. Un aspetto da non sottovalutare è chiaramente l'alimentazione, perché è attraverso il giusto nutrimento della mamma che il piccolo potrà ricevere tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno per poter crescere sano e forte. Questo concetto è valido chiaramente anche già durante il periodo della gravidanza, ma è con l'allattamento che l'attenzione della madre deve essere doppia.
Mamma e crescita dei figli

Integratore multivitaminico prenatale, per donne in gravidanza, complesso con acido folico per un sano sviluppo del feto e una dieta ottimale prima del concepimento e in allattamento, 60 capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,83€


Dieta in allattamento

Esiste a tal proposito proprio una dieta in allattamento, uno stile alimentare che la mamma deve necessariamente seguire per farsì che il proprio figlio possa crescere nel migliore dei modi. Parliamo ovviamente dell'allattamento che avviene in maniera assolutamente naturale, quindi il piccolo si nutre in questi casi del latto materno. E' però consigliabile, a prescindere, di garantire il latte materno al piccolo nei primi mesi di vita, proprio perché in esso sono contenuti gli elementi nutrizionali più importanti per l'orgainsmo umano. Come deve essere quindi strutturata la dieta in allattamento? Quello che la madre mangia automaticamente viene riportato all'interno del latte materno e quindi nutre anche il neonato. Questo già fa ben capire come la dieta in allattamento debba essere assolutamente sana perché influisce sull'alimentazione del proprio figlio in maniera automatica.

  • mamma “ Mamma son tanto felice perché ritorno da te”. Cos recitava una famosa canzone degli anni ’40. Alla mamma sono state dedicate canzoni, poesie, opere d’arte, pensieri e tantissimi fiumi di parole. No...
  • Avere un figlio Ogni donna nasce con la convinzione che un giorno potrà diventare mamma. E' alquanto difficile ritrovare persone della sfera femminile che non sognano di poter mettere alla luce un figlio, si andrebbe...
  • Nascita di un figlio Il dono più bello che la vita possa fare ad una coppia è diventare genitori. Dare alla luce un nuova creatura è qualcosa di magico, un evento assolutamente importante che mostra ancor di più come l'am...
  • Mamma e gravidanza Diventare mamma è il sogno di moltissime donne che hanno intenzione di creare una bella famiglia e credono fortemente nell'amore. Un figlio deve essere il frutto dell'amore tra uomo e donna, anche se ...

MENO 5 kg PRIMA DI NATALE con la BOX DIMAGRANTE PLASTIMEA! - Box dieta 7 giorni per perdere da 3 a 5 kg in modo VISIBILE e DURATURO! Contiene 21 piatti saporiti approvati dall'equipe di specialisti nutrizionisti Plastimea e vi sarà quasi impossibile credere di essere a dieta!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,9€
(Risparmi 15,1€)


Alimenti consentiti e vietati durante la dieta in allattamento

E' consigliabile innanzitutto puntare su alimenti genuini e che siano altamente digeribili ed ovviamente che abbiano un alto valore nutritivo. Per questo la dieta in allattamento deve essere basata su cereali, come pasta, riso orzo e così via, verdure fresche e cotte, frutta di stagione, carni magre, pesci magri, latticini magri e uova. Ovviamente si punta su alimenti che siano sani e soprattutto non eccessivamente grassosi, ma che contengano grassi sautari e lo stesso concetto vale anche per gli zuccheri, da prediligere insomma quelli complessi piuttosto che quelli semplici che ritroviamo nei dolci. Durante la dieta in allattamento però è opportuno evitare tutti quegli alimenti che alterano il sapore del latte materno, quindi verdure come cavoli, carciofi, asparagi è bene non consumarli. Lo stesso concetto vale per i cibi speziati, come l'aglio, la cipolla, gli insaccati ed in alcuni casi anche per i legumi. Se il piccolo soffre di colichette, i legumi tendono ad aumentare il gas intestinale, quindi ad acutizzare tale problema.




COMMENTI SULL' ARTICOLO