fine allattamento

Mamma e allattamento

Quando si partorisce inizia una nuova vita per la mamma ed il proprio bambino, inevitabilmente ci si ritroverà ad essere sempre uniti, il legame materno sarà quasi sempre più forte rispetto a quello paterno, soprattutto se si sceglierà di adottare il classico allattamento al seno. Il latte materno è una fonte alimentare unica per il proprio bambino, in grado di consentirgli una crescita sana e forte e per questo è sempre consigliabile un allattamento al seno. Molte mamme prediligono la classica alternanza tra allattamento al seno e quello artificiale, in modo insomma da non essere esclusivamente vincolate al proprio bambino. E' il caso in cui bisogna, soprattutto per motivi lavorativi, spostarsi in continuazione e non poter quindi badare esclusivamente alle poppate del proprio bambino, anche se quest'ultimo indubbiamente prediligerà l'allattamento al seno che gli farà avvertire immediatamente il calore della propria madre.
Mamma e allattamento

Be Mammy Donna Camicie da Notte per Allattamento BE20-111

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,9€
(Risparmi 18€)


Fine allattamento

Una fase un bel po' problematica, almeno per alcune mamme, riguarda la fine allattamento, quando inizia per il bambino il momento di essere più indendente, in cui insomma la presenza della madre non è più così esclusiva ed importante. In genere la fine allattamento deve avvenire dai sei mesi in poi, quando subentra la fase dello svezzamento in cui il bambino inzierà ad assaggiare nuovi sapori, ad essere alimentato in maniera più completa e totalizzante, affidandosi alle calssiche pappine. Questo è il periodo in cui cominciano a farsi notare i primi dentini, il piccolo avrà il contatto anche con alimenti più solidi, inizierà quindi una nuova fase della sua vita. I vari pediatri consigliano anche di allattare il proprio piccolo fino ai due anni, riuscire quindi in questo modo ad integrare il normale pasto alla poppata. Si dovrà però, dopo questo periodo di tempo, dar vita alla fine allattamento e sia per il bambino che per la madre non sarà così semplice troncare questo particolare rapporto.

  • allattamento L’allattamento è una fase importantissima sia per una madre che per il suo neonato. E’ il primo reale contatto che quest’ultimo ha con il corpo della sua generatrice, ed il primo segnale di attaccamen...
  • Gravidanza e mamma La gravidanza è un momento della vita in cui la donna si ritrova ad essere parte fondamentale di un progetto, ossia quello di dare la luce ad un nuovo essere umano. Già solo questo fa ben capire come ...
  • Allattamento Il ruolo della mamma è molto importante per l'educazione dei propri figli. Sin dall'inizio il neonato instaurerà un legame speciale con la sua mamma, questo perché è stato per ben nove mesi nel suo co...
  • Gravidanza e stile di vita La gravidanza è un momento importante per ogni donna, in quanto si inizia a sentire i gran senso di responsabilità verso la vita di un'altra persona. E' opportuno seguire durante i nove mesi di gravid...

Milupa Profutura Mama Barrette di muesli per allattamento fine di cioccolato Cranberry, 4 confezioni (4 x 200 g)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,35€


Come dar vita alla fine allattamento

Il primo punto da tener ben presente è prefissarsi un determinato periodo in cui tale fine avverrà, in questo modo si potrà gradualmente arrivare al termine del processo di allattamento. Guai insomma a porre la parole fine in maniera brusca, questo è l'errore più grave che si commette, in primis perché il bambino si sentirà quasi abbandonato, in secondo luogo il corpo della donna non reagirà al meglio, conitnuando a produrre latte e ritrovandosi con seni gonfi e doloranti. La fine allattamento quindi deve avvenire in maniera assolutamente graduale, cercando di eliminare qualche poppata settimana dopo settimana e si noterà come dopo un po' di tempo il processo avverrà in maniera assolutamente naturale. Per evitare i classici ingorghi mammari dovuti alla mancata suzione, è importante che ogni tanto la donna spremi leggermente i propri seni per far uscire qualche goccia. In questo periodo è inoltre opportuno non bere molti liquidi perché altrimenti si rischia di produrre sempre latte. In modo quindi automatico anche il corpo della donna si abituerà alla fine allattamento, ma è fondamentale evitare fasciature al seno o ancor peggio assumere dei medicinali per evitare che venga prodotto il latte materno. Il bambino piano piano si abituerà a questa fine allattamento, in alcuni casi può essere importante la distrazione quando è tentato ad attaccarsi al seno.




COMMENTI SULL' ARTICOLO