Capelli

Bellezza Salute


Acconciature capelli corti



In questa pagina parleremo di : acconciatura capelli corti

partecipa al nostro quiz su: sai prenderti cura dei tuoi capelli?
sai prenderti cura dei tuoi capelli?

Capelli corti


I capelli sono la meravigliosa cornice del volto di una donna, in quanto tale, vanno curati e pettinati nel modo giusto, affinchè questi valorizzino al massimo la bellezza del volto, la sua forma, la lucentezza perlacea o ambrata dell’incarnato e risaltino la figura in sé. La moda, in questo frangente ha la sua notevole influenza, in quanto, proponendo modelli di tagli e acconciature diverse, innesca nelle donne il desiderio di imitazione di un modello, che non sempre si adatta alle esigenze di tutte e soprattutto non risulta essere idoneo alla forma del viso, allo stile e alla figura della persona. Esistono tantissimi tipi di capelli, tantissime forme, qualità, colori. I capelli sono comunque sempre belli, ma sempre se adattati nel modo giusto. Per poter scegliere la tipologia di acconciatura a taglio, è importante valutare alcune variabili. La prima è la fisicità: una donna deve tagliare e pettinare i suoi capelli basandosi sul proprio corpo e quindi sulla sua statura e sulla sua massa. Una donna alta starà meravigliosamente bene con capelli lunghi, che siano lisci ricci o ondulati, poiché questi accompagneranno la sua silouette coprendola e in parte arricchendola. Il capello lungo fluente darà un tocco di eleganza e signorilità. Una donna bassa al contrario, non potrà assolutamente prediligere un taglio lungo, poiché questo tenderebbe ad appiattirla ancor di più, appesantendola proprio nel suo punto critico, l’altezza. Una donna medio bassa, dovrà optare per un taglio medio alle spalle, oppure per un taglio morbido corto, se non sbarazzino. Il secondo punto da tenere in considerazione è la massa. Una donna fisicamente grossa, robusta e in carne, avrà anche un viso abbastanza paffuto, quindi pronunciato ed evidente. Ciò che serve ad un viso sui generis è una cornice dolce, non eccessiva che nasconda la sua grossezza e che anzi tenda a sfinare la figura tutta. Da escludere quindi sono i capelli lunghi, che siano essi ricci o lisci, poiché questi appesantiscono il viso, ma anche la scelta di un capello cortissimo è sbagliata poiché, si metterebbe ancora più in evidenza il volto e il corpo. Il taglio medio scalato va bene, ma la fonatura, non deve portare alla volumizzazione del capello. Una pettinatura corta o media, anni settanta, metterà ancora più in risalto il difetto, se cosi possiamo definirlo dell’essere in carne, quindi, si avrà un effetto mastodontico e pesante. Ideali sono tagli medi, scalati, semplici, che poggiano sulle spalle, che accompagnano il volto. Per una donna minuta invece, il volume del capello è tutto, quindi anche un taglio mediamente corto può essere pettinato creando pomposità che danno corpo al viso e alla figura in toto.


Acconciature


caschetto Fondamentale,oltre al fisico, è l’età di una donna: per la scelta dell’acconciatura, bisogna tenere ben presente questo aspetto perché non tutte le donne mature stanno bene in un taglio corto, e non tutte le ragazze dimostrano l’età che hanno con un taglio sbarazzino. Spesso, l’acconciatura abbinata a questo fattore e al colore dei capelli produce risultati poco piacevoli; una ragazza, ad esempio corre il rischio di sembrare ancora più piccola dell’età che ha, e quindi immatura e inadeguata, una donna matura, potrebbe risultare addirittura infantile con un taglio mascolino corto e un’acconciatura fresca e sfilzata. Le donne mature, anche per una questione di praticità, di mancanza di tempo e di incapacità di gestire i propri capelli, tendono a prediligere acconciature su capelli corti, o permanentati, proprio perché in quello stile stanno maggiormente comode, e con praticità risolvono il problema della fonatura e del lavaggio continuo. I capelli corti non hanno bisogno di accorgimenti minori rispetto ai lunghi, ma certamente hanno bisogno di un tempo inferiore per essere messi a posto quotidianamente. Ovviamente l’acconciatura dei capelli corti meglio si adatta a chi effettivamente non ha praticità con i capelli e non può decidere di recarsi continuamente dal parrucchiere per tenerli a posto. Il capello corto non è mai fuori moda e si adatta ad un tipo di donna svelta, pratica, frizzante, sempre al passo col tempo, che mostra se stessa con semplicità, senza veli trucchi. Le acconciature per capelli corti sono tutte cosi: rispecchiano i canoni della linearità, della libertà, dell’anticonformismo. Solitamente le donne, tendono a prediligere i capelli lunghi, quindi quelle che vanno controcorrente abbracciano oltre che un’acconciatura anche uno stile di vita, che riflettono attraverso il modo in cui portano i capelli. Una donna dal capello medio corto, non seduce con movenze e carinerie, mostra il suo viso e le parti del suo corpo con estrema serenità. Fa schizzare fuori i suoi bellissimi pregi, esaltandoli cosi, naturalmente. Il modo in cui una donna porta i capelli è il sottotesto di ciò che quella donna vuole essere ed è, realmente dentro.


La forma del viso


capelli mossi cortiAnche la forma del viso è un altro fattore da considerare per la scelta di un’acconciatura corta, poiché non tutte le facce si adattano al capello corto. Le forme del viso sono tante e bisogna studiarle per capire come si possono adattare i tagli e le acconciature di conseguenza. Per capire qual è la nostra forma del viso, basta mettere una fascia tra i capelli, e guardarne la forma nell’insieme. Il viso può essere ovale, quadrato, rettangolare, rotondo, a cuore, triangolare a diamante. Il viso ovale è quello che maggiormente rasenta la perfezione; è un viso a cui stanno bene sia i capelli lunghi che medi, che corti, voluminosi alti o scalati. E’ un viso regolare, quindi può venir fuori benissimo con un’acconciatura corta come un carrè, uno scalato, un taglio pari sulla nuca e lungo avanti, con fronte scoperta, o frangia dritta. Bene anche acconciature cortissime sul collo, rasate, con lunghezze asimmetriche in avanti. Morbidi mossi boccoli che cadono sul lato e frizzanti e scalati sull’altro lato. Per un viso rotondo non vanno bene i tagli corti voluminosi che danno l’idea di avere un panettone sulla testa! Una pettinatura corta si adatta, ma non cortissima. Il volto va comunque in parte coperto, quindi se i capelli sono lisci, potranno arrivare anche alle spalle, con una scalatura laterale, mentre se sono ricci o mossi, va bene un taglio pari, che appiattisca l’effetto volume. Il viso a cuore è un po’ spigoloso, e finisce a punta sul mento, quindi per non accentuare questa spigolatura, è bene fare un caschetto corto, pieno, molto vaporoso, e via libera alle frange laterali o dritte con file laterali. La fila al centro accentuerebbe ancor più la squadratura del viso. Anche le code, carine e simpatiche vanno benissimo per capelli medio corti. Soprattutto per chi ha una forma regolare del viso, risultano adattabili. Ma per le acconciature corte sono da bocciare fiocchetti, spillette, cerchietti e tutti gli elastici di colori variopinti che fanno sembrare troppo giovani e appunto infantili. Le acconciature corte come il caschetto sono perfette anche per i volti quadrati e rettangolari perché mitigano la lunghezza e la squadratura addolcendo i margini. Un taglio scalato tendenzialmente corto, morbido, va benissimo anche per i visi triangolari con la fronte stretta, perché danno armonia, spezzando le geometrie eccentriche di questo tipo di forma. Per la forma a diamante tipica di star come Madonna e Marylin Monroe, vanno bene capelli mossi anche corti, che sfumano verso l’alto anche tendenti all’indietro, pomposi sui lati, stile “parrucca morbida”. Se lisci, vanno bene anche sfilatissimi con frange laterali asimmetriche che evidenzino appunto le punte di diamante del viso, come gli zigomi che però non devono essere eccessivamente pronunciati, altrimenti si avrà l’effetto inverso!


Acconciature capelli corti: Capelli corti e libertà

capelli sfilzati cortiCon una taglio corto potremmo pettinare i capelli come crediamo, per esempio: un caschetto, pari liscio, darà un tocco di semplicità e bellezza al viso. Un caschetto con frangia , potrà essere anche sfilzato, e quindi modellato con gel sulle punte che lo renderanno più versatile a atipico. Bella anche un’acconciatura cortissima più mascolina, se ci si sente selvagge e pratiche, da portare leggera, e quindi spettinata, o anche con cera o gel che ne definiscano la scalatura corta e sfumata sul collo. I capelli corti, vanno bene anche con le punte all’insù che non toccano le spalle. In questo caso, e parliamo di capelli lisci, si darà un tocco di eleganza e classe. Un’acconciatura corta può anche essere pazza, quindi i capelli possono essere corti all’orecchio da un lato, e lunghi quasi al collo da un altro. Per i capelli mossi e ricci, le acconciature cortissime sono da evitare, anche i tagli corti, devono essere sfumati e non pari, poiché tenderanno a spararsi. Raccoglierli dietro una fascia, o anche in una cipollina simpatica metterà ancora più in risalto il volto e per una serata importante, sciolti e morbidi appoggiati su un lato. Daranno un’idea di sensualità fortissima e nello stesso tempo un forte senso di libertà. Alti con frangia e sparati sulle punte per un’acconciatura corta fresca ed estiva. Corti e pari al collo, pettinati all’indietro con gel, per una serata elegante e per uno stile decisamente inconfondibile. A casco sulla testa, con sfilzatura sul lato, per un viso regolare, per essere sempre pratiche e svelte. Sempre a casco, con frangia dritta, alla francese, per un’acconciatura intramontabile, sbarazzina e bella. Frangia liscia corta e ondulati alti dietro, ideali anche per le spose che attaccano il velo dietro la nuca e che portano i capelli corti.

Di acconciature ce ne sono tantissime, quello che conta è scegliere quella che meglio si adatta alla nostra persona e al nostro modo di essere e presentarci, valutando dunque, lo stile di vita, l’abbigliamento, le forme da mettere in risalto. Le pettinature corte non sono mascoline, come molti credono, anzi, sono forse più sexy e sensuali delle lunghe, poiché dichiarano intrinsecamente uno stile libero, pulito, provocante e provocatorio. Il consiglio più importante ce lo dà il nostro modo di essere, insieme al nostro parrucchiere, che potrà suggerirci al meglio, l’acconciatura più frizzante e carina per il nostro viso.




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico