Tagli capelli lunghi

vedi anche: Capelli Lunghi

I capelli lunghi

La chioma è per una donna motivo di vanto, di eleganza suprema, di femminilità. I capelli lunghi comunque essi vengano portati e pettinati, donano alla figura femminile uno spiccato senso di romanticismo, di sensualità, richiamano tutti i sensi, ed è attraverso questi che prendono corpo e significato. Inebriano con il loro profumo, brillano per gli occhi, fluttuano al tatto, imprimono nella mente sensazioni precise ed uniche. Guardare capelli ricci o lisci che accompagnano le forme del viso e che coprono e scoprono forme del corpo, o annusarli, o ancora toccarli e sentirne lo spessore e l’essenza, è un’esperienza meravigliosa. I capelli lunghi hanno una bellezza inconfondibile ed unica, speciale e indescrivibile. E’ anche vero però che a differenza dei capelli medi o corti, richiedono delle cure specifiche attente e continue. Proprio a causa della lunghezza infatti, i capelli tendono ad appesantirsi, a sfibrarsi e a perdere elasticità e lucentezza. Sia il lavaggio che l’asciugatura, sono ben differenti a seconda della lunghezza dei capelli. Il massaggio per lavarli dovrà essere effettuato dalle radici alle punte con molta accuratezza, affinchè tutta la lunghezza venga pulita dal sebo in eccesso. L’asciugatura, esattamente come il lavaggio è certamente più complessa per una chioma di capelli lunghi.
taglio con frangia

Catene gioiello con Swarovski per capelli, 2 lunghe e 2 corte, per tutti i tagli di capelli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€


I tagli che si adattano al viso

capelli lunghi lisci Le variabili che entrano in gioco per la scelta del taglio giusto sono numerose. Esistono diverse forme del viso e di conseguenza diversi tagli che a queste si adattano. Per scegliere il taglio con consapevolezza bisogna innanzitutto studiare la forma del viso. Per farlo, bisogna raccogliere tutti i capelli all’indietro, guardandosi attentamente allo specchio. Sarà palesemente chiara la forma che potrà essere tendenzialmente ovale, triangolare, squadrata, rettangolare, a forma di cuore, o a forma di diamante. In base alla forma del viso, si potrà scegliere il taglio migliore. Il viso più regolare è quello dalla forma ovale. Se non particolarmente allungato, è il viso più bello che meglio si adatta al cambiamento della chioma. Un viso semplice dalle linee pulite, starà bene con qualsiasi tipo di acconciatura. Per chi ha i capelli lisci ed un viso ovale, andrà benissimo un taglio pieno, lungo, dalle punte pareggiate, con la fila centrale o laterale. Allo stesso tempo sarà perfettamente indicata la frangia scalata o dritta se la fronte dovesse presentarsi troppo alta e spaziosa.

  • capelli lunghi e lisci I capelli lunghi sono una vera e propria arma di seduzione per ogni donna. Possono essere acconciati in mille modi, trasformati in morbidi boccoli per occasioni particolari e tagliati con fantasia. Ma...
  • capelli lunghi Per una donna i capelli sono strumento di seduzione e massima espressione di sensualità. Attraverso i capelli, l’universo femminile ammalia, conquista, cattura lo sguardo; attraverso i capelli, una do...
  • capelli mossi Con l'arrivo dell'estatec'è chi preferisce avere capelli mossi o più semplicemente lasciarli al naturale. E' soprattutto con la bella stagione che si può notare come molte donne lascino che i propri c...
  • tagliare capelli ricci Il dilemma maggiore per chi ha i capelli ricci riguarda ovviamente il tagliarli oppure no. Non è semplice per le donne ricce riuscire a pensare di fare questo passo, perché fondamentalmente tagliare i...

Kovira - Set Professionale Da Barbiere/ Parrucchiere di Forbici per Taglio/Sfoltimento- Lunghezza Complessiva 16.5cm - Acciaio Inossidabile Giapponese & Vite Di Regolazione Tensione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,99€
(Risparmi 13€)


Tagli pieni e tagli scalati

tagli scalati Per i capelli ricci vale il medesimo discorso per chi ha il viso tendenzialmente regolare. I boccoli che scendono sulle spalle, possono creare volume, e dare l’idea della massa. Questo stile, richiama un po’ le dive anni sessanta, e non è mai sparito dalle mode, e dall’immaginario collettivo. Bellissimi anche i tagli che superano le spalle, che si presentano scalati dal mento in giù. Per chi ha i capelli mossi ad esempio, questo tipo di taglio è perfetto. L’asciugatura può essere eseguita liscia sulla testa e morbida sulle punte, per un effetto “bambola”. Per le donne dal viso regolare, che amano l’ordine e la precisione della loro chioma, l’ideale è dato da un capello liscissimo quasi fino alle punte, che si conclude con un’onda finale data dall’asciugatura e dalle punte leggermente irregolari. Per i visi tondeggianti, i capelli lungi andranno benissimo perché tenderanno a coprire la rotondità. Giocare con il taglio però, significa anche nascondere un viso marcatamente paffuto. I tagli scalati sono da eliminare. Mostrano troppo il volto, soprattutto ai lati, all’altezza degli zigomi e del mento, mostrando un viso che protenderebbe eccessivamente. I tagli migliori sono quelli riempitivi, e nella fattispecie di questo caso varierebbero a seconda della tipologia di capelli. Per i ricci, si preferisce giocare su qualche sfumatura, ma senza eccedere ottenendo l’effetto fungo con boccoli pendenti. I ricci devono mascherare il viso tondeggiante, e accompagnare le linee di tutto il viso, almeno fino alle spalle. Se i capelli sono lisci invece, un taglio pari come il carrè andrà benissimo, preferibilmente senza frangia. Questa tende ad appiattire troppo, e quindi non valorizza il viso che già di base è pieno. Per i visi irregolari di forma squadrata e rettangolare invece, occorre un taglio irregolare, questo sia per chi ha i capelli lisci, sia per chi ha i capelli ricci. Le geometrie del viso infatti in questo caso risultano essere troppo precise e nette e vanno smorzate da una irregolarità che non appesantisca, ma che invece dia al volto una fresca leggerezza. La scalatura qui va benissimo, a patto che non sia netta e marcata. Se i capelli sono lunghi, e lisci ad esempio, bisogna scalarli dalla base, creano un effetto spettinato, con le punte che di distribuiscono irregolari, su ogni lato della testa e del viso. Se la scalatura viene effettuata solo ai lati si marcherà ancora di più la spigolatura del viso.


Il volume, le frange, gli allungamenti.

taglio scalato riccio Questo stesso discorso vale anche per chi ha il viso a forma di diamante. In questo particolare caso infatti, saranno gli zigomi ad essere parecchio pronunciati. Ora, se si ha un viso tendenzialmente aggraziato, si potrà anche giocare con un taglio medio lungo, ma anche in questo caso, bisognerà rompere le linee o coprirle, per non evidenziare troppo i punti del viso marcati ed evidenti. I capelli mossi e ricci ad esempio accompagnano bene il viso in questo senso, e regalano proprio per morbidezza, una delicata geometria al viso. Perfetti i ricci voluminosi e lunghi più corti sulla testa, che danno l’effetto di una dama dell’ottocento e fanno moda sempre. Belli i capelli mossi che sfumano davanti e si abbracciano dietro in una rotondità ovale sulle spalle. Belle le scalature piene di frange, che accompagnano la fronte.

Per i visi a forma di cuore, il discorso assomiglia a quello fatto per i visi ovali. Tendenzialmente un viso sui generis non è troppo irregolare e nemmeno troppo spigoloso. Si incurva solo sul mento e per questo si schiaccia leggermente tendendo a “rimpicciolirsi”. Ad ogni modo, è un viso dolce, a differenza di quello quadrato e rettangolare. Qui, Ci stanno le lunghezze piene, ma anche le irregolarità, a patto che siano leggere. Nessun taglio troppo pazzo. Piccoli colpi di forbice leggera. La frangia, solitamente non si accompagna bene a questo tipo di viso. Lo appiattirebbe ancora di più. La fronte va lasciata scoperta e la fila va lasciata centrale. Vanno benissimo anche i tagli corti sui lati del viso, con due ciuffi che accompagnano l’altezza delle orecchie e degli occhi che possono essere pettinati all’insù o all’ingiù a seconda delle esigenze e delle preferenze. Per i capelli ricci vale lo stesso discorso.

I visi triangolari invece, sono i più difficili da gestire come tagli. Sono troppo precisi, troppo spezzati, troppo poco dolci, troppo protesi. La chioma ha questo specifico ruolo di ammorbidire la figura. Quindi il taglio deve essere lungo si, e pieno. La frangia o il ciuffo laterale sono perfetti, ma devono essere morbidi, la testa deve essere accompagnata da una pienezza di volume. Va bene un carrè lungo, e tutti i tagli tondi.

I volti sono diversi, quindi per portare i capelli lunghi è bene sapere che tipo di viso abbiamo prima di azzardare. Anche arrivare ad una lunghezza media va benissimo. Ormai solo il taglio cortissimo di distanzia da quello lungo. Molto di moda sono le estensioni. I capelli finti, che possono essere applicati dal parrucchiere tramite resina o tramite specifiche applicazioni, allungano i tagli anche medi, e danno per una sera o per qualche mese, l’effetto desiderato da molte donne!


Tagli capelli lunghi: Tagli di capelli lunghi scalati con frangia

lungo scalato frangia Un taglio che non passa mai di moda è lo scalato, dona volume e leggerezza al capello e si adatta bene a molte donne, giovani o meno. Il taglio scalato è molto bello se abbinato ad una frangia piuttosto regolare sulla fronte. In questo modo è possible realizzare un gioco di simmetrie e volumi che non vi farà certo passare inosservate! Inoltre la frangia è anche molto utile per nascondere alcune imperfezioni del volto: quella piena, ad esempio, copre la fronte alta e concentra l'attenzione su occhi e bocca. E' però importante ricordarsi di osservare qualche piccola attenzione nel caso si decida di realizzare una frangia. Innanzitutto sarà necessario mantenerla in ordine recandosi regolarmente dal parrucchiere per accorciarla. La frangia che copre gli occhi è proprio brutta da vedere e scomoda da portare! Inoltre, prima di fare un taglio scalato con la frangia, se avete i capelli crespi o mossi, fate una stiratura o dei trattamenti contro il crespo. Il taglio scalato con frangia deve essere ben definito.



COMMENTI SULL' ARTICOLO