Acconciature capelli ricci

Capelli ricci

Ogni riccio è un capriccio. E’ un detto e non solo. I capelli ricci trovano il loro perché nell’essere cosi, selvaggi, morbidi, impazziti, forti e ribelli, ma sono anche indomabili e difficili da pettinare. I capelli ricci hanno una particolarità unica, sono estremamente sensuali, estremamente occidentali , e con essi sono tante le acconciature possibili da poter creare. Ciò che conta è avere creatività, pazienza, e un minimo di praticità. Chi ha i capelli lisci, spesso decide di optare per permanenti e trattamenti che garantiscano l’effetto riccio selvaggio, disordinato, spettinato. Esistono metodologie che portano ad un cambiamento duraturo, pari a circa sei mesi, o qualcosa in più, e metodologie che invece portando ad un cambiamento momentaneo del capello che viene semplicemente modellato, per una serata, un’acconciatura, un’occasione. I capelli ricci o mossi danno la possibilità di acconciature più morbide, più vaporose e anche più sexy. Il capello liscio è ordinato e meravigliosamente lucido se curato, ma spesso eccessivamente serio. L’acconciatura riccia, invece rende il volto sbarazzino, fresco e dà ai contorni del viso una lucentezza particolare, poiché i ricci accompagnano, ammorbidiscono e disegnano sul volto di una donna linee morbide, sinuose, dolcissime.
capelli ricci

takestop® KIT 16 PEZZI magic leverag roller ARRICCIA CAPELLI lungo ACCONCIATURA STAR BIGODINI BOCCOLI RICCI PERFETTI E MAGICI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,9€


Caratteristiche capelli ricci

ricci morbidi Sono le catene proteiniche a dare un plasma al capello stesso, queste catene si trovano nella corteccia. I legami che intrecciandosi tendono alla formazione delle suddette catene si possono suddividere in tre categorie specifiche che sono: salini detti “idrogenati” e “disolfurici” e che a loro volta si bipartiscono in due tipologie di legami: legami fisici e legami chimici. I legami fisici, sono i legami salini mentre i legami idrogenati, sono maggiormente modificabili, infatti cambiano con il contatto con l’acqua e il calore (che sia del sole o del phon). Sono questi i legami su cui è possibile insistere quando si decide di modificare la forma dei propri capelli. I legami chimici, invece, sono i cosiddetti ponti “disolfurici”, i quali possono essere cambiati solo ricorrendo a trattamenti chimici pesanti come le permanenti e alcuni tipi di lisciature che utilizzano sostanze chimiche. I metodi che verranno illustrati di seguito riguardano esclusivamente l'alterazione dei legami fisici e non hanno alcuna influenza sui legami chimici, sono quindi applicabili senza l’intervento di permanenti e acidi di nessun tipo.

  • uomo capelli ricci I capelli ricci sono il desiderio di tantissime donne, ma non sono solo le donne ad adorare la cura dei propri capelli. Moltissimi uomini hanno la fortuna di avere una chioma riccia e folta che va ovv...

Olio d'Argan - Olio biologico USDA, proveniente dal Marocco, 4 once (118,2 ml) - Extravergine, spremuto a freddo, ideale per capelli, pelle, unghie e per idratare - Trattamento del crespo, acconciatura di capelli ricci - Aiuta a prevenire l'invecchiamento precoce e le rughe. Importato dal Marocco da Beauty by Earth

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€
(Risparmi 7€)


Bigodini e ferro per arricciature

ricci raccolti Lo strumento che trasforma i capelli lisci in ricci o mossi è il bigodino: Dopo aver effettuato il lavaggio, si procede alla spazzolatura dei capelli per eliminare eventuali nodi, e si asciugano i capelli senza effettuare pieghe spazzola e phon. Una volta eliminata la massa d’acqua, di applicano i bigodini, ciocca per ciocca che dovranno restare sulla testa per circa mezz’ora; questo dipende dall’effetto, rimanendo fermi sotto il casco che sprigiona calore lentamente, distribuendolo su tutta la testa. Per un effetto morbido e setoso, ma soprattutto naturale, è bene applicare bigodini che non abbiamo la stessa dimensione sulla testa. Appena rimossi si avranno i capelli ricci semplici. Questa la prima acconciatura è per chi ha i capelli lisci e desidera cambiare testa!

Il secondo procedimento è l’arricciatura col ferro: questo tipo di acconciatura può essere effettuata da chi ha i capelli lisci o leggermente mossi e desidera avere capelli ricci. L’arricciatura con il ferro è molto più semplice e veloce di quella con i bigodini che per dare un buon risultato dovrebbero rimanere sulla testa per circa due o tre ore e poi essere asciugati ed esposti ad una fonte di calore. Le tipologie di ferro sono molteplici e possono dare effetti di vario genere: i ricci possono venir grandi quanto un mignolo, quindi stretti e vicini, o larghi e corposi e ampi. Dipende dalle scelte, dai gusti, e anche dalla capigliatura più o meno folta, senza contare che anche la forma del viso ha la sua valenza in merito.


Bellezza dei capelli ricci: acconciature

ricci lunghi Oltre al ferro sono idonei i bigodini termici, che sono stati molto apprezzati dall’universo femminile. Il tempo di messa in piega è decisamente dimezzato poiché questi cilindri lavorano come un ferro arricciante. I bigodini termici lavorano attraverso il calore, quindi il processo di raffreddamento in questo caso è importante, in quanto, senza raffreddamento il processo non viene completato ed il riccio o scende o non viene fuori. Chiaramente questa metodologia è per cosi dire la più leggera, per cui, non è preferita se l’effetto che si desidera ottenere è quello permanente. Dopo una serata, l’effetto andrà via, ed i capelli dovranno essere lavati nuovamente per assumere una forma. Per chi sceglie di rivoluzionare la propria testa passando dai capelli lisci a quelli ricci per un tempo lungo, la permanente è la soluzione migliore: da effettuarsi da un parrucchiere di fiducia, questa agisce chimicamente sul capello rompendo i legami lisci e formandone di nuovi tra i capelli, dando l’effetto riccio. Una volta effettuata la permanente i capelli dopo ogni lavaggio, dovranno essere frizionati leggermente con l’asciugamano e poi fissati con una schiuma leggera per capelli ricci appunto. A testa in giù con un diffusore, i capelli riassumeranno una volta asciutti un riccio naturale.


Capelli e viso

Il capello riccio non è solo selvaggio, è anche fine e chic, se pettinato bene, e se valorizzato come si deve. Anche un taglio corto riccio può risultare elegante. Se i capelli non sono crespi, ma morbidi, si possono portare tutti da un lato e volumizzarli molto, avendo cosi un effetto pomposo ma elegante allo stesso tempo. Un look romantico, lo si otterrà alzando i ricci leggeri all’indietro e fermandoli con mollettone avendo dietro un effetto delineato e voluminoso. Sulla parte alta della testa potremmo applicare un nastrino, o un cerchietto. Anche con i ricci si può portare la frangia; è semplicemente necessario che questa sia ben tagliata e che sia asciugata bene affinchè non tenda ad aprirsi ed alzarsi. Per chi ha i capelli ricci anche corti sfumati verso l’alto, l’asciugatura va effettuata a testa in giù inizialmente per dare volume, poi sempre con il phon i capelli vanno “schiacciati “ in avanti. Dolci boccoletti scenderanno sulla fronte dando un effetto dolly, molto carino, ideale per serate semplici, ma anche per momenti importanti. Ciò che conta è dare ai capelli una forma che si intoni con lo stile della persona che li porta, con il colore dei capelli stessi e della pelle, con l’abito che si andrà ad indossare. I capelli ricci, come quelli lisci, quando raccolti, vanno di pari passo anche col trucco. Un’acconciatura semplice e morbida , una coda bassa che fluttua su una sola spalla, andrà benissimo con un rossetto forte. Lo stile è parecchio francese; gli occhi andranno valorizzati si, ma leggermente. Basta un velo di colore sulle palpebre e un po’ di mascara che approfondisca lo sguardo. L’acconciatura darà ancor più importanza ai punti salienti del volto, ovvero gli occhi, la bocca e gli zigomi.


Acconciature capelli ricci: Capelli lunghi ricci raccolti

capelli mossi raccolti Per chi ha lunghi capelli ricci e vuole restare sempre in ordine, oppure essere elegante in un'occasione formale, esistono numerose acconciature facili da realizzare. Grazie al suo volume naturale, infatti, il capello riccio si può acconciare in modo molto semplice ma allo stesso tempo con grande effetto. Qualche esempio? Basterà portare indietro la chioma, fermandola con un una molletta o un fermaglio. Gli accessori sono molto importanti e possono cambiare il look radicalmente. Un fermaglio glitterato, ad esempio, rende l'aspetto più glamour; uno a pois, invece, rende più sbarazzine. E' possibile anche portare indietro solo una parte dei capelli, lasciando libera solo una metà del volto, e lasciare cadere morbidamente i capelli dall'altra.

Le acconciature raccolte migliori per chi ha lunghi capelli ricci sono trecce e chignon. Fissate i capelli ribelli che escono dall'acconciatura con mollettine scure.



COMMENTI SULL' ARTICOLO