Pettinature

Capelli e pettinature

I capelli sono l’espressione massima della bellezza, della freschezza, dell’eleganza. Dalla radice alle punte si snodano in giochi di colori, sfumature, forme sinuose ed espressive che esaltano un meraviglioso fluire, di simmetrie e asimmetrie, di volumi. I capelli richiamano mode, avvenimenti, espressioni. Attraverso di esse vengono proposte sfaccettature multiple dell’essere, caratterizzazioni uniche dell’animo, modulazioni di frequenze che fungono da specchietti per le allodole di un mondo interiore, che attraverso i capelli si snoda, si palesa, diventa tangibile, meravigliosamente puro. In termini simbolici, i capelli, erano pesati come oro. Anticamente, venivano tagliati in funzione di un pegno, di un sacrificio, o come forma di ringraziamento. Nei capelli si concentrava la massima espressione della forza, della bellezza, dell’erotismo. I capelli erano simbolo di una sessualità recondita, celata, ma fortissima. Le mode esprimono mediante acconciature, tagli, volumi, colori e pettinature uno squarcio di tempo, un periodo, una classe sociale o un modo di essere. Lunghi, lisci, corti, sbarazzini, voluminosi, leggiadri, folti, teneri, morbidi o ribelli: la fantasia può renderli diversi, nuovi, esageratamente attraenti. Le pettinature vanno necessariamente adattate al viso, ai suoi colori: lo scopo è sempre quello di valorizzare principalmente la chioma, in primis, e di intonare le geometrie senza creare eccessive stonature. Le forme del viso, vanno valorizzate attraverso giochi di forme, volumi, intrecciature. Con i capelli bisogna creare delle forme che siano di rilievo e che si sintonizzino perfettamente con lo stile, la moda, il tempo. Queste variabili vanno costituire un’equazione matematica perfetta. I capelli inquadrano il viso, lo esaltano, lo evidenziano, creano attraverso le forme delle vie di fuga precise, dei giochi di luci ed ombre. La forma ha dunque una funzione specifica, in quanto a seconda di com’è fatto un volto, si può scegliere la pettinatura adatta. I capelli ricci, sono meravigliosi per l’effetto volume che creano. Una capigliatura folta e voluminosa, può essere organizzata in diversi modi, attraverso una serie di acconciature diverse. Per i visi delicati e tendenti ad un ovale regolare, le pettinature possono essere alte o basse, a seconda dei gusti o delle occasioni. Capelli lunghi e ricci, possono essere raccolti in meravigliosi trochon, in treccioni grossi portati sul lato della spalla, possono creare giochi importanti di intrecci, che disegnano forme di fiori e forme che disegnano linee nuove, semplicemente importanti.
pettinature esagerate

Haberkorn - Testa di bambola per trucchi e pettinature con accessori e adesivi (100 pz.)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Tipologie di acconciature

come organizzare i capelli Un capello ondulato lungo, esprime di per sé un’estrema eleganza, eleganza che può essere esaltata mediante l’incrocio di questi boccoli dolcissimi. Partendo dalle ciocche laterali della testa, (dopo aver portato tutti i capelli all’indietro, creando volume sulla testa), si possono creare altre onde naturali, come fossero girandole al vento, che si fermano come fossero farfalle, all’altezza della nuca. Queste dolci forme, potranno essere fermate con delle forcine e laccate per una maggiore tenuta. Le onde che sulle spalle, potranno essere portate tutte da un solo lato, lasciando scoperta completamente una spalla. Nel portarli su un lato, i capelli andranno intrecciati leggermente su se stessi, e poi fermati all’altezza dell’orecchio in basso. La parte finale, va lasciata libera di esprimersi e cascherà ondeggiante su una sola spalla. Una pettinatura questa estremamente sensuale ed elegante, adatta per chi ha una chioma vaporosa ondulata e lunga. Sempre per chi ha i capelli lunghi e ricci o quantomeno ondulati, i capelli possono essere raccolti in chignon “banana” un po’ anni venti. Donne d’altri tempi portavano i capelli cosi alti e rigidi, quasi ad esprimere una compostezza ed una finezza che ritornano in particolare attraverso queste particolari acconciature. Capelli possono essere sistemati in trochon, prima dunque passati con una cera modellante, e poi arrotolati su se stessi. Una volta raccolti dietro la nuca, essi andranno arrotolati in una forma cilindrica e fissati con delle forcine. Anche in questo caso, questo tipo di acconciatura, si adatterà ad un volto regolare, leggermente tondo, ma non allungato e non tendente al rettangolare o al triangolare. Essendo infatti scoperto tutto il volto, verrebbero messe troppo in evidenza le linee del viso. Lo chignon effettuato con i capelli ondulati o ricci larghi e lunghi è probabilmente il più elegante e particolare. I capelli vanno raccolti bassi dietro la nuca. Nel raccoglierli non bisogna “tirarli” eccessivamente, ma lasciare che essi si mantengano morbidi, affinchè esprimano un senso di estrema bellezza naturale. Qualche capello può scendere libero che accompagna il viso ed i suoi contorni.

  • capelli lunghi Per una donna i capelli sono strumento di seduzione e massima espressione di sensualità. Attraverso i capelli, l’universo femminile ammalia, conquista, cattura lo sguardo; attraverso i capelli, una do...
  • capelli medi In questi ultimi anni sono diventati molto di moda i capelli medi. Generalmente le donne tendono ad avere o i capelli lunghi oppure più che corti, la lunghezza media insomma è sempre stata messa non p...
  • bellezza capelli lunghi I capelli lunghi sono una prerogativa prettamente femminile, le donne insomma amano poter sbizzarrirsi con i propri capelli e la lunghezza in questo senso favorisce indubbiamente la voglia di cambiare...
  • capelli ricci Fate apprezzamenti sulla capigliatura di una donna e la farete felice! Non è una bugia, ma è un dato di fatto. Tutte donne, di qualsiasi età, : detestano infatti avere capelli fuori posto e temono che...

PETTINATURE NAVALI 1930 DI RE GEORGE HOWE SHIP WOODLEY DEL TATUAGGIO DI PORTSMOUTH ETRURIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,6€
(Risparmi 35,6€)


Capelli lunghi pettinature

trecce Sempre con lo chignon si possono creare delle bellissime forme, come fiori e forme asimmetriche molto nuove e particolari. I capelli ondulati o ricci, se lunghi, possono essere anche lasciati semisciolti; in questo caso si tende a valorizzare la chioma stessa in primis: i capelli vengono raccolti solo in parte, dietro la testa, con qualche forcina. Possono essere valorizzati con piccoli accessori o con qualche fiore. Questo tipo di acconciatura si adatta benissimo a donne casual e sportive che amano mettere in risalto la propria chioma, sia a donne estremamente rigorose, che vogliono mostrare la bellezza dei loro capelli pur mantenendo costante l’eleganza. Se i capelli sono invece lisci, le pettinature saranno meno articolate, più semplici ma estremamente fini. I capelli lisci hanno questa impeccabile caratteristica: essi si presentano morbidi, da accarezzare, attraenti dal punto di vista visivo e tattile. I capelli lisci si adattano ad una serie di pettinature parecchio versatili e fresche o a tagli pazzi e sbarazzini. Anche in questo caso è importante considerare la forma del viso, perché sia la pettinatura che il taglio, devono necessariamente adattarsi a questa. Se si posseggono capelli lunghi lisci, si può optare per una coda alta classica, chiusa nel legame da una stessa ciocca di capelli. Per visi tondi, regolari ed ovali. Per visi allungati invece, le scalature laterali con frange a ciuffo, rappresentano la soluzione ideale. Un taglio fresco alle spalle ad esempio, o comunque scalato ai lati e con una fascia di capelli che copre la fronte, tende a creare delle linee di fuga nuove che non spaccano o inquadrano il viso in maniera netta. Il viso con punte di zigomi leggermente pronunciate, dunque un viso diamante, può stare benissimo con frange lunghe che partono dalla testa, e capelli lunghi precisi, alla francese non scalati. Con una sfilatura fittissima sui lati, è possibile creare delle pettinature molto nuove e carine. Dopo l’asciugatura, con l’ausilio della piastra o anche si spazzola e phon, le punte dei capelli, partendo dal ciuffo laterale, dovranno essere girate tutte all’indietro. Si formerà questa sorta di boccolo continuo, che partirà dall’estremità degli occhi, fino ad arrivare alle punte dei capelli. Di contro, con lo stesso taglio, si può ottenere un effetto vamp, molto diva anni trenta: i capelli andranno lisciati completamente. Andrà effettuata una fila al lato, e le punte dei capelli (medi o lunghi), dovranno essere girate in avanti, creando una sorta di arricciatura, ma sempre solo sulle punte. L’effetto diva, è molto bello ed idoneo per una serata di gala, abbinato ad un trucco molto forte che si incentri sulle labbra piuttosto che sugli occhi. La treccia sulla testa, che parte da un lato e termina come un cerchietto dall’altra dell’orecchio, è certamente molto fine e retrò. Ideale per donne alte, con un viso bello e luminoso, o per chi desidera evidenziare gli occhi, la bocca i meravigliosi lineamenti. Dietro la treccia, i capelli, verranno lasciati sciolti, ma dovranno essere cotonati alle radici. Un trucco molto semplice per poter effettuare suddetta operazione, è quello di prendere una ciocca ed un pettine largo a denti stretti e di farlo scendere dalle punte alla radice. All’altezza di quest’ultima i capelli sembreranno più folti ed estremamente voluminosi e vaporosi. La massa andrà lasciata libera. Molto bello, per chi ha i capelli lisci è l’effetto spettinato. Questo tipo di pettinatura, può essere realizzata anche in maniera autonoma. I capelli fonati appena appena, andranno spettinati con le mani stesse e pizzicati con il gel, o con della pasta modellante.


Pettinature: Capelli corti pettinature

pettinature capelli corti I capelli corti, invece, non possono essere organizzati in troppe acconciature, ma possono comunque rispecchiare un rigore preciso, o rompere completamente gli schemi. Si può scegliere di gelatinarli tutti all’indietro, o ancora si può decidere di pettinarli sul lato lasciandoli liberi. Un taglio molto bello per chi ha i capelli lisci corti è la rasatura leggera su un solo lato, come fosse una striscia ad altezza orecchio. Con la fila laterale, i capelli cascheranno a coprire la fronte e parte del viso, corti anche dietro la nuca. Un taglio molto di moda ultimamente prevede una frangia foltissima sfilata sulla fronte sempre laterale, con sfilature asimmetriche anche dietro la nuca che accompagnano il collo chiudendosi a imbuto. Questo tipo di taglio/pettinatura, sta molto bene a visi regolari semplici acqua e sapone. Il taglio medio corto, è estremamente francese. Il più famoso è il carrè, che in quest’ultimo periodo è tornato di moda ancor più trendy, portato corto dietro a collo scoperto e lungo avanti a toccare le spalle. Si può portare con la fila laterale o centrale, ciò che conta è che sia asimmetrico. Comunque siano i capelli, qualunque sia la loro consistenza lunghezza e sensualità, è fondamentale che essi si adattino al viso e alla serata d’occasione. I capelli possono cambiare, e devono farlo in relazione ai cambiamenti esterni ed interni, in relazione allo stato d’animo, al modo di sentirsi, vedersi e mostrarsi: tenera, elegante, sexy, espressiva, spartana, intellettuale. Una donna multi sfaccettata, una donna camaleontica, che è sempre e prima di tutto attraverso la sua chioma.



COMMENTI SULL' ARTICOLO