capelli colorati

La tintura

La tenenza di questo tempo è quella di apparire, mostrarsi, ringiovanirsi. Il tempo che fugge, che sfida, che invecchia che stanca è il nemico da combattere. I capelli, con gli shampoo, i trattamenti e il tempo tendono a sfibrarsi e a diventare bianchi. Con l’avanzare dell’età ed il passare degli anni, i melanociti che sono presenti nel pigmento dei capelli, smettono di svolgere la loro naturale funzione, e quindi non ripristinano la naturale rigenerazione del capello che tende ad ingrigirsi, diventando opaco e bianco. I capelli bianchi sono il primo segno tangibile della vecchiaia, e spesso, per questioni genetiche spuntano sulla testa anche prima dell’età prevista. Per alcuni l’effetto brizzolato sale e pepe è un vanto, è un segno di maturità, di fascinosità, di bellezza che non sfiorisce ma che si trasforma, per altri/e, costituisce un dramma. Per fortuna già da tempo esiste a questo problema una valida soluzione: la tintura. I capelli, anche solo per moda o voglia di cambiare, spesso vengono colorati, modificati nella loro tonalità e nel loro pigmento.
tinta capelli

SwirlColor 12 pezzi 55cm (21 ") di Multi-colori del partito Evidenziare clip su in Hair Fashion Beauty Salon fornire le parrucche diritte per le donne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Perchè tingersi i capelli

La tintura non solo copre per un tempo determinato pari a circa trenta giorni tutta la chioma candida, tende anche a dare al viso una luce diversa. Questa soluzione infatti è sicuramente adottata da uomini e donne di mezza età che si ritrovano a fare i conti con capelli bianchi che spuntano ed aumentano continuamente nella folta chioma, ma è anche scelta da ragazze e ragazzi che desiderano cambiare. I colori ci sono tutti. Variano dal biondo chiaro, scuro, brillante, oro, al castano dolce e mielato, profondo e autunnale, al rosso brillante ed energico, al nero violaceo, scuro e corvino. Tanti colori per tante teste e tante esigenze. Si può scegliere di ricalcare il proprio colore, o di optare per un altro tipo, che dia il tocco di novità alla nostra testa. Il colore va steso sulla chioma asciutta, ciocca per ciocca, passando la tinta dalla radice alle punte. Si parte dalla parte bassa della testa, per poi arrivare alla parte superiore fino alla fronte. La tinta va lasciata agire per un minimo di venti minuti. Il tempo è dipendente anche dal tipo di tintura e dalla base su cui questa viene applicata.

    Franck Provost Expert Couleur Shampoo Professionale per Capelli Colorati o con Meches 750 ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,56€
    (Risparmi 2,34€)


    capelli colorati: I colori più in voga

    I colori di moda sono il rame ed i castani dorati, che possono essere anche naturalizzati con sfumature di mesches, piccole ciocche di colore che si mischiano al resto della chioma, che possono dare un effetto naturale se si avvicinano di molti toni alla base, e di contrasto se da questa si distaccano. Una chioma colorata, è certamente più viva e dà un tocco di vivacità alla testa stessa. Con i colori si può osare, ma è anche vero che bisogna sempre affidarsi a mani esperte, e ad un parrucchiere che utilizzi prodotti che non provochino allergie e che non irritino la cute. La tinta è sempre minimamente aggressiva, anche se non ha la base ammoniaca. E’ bene far passare un tempo preciso tra una tintura e l’altra affinchè la cute respiri.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO