Gambe snelle

Le gambe: uno strumento di fascino

Nella scala dei desideri di ogni donna, c’è quello di avere sempre gambe da urlo, sode, toniche e snelle. Da sempre strumento di seduzione e bellezza, le gambe hanno un fascino assolutamente unico rispetto a tutto il resto del corpo. Al di là della loro lunghezza, la forma sottile e precisa, dona loro un tocco di sensualità oltre che di femminilità. Scoprire le gambe equivale a sedurre, ammaliare. Una donna in mini o in abito corto, non può non essere guardata per quei sentieri morbidi e lisci che determinano la sua linea e la sua andatura. Avere gambe belle e snelle, non è impossibile, ma nemmeno semplice. Come tutte le altre parti del corpo, le gambe vanno curate e allenate, stimolate nella muscolatura attraverso lo sport, tonificate e rassodate attraverso i massaggi e snellite attraverso una dieta specifica. Sono dunque tanti i fattori che vanno a contribuire al raggiungimento del risultato auspicato. Il tempo poi gioca un ruolo fondamentale: è importante mantenere una certa costanza nell’allenamento evitando sbalzi e sforzi. L’aumento della circonferenza delle gambe nella maggior parte dei casi dipende dal fatto che il corpo riesce a bruciare una quantità di calorie minore rispetto a quelle importate. Per questa ragione il fattore tempo diventa essenziale ai fini pratici, essendo il metabolismo prima di un allenamento o di una dieta sensibilmente più lento. Il piano regolatore da stabilire, si basa su una dieta specifica che si basi su alimenti ricchi d’acqua che favoriscano lo snellimento delle gambe. La dieta andrà seguita per diversi mesi in maniera seria e costante ed andrà abbinata ad uno sport ad alto impatto. Solitamente tra questi rientrano gli sport aerobici come lo step, la corsa, il jogging, e anche la danza e il nuoto.
gambe belle

TRIXES Disco "twist" per gli esercizi di torsione di vita e fianchi, per il fitness e l'allenamento, colore blu.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 15,01€)


Gli esercizi per snellire le gambe

gambe toniche Gli esercizi maggiormente gettonati per avere gambe snelle e sode sono:

1) Lo squat. E’ il tipo il tipo di esercizio maggiormente quotato, in quanto favorisce lo snellimento, ma anche il rassodamento di tutta la fascia superiore della coscia.

2) Gli affondi: sono esercizi semplici e parecchio efficaci, che potenziano la muscolatura delle gambe assottigliandole nei punti giusti. Le gambe sono in partenza in posizione sagittale l’una rispetto all’altra. Il busto si mantiene eretto, mentre si eseguono dei affondi per l’appunto verso la gamba protesa in avanti.

3) Gli slanci laterali: sdraiate su un fianco, con la gamba in appoggio piegata, sollevare l’altra gamba all’altezza dell’anca senza mai superarla. L’esercizio andrà ripetuto circa trenta volte per ogni gamba.

4) Aperture laterali: Sempre distese su un fianco, con le gambe entrambe piegate ad angolo retto, sollevare una sola gamba senza staccare i piedi che sono in contatto. L’esercizio andrà ripetuto anche in questo caso trenta volte per gamba e serve a snellire e rassodare l’interno coscia.

5) Sollevamenti laterali: Distese su un fianco, con una gamba piegata in appoggio sulla punta del piede, stendere l’altra gamba e sollevarla leggermente mantenendola sempre tesa. Questo esercizio tende a snellire le gambe e a rassodare i glutei.

6) Con la ball fitness, è possibile eseguire degli esercizi lenti e pausati che però danno risultati ottimali. Con la schiena distesa sulla palla, sollevarsi fino a distendere le gambe facendo scivolare la palla all’indietro.

7) Distese con la schiena a terra, portare la palla verso i glutei, tenendo i piedi in appoggio su di essa senza mai lasciarla.

  • fianchi I fianchi sono una parte del corpo ricca di simbolismo. Sin dall’antichità i fianchi, in una donna, simboleggiavano la fertilità della Madre Terra che dà nutrimento e dunque rinnovamento e vita. I fia...

Emuca 2034514, Set di 4 Gambe Regolabili per Tavolo, Diametro 60X710 mm, in Aciaio Verniciato, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,9€
(Risparmi 0,05€)


Massaggiare per snellire

gambe e acqua Molto spesso le donne, soffrono di problemi come la cellulite, che si presenta sempre sulle gambe e sulle cosce, come un terrificante inestetismo che impedisce di poter indossare una gonna, una mini, uno short. Il problema delle gambe a buccia d’arancia, dipende principalmente dalla circolazione, o meglio dalla microcircolazione sanguigna, che diventa mal funzionante e dalla ritenzione idrica. Chi beve poco, o consuma cibi poco ricchi d’acqua, può essere tendente al ristagno dei liquidi e di conseguenza alla cellulite. La circonferenza delle cosce inoltre tende esponenzialmente ad aumentare in presenza di un problema come questo, di conseguenza, è bene combatterla nel modo giusto. Per snellire le gambe bisogna bere tanta acqua, che stimola la diuresi e purifica cosi tutto l’organismo dai liquidi in eccesso evitandone il ristagno. I cibi migliori sono le verdure e la frutta. Da eliminare tutti i cibi grassi e troppo ricchi di sale. Quest’ultimo infatti, è il principale nemico della bellezza delle gambe, di conseguenza il suo quantitativo nei cibi, va notevolmente ridotto, se non eliminato (nei casi più gravi). Il massaggio alle gambe va eseguito con creme che contengano sostanze che stimolino la microcircolazione, e che combattano le adiposità della pelle, riducendo il giro coscia, di qualche millimetro già dalle prime applicazioni. Solitamente le creme alla caffeina sono parecchio efficaci, cosi come quelle al mirtillo che è un frutto che favorisce il naturale defluire del sangue. Il massaggio va eseguito dal basso verso l’alto con movimenti diversi: le mani devono partire dalle caviglie o dalle ginocchia e andare verso l’alto con picchiettamenti leggeri, pizzicotti, pressioni delicate.


Gambe snelle: La cellulite e il gonfiore: come combatterli

esercizi per le gambe Un programma combinato di dieta esercizi e massaggi garantirà in poco tempo dei risultati impensati. Questa terapia è sicuramente una terapia d’urto proprio perché abbina diversi fattori per centrare un unico obbiettivo. Chi non ha la possibilità o non è in grado di eseguire i massaggi, può anche solo svolgere gli esercizi. Certo è che il sacrificio e la costanza portano al raggiungi memento degli obbiettivi in tempi certamente più brevi. Per avere gambe snelle è anche importante passeggiare. Ci sono persone che per la loro mole fisica, o anche per mancanza di forze, non amano la corsa. Certamente con una costanza e un impegno maggiori, anche la passeggiata può favorire lo snellimento delle gambe. La pelle, non deve mai perdere la sua tonicità, altrimenti lo snellimento non sarà valso a nulla. Una gamba bella è una gamba soda, e bisogna ricordare inoltre che il dimagrimento avviene anche attraverso il potenziamento muscolare. Anche i fanghi sono ottimi per favorire la circolazione e combattere la cellulite, che provoca l’ingrossamento e il gonfiore. Questi vanno applicati sulla parte interessata, che va poi coperta con del cellophan. Il fango dovrà agire per diversi minuti, e produrrà un leggero pizzicorio e rossore. E’ segno che la circolazione è stata stimolata. Anche le docce freddo calde alternate sulle gambe aiutano lo snellimento e combattono la cellulite. Sono poco simpatiche soprattutto se eseguite di inverno, ma comunque hanno il loro effetto benefico!

Per poter esibire le proprie gambe senza problemi, non bisogna ridursi ai minimi termini. Non bisogna aspettare l’estate ed il tempo degli short. Bisogna mantenere un programma costante. Bisogna non demordere e avere un obbiettivo. Con poche mosse, si può esibire uno stacco di gamba da urlo.


  • gambe snelle Le gambe snelle, toniche e sode sono il desiderio di tutte le donne, ma purtroppo non tutte hanno un bel paio di gambe d
    visita : gambe snelle

COMMENTI SULL' ARTICOLO