Crema mani

Proteggere le mani

Avere mani belle è molto più semplice di quanto si possa pensare. Per curarle, è importante seguire delle regole ben precise, che rispettate con costanza, produrranno certamente risultati ottimali. Le mani infatti necessitano di continue cure ed attenzioni, perché continuamente vengono in contatto con l’ambiente. La pelle, è sì uno strumento di difesa continuo, ma è anche allo stesso tempo una barriera delicatissima, fragile e sensibile. Per avere mani belle e vellutate, dunque, è importante curarle ogni giorno con i prodotti giusti, che favoriscano l’idratazione, l’elasticità, la morbidezza e la delicatezza della pelle. Prima di scegliere la crema maggiormente idonea per la salvaguardia delle nostre mani, è importante evitare che queste siano continuamente sottoposte a stress. I lavori domestici ad esempio, se eseguiti senza la protezione dei guanti, possono provocare nel corso del tempo dei gravi danni alle mani. Il guanto di lattice, ha questa specifica funzione di tutelare lo strato dell’epidermide quando le mani sono in acqua. Il detersivo poi, qualsiasi esso sia, anche se disciolto in acqua, risulta essere un nemico acerrimo della bellezza delle mani, provoca infatti ruvidezza, screpolature, macchie. Tenere dunque le mani nude durante le faccende domestiche è oltremodo dannoso per la bellezza e la salute delle mani, che con l’andare del tempo subirebbero dei danni irreversibili.
mani curate

Neutrogena - Crema mani, Concentrata, Non Profumata - 50 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2€


Mani e inverno

mani in inverno Altro nemico da combattere per evitare alterazioni come piaghette, spaccature e rossore, è il freddo. L’inverno è per le mani la stagione più critica. Il passaggio continuo da un ambiente freddo ad uno caldo, rende la pelle maggiormente sottile e delicata e soggetta alle screpolature. Queste una volta cicatrizzate, irrigidiscono la pelle che diventa dura e sofferente. Oltre che al tatto, la variazione avviene anche visivamente. Le mani presentano un’epidermide assottigliata, rugosa, rossa; l’aspetto “anziano” delle mani, è dato proprio dal fattore freddo che causa inoltre una pessima circolazione sanguigna che determina altri fattori come la freddezza delle mani al contatto. L’epidermide infatti è rivestita da uno strato (quello maggiormente esterno) definito comunemente “grasso” che si altera a causa degli agenti esterni. Per evitare di perdere la bellezza delle mani, è dunque importante sapere che durante il periodo invernale, queste vanno sempre protette con guanti di lana, con una crema idratante idonea che restituisca alla pelle la giusta idratazione, e con impacchi che ne favoriscano la rigenerazione dal punto di vista cellulare.

  • cicatrici da acne Le cicatrici, sono inestetismi presenti sull’epidermide. Esse hanno origine al seguito di una lesione, di un taglio, di uno sfaldamento della pelle. Quando il tessuto epiteliale va a ricostruirsi, si ...
  • depilazione La bellezza femminile passa anche dalla depilazione. Le donne sono "costrette" ad eliminare i peli superflui per sembrare più femminili e belle, tutte insomma sono schiave della depilazione e almeno o...
  • cellulite Cosa c’è di meglio che conoscere il nemico per combatterlo? La cellulite è in nemico di tutte le donne e da sottolineare è “tutte”. Anche le celebrità hanno la cellulite, anche le donne magre hanno la...
  • cellulite Nel campo della bellezza sono stati scritti numerosi libri sulla cellulite. Questo è il problema estetico che affligge le donne di tutte il mondo, che siano magre o grasse, quasi nessuna può essere im...

Crema Mani Riparatrice 75 ml Pelle Secca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,99€


Come scegliere la crema giusta

crema mani Le mani vengono in contatto con qualsiasi cosa, toccano, si agitano, afferrano, esprimono attraverso la gestualità stati d’animo, emozioni, sentimenti. Sono sempre in vista, sono sempre una parte di noi. Per tutte le ragioni sopra elencate, è importante scegliere la crema mani giusta, che aiuti con il tempo e nel tempo a proteggere lo strato di epidermide più sofferente, rendendolo bello da vedere e da toccare. Le creme mani hanno quasi tutte lo stesso obbiettivo, quello di idratare, proteggere e ammorbidire la pelle e sono composte quasi tutte dagli stessi ingredienti che sono acqua, olio, e glicerina. Generalmente a questa componente di base si aggiungono altri elementi a seconda della tipologia di crema. Sul mercato ne esistono di diverse di variabili, e tutte possono essere indicate. Per operare la scelta giusta, senza perdersi nei meandri delle etichette e degli slogan, è importante conoscere alla base il problema principale che offende la bellezza della nostre mani, e poi operare la scelta del prodotto maggiormente adatto. Per raggiungere un buon livello di idratazione ad esempio, sarà necessario scegliere una crema ricca d’acqua e glicerina che andrà ad agire sul primario strato di pelle, quello grasso per l’appunto, ripristinando per diverse ore l’umidità persa, e favorendo l’effetto morbidezza. La crema ovviamente andrà riapplicata più volte al giorno per le prime volte andando poi via via a scemare in una parabola discendente, una volta che le mani avranno ritrovato la loro bellezza. In questo caso, la crema andrà applicata anche solo una volta al giorno (due al massimo), preferibilmente di sera, prima di andare a dormire. Molte creme contengono agenti che favoriscono la traspirazione, e che alleviano il gonfiore e la stanchezza di mani frenetiche e sempre sottoposte a stress. E’ durante le ore di sonno, e dunque durante il riposo, che le creme agiscono, ripristinando la vellutatezza perduta e favorendo anche la circolazione sanguigna. Anche lo strato duro della pelle, viene ammorbidito con l’applicazione delle creme, mentre l’acido lattico, il glicolico e gli aminoacidi subiscono un rafforzamento.


Curare le mani

cura delle mani Grazie a numerosi studi, si è scoperto che le piante presenti in natura, sono ricche di elementi che estratti e trattati possono regalare alla pelle del corpo, del viso e delle mani un totale benessere. Esperienze di laboratorio ormai confermate, attestano che prodotti per le mani maggiormente evoluti contengono ad esempio estratti di aloe vera, una pianta dai numerosi effetti benefici, che risulta essere particolarmente efficace per la cura e la bellezza delle nostre mani. L’aloe infatti, favorisce la cicatrizzazione, l’idratazione e il rinnovamento cellulare. Molte creme all’estratto di betulla, favoriscono la microcircolazione, mentre altre ancora, regalano idratazione e morbidezza. Oltre all’azione protezione e idratazione, esistono sul mercato creme che proteggono le mani dall’invecchiamento. Sono queste le cosiddette creme anti età, che vengono per lo più usate dalle donne che hanno superato i cinquant’anni, e che vogliono evitare l’insorgenza di macchie scure e rugosità, presenti in particolare sul dorso delle mani. Le macchie scure, sono inestetismi terribili per molte donne che per questo preferiscono in anticipo prevenire il problema piuttosto che curarlo. Oltre alle crema anti age, vi sono poi quelle protettive dal sole. Anche l’esposizione continua ai raggi ultravioletti, in particolare d’estate, può creare problemi. Le mani si seccano, si irrigidiscono, e si macchiano anche al sole, esattamente come le restanti parti del corpo. Sono una zona sensibile quasi come il viso, che durante l’esposizione al sole tendiamo a tutelare con abbondanti distese bianche di protezione solare. Lo stesso deve essere fatto per le mani. Le creme, che siano idratanti, protettive, lenitive, rassodanti, hanno inoltre diverse profumazioni. All’interno della preparazione infatti, vengono sempre aggiunte delle fragranze che rendono le mani gradevoli anche all’olfatto, oltre che alla vista e al tatto. Quasi tutti i sensi vengono coinvolti dalle mani, che al di là della forma che non può subire modificazione, vanno mantenute sane e belle, sempre e comunque, in qualsiasi occasione.


Caratteristiche creme mani

Prima di acquistare un prodotto cosi importante per la nostra bellezza, è dunque necessario informarsi leggendo le istruzioni o quantomeno le etichette del prodotto. Le attuali creme si presentano in barattolo o in tubi in diversi formati per la massima praticità. Esistono anche versioni mini da portare in borsa, pratiche e comode e pronte all’utilizzo in qualsiasi momento. Le creme vanno studiate, e tutte devono assicurare degli obbiettivi. Il prodotto, deve essere: microbiologicamente testato, clinicamente testato e dermatologicamente testato. Questo significa che il prodotto è stato innanzitutto sperimentato in laboratorio e certamente non prederà dopo un tot di tempo dall’apertura le sue proprietà; sarà stato provato su persone, e inoltre su alcuni diversi tipi di derma. Queste tre variabili dovrebbero garantire la sicurezza del prodotto e la sua conseguente ipoallergenicità. Se il prodotto non è ipoallergenico, può scatenare reazioni impreviste. Le creme contengono comunque profumazioni e agenti chimici che potrebbero non essere universali per tutti. Molti soggetti potrebbero sviluppare intolleranze al prodotto stesso, ragion per cui, è importante leggere l’etichetta.

Le creme mani, vanno scelte anche in base al trattamento delle mani stesse. Se per esempio, per ragioni di lavoro o altro, si sta spesso con le mani in acqua, è necessario usare una crema protettiva e leggermente idratante, non grassa, che non si attacchi e non unga, anche perché alla prima immersione in acqua andrebbe via. Chi soffre di secchezza alle mani, al contrario, ha bisogno di una crema oleosa, che si mantenga come barriera e che regali all’epidermide una soffice morbidezza.


Crema mani: I benefici delle creme mani

proteggere le mani Le creme in linea di massima non devono alterare il ph della pelle, non devono essere particolarmente untuose, devono proteggere e idratare. Tutto il resto, è secondario per quanto concerne i criteri di scelta. Le creme inoltre devono poter tutelare anche le unghie, che tendono a spezzarsi e ingiallirsi con il tempo. E’ bene che la scelta della crema si basi anche su questo particolare criterio, in quanto la pelle, per quanto bella, non risulta essere più importante delle unghie che comunque vanno protette.

I luoghi in cui poter scegliere e acquistare una crema mani sono molteplici, tutto dipende dall’abitudine o dal tipo di prodotto a cui siamo abituati. Il supermercato piuttosto che la profumeria, sono due location estremamente simili che vendono e propongono quasi sempre gli stessi prodotti. Sono generalmente i più comuni, economici ed utilizzati dalla maggior parte dell’utenza, che a volte opta per questi prodotti proprio per l’uso spasmodico che di conseguenza va a compensare il rapporto qualità prezzo. Anche nei punti vendita come l’erboristeria è possibile trovare una buona crema mani, o in farmacia, dove vengono proposti prodotti specifici, adatti alla cura, in primis e poi alla bellezza. Le creme hanno diverse funzioni. Alleviano il gonfiore, favoriscono la microcircolazione, rassodano, idratano, proteggono, favoriscono il ricambio cellulare, proteggono dal freddo, dal sole, levigano la pelle. Sono prodotti utili da portare sempre con sé, in qualsiasi situazione, per evitare di mostrare mani trascurate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO