Flatulenza

Problemi di flatulenza

La flatulenza è per definizione la fuoriuscita di gas e aria sotto pressione anale e viene prodotta per espellere aria e gas dall’intestino che vi arriva per ingerimento o per mezzo di batteri che producono gas in continuazione nel nostro corpo. Ha la caratteristica di disperdere con l’aria minuscole particelle di feci che sono invisibili ma che portano con sé degli odori caratteristici,proprio gli stessi delle feci stesse. È importante ricordare che ingeriamo in continuazione gas, come per esempio l’azoto, l’idrogeno e l’ossigeno i quali , insieme al metano per alcuni individui, seguono un percorso che li porta in modo differente a “girare” per l’organismo. Nell’intestino crasso questi gas raggiungono l’ano per fuoriuscirne. I problemi che sono legati alle flatulenze riguardano un’eccessiva produzione di esse, che oltre a creare disagi nell’individuo legati al pudore e al decoro di ciascuno, possono essere sintomo di problemi dovuti a malfunzionamenti nell’organismo. Anche la stessa assenza di flatulenza è sinonimo di malfunzionamenti , poiché l’aria e i gas immagazzinati nell’organismo non venendo espulsi restano al loro posto rigonfiando la pancia.
problemi di stomaco

DIGESTIVE AID - Potente Combinazione Di Enzimi Digestivi e Intestino Erba Calmante Per Aiutare Con Problemi Di Digestione ! Consigliato Per la Sindrome del intestino Irritabile o Colite Ulcerosa Malattia Di Costipazione IBS Crohn e Molti Altri Problemi Digestivi e Del Colon - Aiuta Anche Con Flatulenza e Alito Cattivo ! 90 Pillole

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 16€)


Flatulenza : cause

dolore di pancia La causa delle flatulenze è in percentuale altissima legata ai cibi che ingeriamo i cui gas si legano e associano ai gas che comunemente respiriamo insieme all’aria. Solitamente i cibi ricchi di carboidrati sono anche quelli che portano alla produzione di gas nella fase della digestione. In particolare i legumi hanno questa proprietà, soprattutto ceci e fagioli, perché la loro buccia è costituita da zuccheri che si chiamano galatto-oligosaccaridi che non vengono scissi durante la digestione e provocano la produzione di gas all’interno dell’intestino. Allo stesso modo altri alimenti formati da catene di oligosaccaridi inducono alla fermentazione nell’intestino che porta alla proliferazione di batteri che producono gas. Oltre ai legumi hanno questa proprietà il latte, le cipolle, il lievito e tutti i cibi ricchi di fibre. Le cause della produzione eccessiva di flatulenza può anche essere legata allo stress individuale che può portare ad una distensione addominale, alla cattiva digestione di alimenti, alla compressione nervosa di muscoli dell’ano. Spesso eccessive flatulenze si accompagnano ad altri disturbi e la causa è riscontrabile in malattie, virus o patologie. Per esempio virus intestinali possono portare insieme a dolori addominali e diarrea anche a flatulenze. Lo stesso tumore al colon, l’ulcera, l’abuso di alcol e fumo possono essere la causa di spasmi addominali e flatulenze.

  • mangiare L’apparato digerente è costituito da alcuni organi fondamentali che “collaborano” tra di loro per permettere di ricavare dai cibi che ingeriamo tutte le sostanze nutritive e di espellere tutte le sost...
  • Un barattolo di probiotici I probiotici sono degli integratori alimentari costituiti da batteri intestinali "buoni" vivi. Nel nostro intestino, infatti, è presente una flora batterica utile a difenderlo da batteri "cattivi", vi...
  • Infiammazione e dolore intestinale La colite è una malattia infiammatoria dell'intestino ed ha diverse origini: la colite ulcerosa provoca forte dolore addominale, aumento del muco intestinale e sanguinamento rettale; affinché non dive...
  • Cervello ed intestino sono collegati Stress, cattive abitudini alimentari e periodi di forte ansia spesso si ripercuotono sull'intestino. Questo organo, infatti, ospitando moltissime cellule nervose, si è conquistato l'appellativo di "ce...

Flatulenza (Poop Mix)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,29€


Rimedi flatulenze

flatulenza Per rimediare all’eccessiva produzione di flatulenze si consigliano sempre rimedi naturali oltre che accortezze a tavola. Evitare di abusare di alcolici e di fumare potrebbe risolvere il problema di molti, così come non mescolare in ogni pasto e soprattutto spesso molti cibi, il che porta ad una digestione lenta e la fermentazione del cibo e dei suoi componenti nell’apparato digerente il che porta alla proliferazione batteriologica e quindi all’aumento di gas nell’intestino. il rimedio naturale più conosciuto è il finocchio. In particolare tisane che aiutano ad eliminare le impurità dall’intestino e quindi a regolare l’espulsione eccessiva di gas e aria. Potete preparare i vostri infusi semplicemente reperendo in erboristeria tisane a base di finocchio, finocchietto, anice, camomilla, cumino. Esse sono molto semplici da preparare e dovrebbero far parte della vita alimentare di ciascun individuo perché aiutano ad eliminare quei batteri che sono la causa della produzione di gas. Tra i rimedi che trovate in farmacia c’è il “carbone attivo”che è carbone vegetale trattato per il consumo farmaceutico che si lega ai gas e alle tossine presenti nell’organismo favorendone l’eliminazione attraverso, appunto, l’assorbimento.


Risolvere l’assenza di flatulenze

mal di pancia Come già accennato, le flatulenze fanno parte del funzionamento biologico “normale” di ciascun individuo e la loro totale assenza è sintomo di non espulsione di gas che in ogni caso ingeriamo insieme all’aria. Per rimediare è importante mangiare alimenti ricchi di fibre che portano anche alla risoluzione di problemi di stitichezza. Infatti, spesso l’assenza di flatulenza si collega anche a problemi di stitichezza e secchezza di feci. È possibile risolvere con l’alimentazione o con integratori a base di fibre da sciogliere comodamente in acqua o nelle vostre tisane e/o infusi preferiti. Un farmaco comunemente usato per risolvere il problema dell’assenza di espulsione di aria dall’intestino è il carbone vegetale. Esso è venduto solitamente sottoforma di piccole pastiglie nere che vanno prese quotidianamente. Il carbone vegetale o carbone attivo agisce come antitossico e può essere utilizzato sia in presenza che in assenza di flatulenze poiché agisce come rimedio in entrambi i casi, essendo la sua funzione principale quella di purificare l’intestino da batteri, tossine e altro.




COMMENTI SULL' ARTICOLO