ventre piatto

Grasso addominale

Uno dei problemi principali per la maggior parte delle donne, ma solitamente si parla anche al maschile, riguarda la pancia non perfettamente asciutta. Il grasso addominale è una costante di tutti, sono davvero poche le persone che riescono a mantenersi in forma e soprattutto a non avere un filo di pancia. Per molti può sembrare un'ardua impresa eliminare questo grasso in eccesso, ma attraverso il giusto equilibrio psico-fisico si potrà portare a termine qualsiasi tipo di obiettivo. Le donne patiscono maggiormente il grasso addominale soprattutto dopo una gravidanza e il più delle volte lo sconforto è dietro l'angolo. Innanzitutto è bene sapere che deve esserci positività e consapevolezza nel riuscire a raggiungere il proprio obiettivo. E' principalmente attraverso la giusta motivazione che si potrà non fallire. Quante donne insomma iniziano una dieta con tutti i buoni propositi del mondo, ma poi si ritrovano a gettare la spugna al primo ostacolo, questo è assolutamente un atteggiamento sbagliato.
Grasso addominale

L'Angelica Ventre Piatto Plus, Pacco da 40, Totale: 22,9 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,85€
(Risparmi 0,09€)


Ventre piatto

Ventre piattoIl ventre piatto è il sogno di tutti, non per forza però bisogna avere addominali scolpiti, ma l'importante è eliminare quel grasso in eccesso. Alle donne insomma non interessa avere degli addominali in bella vista, questo è un cruccio esclusivamente dei culturisti. Se quindi si vuole puntare su un ventre piatto è fondamentale seguire alcuni consigli utili affinché la pancia non risulterà più eccessivamente gonfia e soprattutto flaccida. E' consigliabile chiaramente prendersi cura della propria forma fisica sin da bambini ed in età giovanile, quando il metabolismo è più veloce è c'è quindi maggiore possibilità di raggiungere il proprio obiettivo. Per le ragazze che temono ad esempio di non riuscire ad eliminare la classica pancia dopo una gravidanza, è fondamentale allenare gli addominali sin da piccole, in questo modo i muscoli dell'addome non rischieranno mai di afflosciarsi. Il ventre piatto lo si può ottenere quando anche l'età è dalla vostra parte, insomma già le donne oltre i trent'anni non possono sperare di arrivare al traguardo con scioltezza, il più delle volte ci sarà un leggero miglioramento, ma non più di questo.

  • pancia piatta Ognuno di noi, da sempre, sogna di avere un corpo tonico e asciutto, senza inestetismi, adiposità, o chili di troppo. La moda propone quotidianamente all’immaginario collettivo corpi perfetti, sodi, q...
  • addome L’addome è la parte del corpo di una persona o di un animale che segue il torace. L’addome ha delle specifiche funzionalità, quali l’assimilazione degli alimenti, l’escrezione ,la riproduzione, e anco...
  • In vista dell’estate, si avverte l’esigenza di migliorare il proprio aspetto fisico. L’adipe, accumulato sull’addome sui fianchi e sui glutei, non è altro che il nemico da sconfiggere, in un tempo bre...
  • digestione Non bisogna sottovalutare il processo di digestione che avviene ogni qualvolta il nostro corpo assimila delle sostanze nutritive. La digestione, che avviene prima nella bocca, poi nello stomaco e infi...

VENTRE PIATTO con Herbacol Plastimea! !! HERBACOL SGONFIA L'ADDOME E RIDUCE I CM, elimina le scorie, pulisce l'organismo e il colon con erbe 100% naturali.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,9€
(Risparmi 22,5€)


Alimentazione e zuccheri

Concentriamoci quindi sulle azioni quotidiane da svolgere, sia in campo alimentare che in quello prettamente fisico, che possono garantire un ventre piatto. Si parte dall'alimentazione perché alla fine è soprattutto questa che genera l'accumulo di tessuto adiposo sull'addome. E' importante nutrirsi regolarmente seguendo delle semplici regole, anche se chiaramente bisogna inevitabilmente rinunciare a qualche piatto considerato squisito, ma prettamente dannnoso per la salute dell'organismo. Il primo consiglio utile che potrà fare chiarezza sulla vostra alimentazione da seguire per avere un ventre piatto è non abusare degli zuccheri, soprattutto quelli complessi. E' proprio lo zucchero che, trasformatosi in grasso, si deposita nella zona addominale. Quindi fate bene attenzione alle quantità di zucchero che quotidianamente ingerite, è consigliabile eliminare i classici dolci. Chiaramente è mangiando in modo sano che si potrà arrivare ad ottenere un ventre piatto, ma è anche il modo di mangiare che influisce sull'accumulo di tessuto adiposo nella zona addominale.


Come mangiare per un ventre piatto

Innanzitutto molto spesso una pancia leggermente voluminosa è il risultato dell'accumulo eccessivo di aria all'interno dello stomaco. Questo processo è favorito dall'assimilazione di determinati alimenti, ma anche dal mangiare in modo troppo veloce. Un'altra regola importante per avere un ventre piatto è mangiare in modo lento e regolare, stabilendo anche degli orari ben precisi, senza insomma i continui sbalzi che molti lavoratori sono costretti a subire. Mangiare lentamente contribuisce a saziarvi prima del previsto, quindi si eviteranno le classiche abbuffate, ma soprattutto si velocizzerà il metabolismo. Quando invece si mangia velocemente si ingerisce, oltre al cibo, anche aria eccessiva ed ecco che fa poi la sua comparsa il gonfiore addominale. Per un ventre piatto però bisogna anche evitare alimenti che contribuiscono alla formazione eccessiva di aria nel nostro stomaco, quindi è meglio evitare fagioli, cavoletti di Bruxelles, broccoli, birra e bevande gassate.


Allenamento fisico

Vi sono però anche altri alimenti da evitare come il pane bianco, la frittura, i latticini grassi, le gomme da masticare, le caramelle, le salse, tutto ciò insomma che non è considerato molto salutae per l'organismo. Il ventre piatto però non può essere ottenuto senza un adeguato allenamento fisico, è soprattutto quello aerobico l'ideale per poter realmente bruciare le calorie in eccesso e ritrovarsi in questo modo anche in perfetta forma. Non conta insomma fare centinaia e centinaia di esercizi addominali, questi devono essere associati ad un'attività aerobica, nuoto, ciclismo, corsa e attenzione anche alla postura. Molto spesso la pancia sporgente è anche il risultato di una postura estremamente errata, è bene invece avere la schiena sempre dritta, in questo modo noterete sin da subito dei risultati più che soddisfacenti. Pochi consigli per un ventre piatto da favola.




COMMENTI SULL' ARTICOLO