pelle uomo

Pelle uomo

La bellezza, è un concetto, un’idea, un’astrazione eterna. La bellezza è armonia, sinuosità, la bellezza è poesia, arte, perfezione. Il corpo, esprime diverse sfaccettature di bellezza mediante l’armonia delle sue parti, nelle costruzioni di senso, nell’espressione delle linee, nelle geometrie perfette. La pelle, è parte di questo insieme, è la massima espressione di significato, è bellezza, significato, armonia. La pelle, si presenta estremamente delicata e sensibile, averne cura, è la metodologia per preservarne bellezza elasticità, tono, luminosità. La pelle è schiava del tempo, dei meccanismi interni ed esterni all’organismo: come una spugna, la pelle assorbe, risponde, invecchia, si corruga, si secca. La pelle è lo specchio di ciò che siamo, l’abito più naturale e bello che si possa indossare; i gesti d’amore per la pelle, sono gesti d’amore per preservare la sua bellezza. Anticamente, per la cura della pelle venivano utilizzati dei prodotti finalizzati alla profumazione e all’idratazione del corpo: gli unguenti, utilizzati dagli antichi Egizi, rendevano la pelle morbida e profumata, estremamente idratata e protetta. L’applicazione dell’unguento, era sacrale, silenziosa, rilassante. Numerosi filosofi ed oratori dell’antica Grecia, decantavano nei loro scritti l’importanza della cosmesi quale arte medica terapeutica per la cura del corpo e della bellezza. L’epidermide, necessita di cure continue, cure che siano perfettamente correlate alla tipologia di pelle. L’epidermide maschile, presenta delle caratteristiche peculiari e specifiche, che la rendono incline in misura minore a riscontri patologici che possano alterarne la bellezza. La pelle dell’uomo, rispetto a quella della donna, presenta una consistenza differente: maggiormente spessa, più stratificata e più ricca di collagene. La pelle maschile, è decisamente è forte, dura, decisa, compatta. Queste peculiari caratterizzazioni epidermiche, favoriscono una maggiore resistenza alle alterazioni cutanee: la pelle maschile tende ad invecchiare lentamente, le rughe compaiono in tarda età, poiché è ricca di collagene e meno incline all’attacco di elementi negativi come i radicali liberi che possono provocarne la comparsa. Questa longevità temporale ha però un effetto controproducente che risiede nella tempistica di manifestazione delle rughe stesse: queste compaiono tardi, ma una volta presenti, si moltiplicano e scavano il viso con una rapidità maggiore rispetto a quanto accade sull’epidermide femminile. Il calo del testosterone (dell’ormone maschile), funge da concausa ad una serie di conseguenze, tra cui il processo di accelerazione dell’invecchiamento cutaneo. La pelle va comunque curata, con prodotti specifici e trattamenti idonei alla specifica tipologia di pelle. L’epidermide facciale maschile è consistente, ma allo stesso tempo delicata nelle zone perioculari e labiali, dove la contrazione espressivo muscolare, favorisce l’attecchire del corrugamento. La differenza con l’epidermide femminile è dunque anzi tutto fisiologica.
pelle viso uomo

Prestige Homme - Giacca da uomo trapuntato in finta pelle Biker MR03 nero L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 61,2€


pelle uomo: Pelle uomo: inestetismi

Pelle consistente La pelle maschile, presenta inoltre una specifica caratteristica sul piano delle componenti: il ph acido epidermico, è maggiore nell’uomo e minore nella donna. L’epidermide maschile è dunque maggiormente tutelata da possibili infezioni ed alterazioni, ma è maggiormente irritabile. L’epidermide facciale maschile, tende ad irritarsi a seguito della rasatura, dell’esposizione al sole, in presenza di allergie. L’irritabilità è un fattore sensibile che mette in evidenza i punti di debolezza del tessuto cutaneo maschile. A seguito della rasatura, è sempre importante idratare la zona con un prodotto adatto alla tipologia di pelle, apportando cosi una leggera sensazione di freschezza e purificazione. La pelle deve essere conservata liscia, tonica e compatta, massaggiandola delicatamente, purificandola, lavandola e carezzandola continuamente. Anche l’individuo di sesso maschile, dovrà necessariamente tutelarsi rispettando delle regole alimentari e comportamentali. Mangiare in maniera corretta ed equilibrata, nutrendosi in particolare con frutta e verdura, vitamine ed oligoelementi che apportano benessere alla pelle, evitando allo stesso tempo alcool, fumo e sostanze tossiche, favorisce una bellezza epidermica per un tempo decisamente prolungato. L’epidermide va tutelata dall’attacco dei raggi UV, assolutamente dannosi per la pelle, con filtri solari e creme cosmetiche protettive, a prescindere dal fatto che si tratti di una pelle maschile o femminile. La pelle ha bisogno di tonificare, respirare, dunque è importante anche una pratica fisica che favorisca la conservazione del tono sia muscolare che epidermico. La moda da stravolto le attitudini e le inclinazioni della cura del corpo. Attualmente, l’uomo come la donna preservano la propria bellezza mediante metodologie diverse, che favoriscono la tutela e la protezione della pelle. L’aspetto esteriore ha la sua importanza, e tutto parte dalla cura della pelle, dalla sua stessa consistenza, bellezza, luminosità.

    Red Bridge Giacca In Pelle Uomo Arif - cotone, Cachi, 100% poliestere\nmasstabelle\n 30% poliestere 100% cotone\n 100% poliuretani\n 70% cotone, Uomo, L

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO