Arnica acne

Cosa è l'acne

L’acne è una patologia della pelle che si manifesta con la comparsa di comedoni e foruncoli di natura purulenta. I punti del corpo maggiormente interessati da questo inestetismo sono la schiena ed il viso. L’acne è una patologia invalidante, per la quale vengono proposte diverse terapie: la scelta del rimedio va effettuata in relazione all’età, alla tipologia di pelle, al grado di manifestazione acneica. La manifestazione acneica stessa, è strettamente correlata alla specifica quantità di sebo prodotta: l’epidermide si palesa visibilmente untuosa e grassa, i pori maggiormente dilatati, le ghiandole pilo sebacee infiammate e rossastre. Invalidanti sotto il profilo estetico, i comedoni ed i foruncoli, vanno eliminati con una terapia antinfiammatoria, purificante, astringente ed antisettica. L’acne è una patologia causata da disordini epatico-intestinali, mestruali, psicologici. L’acne tende infatti a manifestarsi in soggetti con alterazioni del tratto intestinale, con difficoltà metaboliche, con disordini in relazione al ciclo mestruale, ormonale, o sul piano psicologico. I soggetti vittime di stress, ansie e tensioni, attivano le ghiandole surrenali, inducendo una produzione eccessiva di ormoni.
fiore arnica

Maschera per il viso di argilla bentonite - Per acne, punti neri e acne rosacea sul viso o sul corpo | Riduce al minimo brufoli, imperfezioni e pori | Prodotto per la cura della pelle per ridurre le rughe, le macchie dell'età, le linee sottili e i segni dell'invecchiamento | Detergente idratante per pelle secca o grassa | Fango naturale per bagno detox per i piedi, i capelli e le mani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 2,49€)


Cause e rimedi

ragazza con acne L’epidermide, è lo specchio di una sintomatologia profonda, interiore, intima, che si manifesta sulla pelle, quale conseguenza di una patologia sottostante. Per eliminare l’acne, è necessario curare la patologia da cui essa deriva, quindi contrastare le cause che ne scatenano la manifestazione. Se l’acne è causata da fenomeni di alterazione epatico-intestinale, il primo passo, consisterà nel seguire una dieta regolare, priva di grassi, e ricca di cibi acquosi che idratino la pelle, apportano freschezza e purificazione dall’interno. E’ molto importante bere moltissima acqua, non irritare la pelle con cosmetici pesanti o grassi, non strizzare i punti neri, che potrebbero infettare le zone limitrofe. Oltre ai rimedi basici, si provvede ad una terapia farmacologica specifica per contrastare il disturbo in corso. Se l’acne è scatenata da alterazioni ormonali, la terapia, dovrà essere relazionata ad un riequilibrio degli ormoni; allo stesso modo, se l’acne è scatenata da fattori psicologici, la terapia dovrà tendere a riequilibrare l’umore.

    Olio viso anti-age | Crema idratante viso per pelli secche, sensibili e pelle grassa | Prodotto per occhi, collo e fronte | Miscela di bellezza di oli essenziali di nocciola e jojoba che stimola la produzione di collagene | Usato per il massaggio o come crema notte antirughe

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
    (Risparmi 4,61€)


    Terapie naturali

    arnica fiore L’acne conosce una serie di terapie differenti, tra cui molte terapie naturali. Le cure topiche per alleviare i sintomi di suddetta patologia, sono le creme alle erbe, che contengano principi attivi antinfiammatori, vasocostrittrici, lenitivi, antisettici per contrastare la proliferazione purulenta di foruncoli e comedoni. Le migliori creme per contrastare l’insorgenza dell’acne, sono a base di bardana, ippocastano, biancospino ed aloe vera. La bardana è l’erba naturale dai principi antisettici e depurativi: contiene poliacetileni ed inuline, sostanze che purificano la pelle in profondità, eliminando sostanze germicide avverse dai reni e dal fegato. Contiene inoltre mucillagini che posseggono proprietà calmanti e lenitive. L’ippocastano, aiuta a favorire la circolazione, migliorando notevolmente la grana della pelle che appare visibilmente meno arrossata, liscia e compatta. Il biancospino, è un antinfiammatorio naturale, largamente utilizzato a scopo preventivo; l’aloe infine, risulta estremamente utile per favorire l’azione di cicatrizzazione della pelle.


    Arnica acne: Impiego dell'arnica

    arnica cure Oltre alle terapie farmacologiche ed erboristiche, si fanno largo spazio per la cure dell’acne, le cure omeopatiche. In caso di acne purulenta violacea, vengono somministrati antibiotici topici, come l’arnica montana, una crema specifica che depura ed aiuta a ridurre il volume delle papule purulente. Trattasi di un’erba montana perenne, diffusa nel centro Europa. Il rizoma e i fiori della medesima erba, vengono da secoli utilizzati a scopo terapeutico e curativo. L’arnica, era ed è tuttora famosa per le sue proprietà antinfiammatorie, e per la capacità di contrastare la formazione di ecchimosi e rossore. Viene utilizzata per alleviare traumi di ogni genere, e per ridurre lo spessore di ferite, grazie alla sua azione purificante e ossigenante. L’erba viene ampiamente utilizzata per il trattamento di dolori muscolari, distorsioni, foruncoli e acne, punture di insetto. L’azione benefica dell’arnica favorisce un alleviamento del dolore, ed inoltre favorisce la cicatrizzazione delle ferite; essa però non va ingerita, né applicata su ferite aperte e sanguinanti a causa di alcune sostanze tossiche che sono in essa contenute. L’arnica agisce sull’epidermide con effetto decongestionante, purificante, idratante, lenitivo, cicatrizzante: è il rimedio ideale per migliorare la grana della pelle rendendola uniforme, liscia e morbida, ma soprattutto purificata. Per le sue numerose proprietà, l’arnica viene utilizzata anche nella produzione di cosmetici per il viso, per pelli grasse e delicate. Contiene flavonoidi, terpeni, polifenoli, tannine, oli essenziali. E’ acquistabile in erboristeria, sia pura, che sotto forma di prodotto cosmetico, sempre utilizzabile a scopo terapeutico.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO