Crema acido glicolico

Creme all'acido glicolico

L’acido glicolico, è una sostanza assolutamente naturale, appartenente al gruppo degli alfa-idrossi. E’ inodore e incolore, ed è solubile in acqua. Può essere apostrofato come naturale, perché si trova in sostanze naturali, dalle quali viene estratto. L’acido glicolico, è presente nell’ananas, nel melone, nella canna da zucchero, nella barbabietola da zucchero. L’acido glicolico, possiede moltissime caratteristiche che lo rendono assolutamente benefico per i trattamenti dell’epidermide, come le scottature e l’acne. La percentuale di acido glicolico presente nei prodotti per il viso, come le creme e gli oli, è pari al tre per cento circa, la concentrazione necessaria; una percentuale superiore di acido glicolico, va somministrata sotto espresso parere medico. L’acido glicolico, contiene molecole molto piccole, in grado di penetrare nel tessuto epiteliale, allentando i legami che mantengono insieme le cellule; grazie a questa specifica funzione, lo strato superficiale cutaneo, tende a cedere, favorendo il ricambio cellulare. Inoltre l’acido glicolico, favorisce la produzione di due importanti sostanze, l’elastina ed il collagene, che rendono la pelle compatta, soda e visibilmente più fresca. Per le sue specifiche funzionalità, l’acido glicolico, viene utilizzato per i trattamenti viso, ed in particolare per contrastare le cicatrici da acne, le rughe d’espressione, l’iperpigmentazione, macchie cutanee. Trattandosi di una sostanza solubile in acqua, l’acido glicolico, viene apostrofato ed utilizzato come esfoliante: penetrando nel primo strato epidermico, l’acido glicolico, consente di eliminare gli strati di pelle morta, lasciando spazio alle cellule nuove. Il prodotto va risciacquato con abbondante acqua, cosi da rimuovere tutti i possibili residui di pelle, rendendola pulita, idratata e visibilmente più bella. L’acido glicolico, può essere considerato un prodotto polifunzionale, in quando agisce nel trattamento di diverse problematiche inerenti alla bellezza e alla giovinezza del viso: l’acido glicolico, agisce come un peeling, che elimina lo strato superficiale della pelle, mostrando quello nuovo, più sodo e compatto. Il trattamento dura dai quindici ai venti minuti, e agisce per zone, a sfoglia, eliminando in maniera graduale, lo strato superficiale epidermico.
esfoliare

Crema acido glicolico 35%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Crema acido glicolico: Caratteristiche

pelle nuova La terapia all’acido glicolico, va preferibilmente effettuata in inverno, in quando comporta un’accentuata sensibilità ai raggi solari: a seguito del trattamento, è severamente vietato esporsi al sole; è consigliabile utilizzare sempre un filtro solare per proteggere la pelle nuova dagli attacchi esterni. Accade che a seguito del peeling all’acido glicolico, la pelle si squama, cade, per strati, a sfoglia, come se si stesse sbucciando da sola; il processo è assolutamente naturale, ma esteticamente negativo: l’epidermide, appare cadente, arrossata come se fosse stata lesa o bruciata, ed è particolarmente sensibile e delicata. Quando viene effettuato un trattamento all’acido glicolico, la risposta immediata dell’epidermide è negativa, sono necessari diversi giorni per recuperare lo splendore del viso, la compattezza epidermica e vedere la pelle nuova, tesa e giovane. Il trattamento all’acido glicolico, viene consigliato per la cura di patologie come l’acne, la pelle secca, la dermatite seborroica, l’invecchiamento cutaneo, per eliminare le rughe d’espressione, per contrastare cisti, iperpigmentazione, per pelli grasse, occhiaie, dermatosi, colorito spento, irregolarità della pelle. I trattamenti sono numerosi ed ampi, ed abbracciano un ventaglio diversificato di patologie, che migliorano, o scompaiono grazie all’intervento dell’acido glicolico. L’acido glicolico, favorisce la depigmentazione della pelle, per cui, è molto indicato per il trattamento di macchie brune sulla pelle o di lentiggini senili molto accentuate ed antiestetiche. Suddette creme per il viso, in aggiunta all’acido glicolico, contengono vitamina E, vitamina A, acido lattico ed acido retinoico, che favoriscono l’ammorbidimento della pelle, l’idratazione, la scomparsa delle macchie. Il trattamento all’acido glicolico è estremamente personale e soggettivo e strettamente legato alla problematica da trattare: dura mediamente quindici giorni, ma in alcuni casi, è possibile che i tempi subiscano una dilatazione. L’acido glicolico, va applicato sulla pelle ben detersa e pulita, con un massaggio molto leggero, e circolare. Massaggiando la pelle, giorno dopo giorno, gli strati superficiali tenderanno a rinnovarsi, palesando prima la problematica con enfasi maggiore e rendendo poi la pelle liscia e morbida. Le creme all’acido glicolico, vanno preferibilmente scelte senza profumazioni, per ovviare a possibili allergie, ed effetti collaterali come prurito e macchie. I prezzi non sono molto alti, ma variano a seconda della concentrazione di acido glicolico all’interno. Esiste una differenza tra il trattamento in crema, acquistabile in farmacia o in erboristeria e il trattamento dermatologico, effettuato con il peeling. Il secondo risulta più aggressivo, più costoso.


    Acido glicolico 35% già tamponato

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO