lampada abbronzante

Abbronzatura artificiale

Quante volte si sogna di avere un'abbronzatura perfetta anche quando non è estate? Il colorito ambrato della pelle sicuramente garantisce maggiore bellezza. Il pallore della pelle, soprattutto in inverno, non è uno degli aspetti più positivi del campo dell'estetica, anzi il più delle volte si ha la sensazione di avere di fronte un soggetto malaticcio. L'abbronzatura conferisce bellezza al proprio aspetto, ecco perché essa è diventata un punto focale dei centri estetici. Non bisogna necessariamente trascorrere qualche ora al sole per poter garantire alla propria pelle un colorito più scuro. E' ormai da un bel po' di tempo che, attraverso lo sviluppo tecnologico, è possibile essere abbronzati anche non avendo modo di esporsi al sole. L'abbronzatura artificiale esiste insomma da anni e non è una prerogativa esclusiva dei vip o dei vari ricconi, tutti possono tranquillamente farne uso.

abbronzatura artificiale

Efbe-Schott SC GB 836 C Lampada abbronzante a raggi UV per il viso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 145,14€


Lampada abbronzante

lampada abbronzanteTutto questo è possibile grazie alla lampada abbronzante, un particolare apparecchio tecnologico che ripropone gli stessi effetti che i raggi solari hanno sulla nostra pelle. La lampada abbronzante ha assunto negli anni aspetti sempre più diversi, ossia è stata costruita in diverse forme e per diverse esigenze. C'è il classico lettino, dove uno si sdraia e può tranquillametne essere irrorato dai vari raggi UV. In questo modo l'abbronzatura è più integrale, anche se sono più efficaci, da questo punto di vista, le classiche docce abbronzanti, qui ogni parte del corpo praticamente è colpita dai raggi UV. Per chi invece ha intenzione solamente di colorire un po' il proprio volto ci sono le lampade facciali, anche se in questo caso poi c'è una netta differenza tra colore del proprio viso e quello del corpo, non sono per questo molto utilizzate.


  • lettino abbronzante La pratica è diffusissima, divenuta vero e proprio costume nell’ultimo decennio. Le lampade abbronzanti sono divenute un rituale irrinunciabile per gran parte degli italiani, decisi a mostrare un colo...
  • abbronzatura Nel campo dell'estetica non bisogna trascurare sicuramente l'abbronzatura. Avere una pelle un pò più scura inevitabilmente ci rende più belli e piacenti, questo perché di solito il pallore della pelle...
  • abbronzarsi Una pelle dorata e più scura dopo l’esposizione a raggi UV , che tutti conosciamo come abbronzatura, è il risultato di un processo che avviene all’interno del nostro corpo. Le cellule dell’epidermide...
  • crema autoabbronzante Quando inizia a stancarci il colore pallido delle parti del nostro corpo messe in vista con l’arrivo delle giornate calde, per mantenere un colorito dorato o solo per sentirci bene con noi stessi osse...

Lampada abbronzante 12 tubi : Viso, collo e decolleté (2016)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 269€


Come funziona la lampada abbronzante

Vediamo ora nel dettaglio come lavora una lampada abbronzante. Come detto in precedenza essa riproduce i raggi ultravioletti del sole, che sono divisi in raggi UVA e UVB, sono i primi a fornire la colorazione della pelle, i secondi invece sono molto più energetici e dannosi perché arrivano in profondità. Nella lampada abbronzante generalmente i raggi UVB sono di minore intensità rispetto a quelli UVA, ma il risultato dell'abbronzatura non sarà mai uguale a quello fornito dai raggi del sole. Questa radiazione solare prodotta dalla lampada abbronzante stimola la melanina, che provoca la colorazione della pelle. Le cellule della pelle cercano di proteggerla dalle radiazioni solari, proprio per questo producono il classico arrossamento che poi diventa sempre più scuro. L'abbronzatura non è altro che un fattore di protezione che le cellule attuano nei riguardi dei raggi solari. La lampada abbronzante, oltre a diversificarsi per il modo in cui viene praticata, essa differisce anche nel modo di costruzione, esistono infatti due tipi di lampada abbronzante.


Due tipi di lampada abbronzante

Il primo tipo è la lampada ad alta pressione, questa è formata da tubi che emanano raggi UVA contenenti vapori di mercurio e alogenuri metallici. Per la grande aggressività dei raggi che emana, c'è il filtro di protezione, quello di colore blu che notiamo in tutte le lampade abbronzanti. In questo tipo di lampada abbronzante i raggi UVA sono molto più potenti di quelli emanati dal sole, ecco perché è consigliata un'esposizione massima di 40 minuti. Il secondo tipo è la lampada a bassa pressione qui i tubi che generano i raggi UV sono dei neon realizzati con quarzo e sali fluorescenti. In questo caso c'è una maggiore emissione di raggi UVB, quelli insomma più dannosi per la pelle, ecco perché in questo caso è consigliata un'esposizione minima, un massimo di 12 minuti. Capito come funziona una lampada abbronzante, dovete necessariamente seguire alcuni consigli per iniziare una seduta in qualsiasi solarium.


Consigli utili sulla lampada abbronzante

Prima di tutto vi sono persone che non possono sottoporsi ai raggi emanati dalla lampada abbronzante: chi non produce troppa melanina, chi è in gravidanza, chi ha un'età inferiore ai 18 anni, chi ha un numero elevato di nei, chi ha la pelle infiammata, chi ha tatuaggi, chi ha assunto dei farmaci, chi soffre di patologie croniche della pelle, chi soffre di fotodermatiti. Prima di iniziare la procedura è bene avere la pelle ben pulita e libera soprattutto da qualsiasi tipo di cosmetico, si può rischiare di provocare arrossamenti e danni alquanto sostanziosi alla pelle.Chiaramente, come solitamente si usa durante l'esposizione solare, è bene proteggere la pelle con i vari prodotti solari. I tempi di esposizione nella lampada abbronzante sono stati già spiegati, è bene inoltre che l'irradiazione avvenga in modo graduale, altrimenti si rischia solo di bruciare la propria pelle. Un altro consiglio è quello di lasciar passare almeno un giorno tra un'esposizione e l'altra. Solitamente non bisogna assolutamente superare le quindici sedute all'anno. I costi di ogni seduta varia ovviamente dal modo in cui viene praticata una lampada abbronzante. Di solito quella facciale ha un costo medio di 4 euro, quella a doccia varia tra i 6 e i 10 euro, mentre più costoso è il lettino , qui ogni seduta in media costa circa 15 euro.




COMMENTI SULL' ARTICOLO