calcolo calorie

Calorie

Ogni essere umano necessita di energia per poter sopravvivere. Come qualsiasi tipo di macchina alimentata ad energia, anche il nostro organismo ha bisogno del giusto carburante per poter svolgere senza alcun problema le varie attività quotidiane. Questo concetto alquanto semplice e banale non è però così spesso compreso e si rischia seriamente di compromettere la salute umana. Il punto principale riguarda le calorie, una parola che troppo spesso è associata alla figura di grasso, ma non deve essere assolutamente così. Chiaramente bisogna tener ben presente le varie calorie contenute in determinati alimenti, sfruttarne insomma quelle che sono necessarie per donare energia al nostro corpo. A tal proposito però non significa che più calorie assumiamo tanto più energia il nostro organismo produrrà. Se insomma il si assumeranno più calorie rispetto a quanto necessita il corpo per poter svolgere tutte le varie funzioni vitali, ci sarà una trasformazione in grassi e un conseguente accumulo di peso.
calorie

AcFun Smart band ID107 Plus, Bluetooth compatibile con Android e iOS. Misurazione frequenza cardiaca, Conta Passi, Consumo Calorie, Misurazione distanza percorsa, Impermeabili.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,55€


Il fabbisogno calorico quotidiano

fabbisogno calorico quotidiano Proprio per questo è importante conoscere non solo le calorie contenute in qualsiasi alimento, ma soprattutto essere consapevole del proprio fabbisogno calorico quotidiano, quanta energia il nostro organismo ha bisogno per poter funzionare correttamente senza poi rischiare un accumulo di peso. Non è un caso che molte diete siano focalizzate proprio sul numero delle calorie. Solitamente per cercare di dimagire è importante accumulare un numero minore di calorie al giorno, in questo modo si arriverà anche a bruciare i grassi. Ciò significa che se una persona in sovrappeso assimila oltre le 3000 calorie al giorno, per poter perdere peso deve necessariamente dimezzare tale apporto calorico. Sono quindi soprattutto le calorie che condizionano l'andamento del peso di un soggetto, proprio per questo è importante riuscire a comprendere quale sia l'apporto calorico che ogni individuo necessita quotidianamente.


  • calorie Nella dieta quotidiana di ognuno di noi c'è sempre un'attenzione particolare per le calorie. Queste sono il vero incubo di chi ha intenzione di mantenere uno stato fisico in forma, senza quindi ritrov...

200 ricette light con il calcolo delle calorie per porzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,87€
(Risparmi 1,03€)


Calcolo calorie

Qui ad intervenire sarà il calcolo calorie, un'operazione matematica che non è però mai del tutto efficicace, questo perché bisogna tener presente di diversi fattori che numericamente non possono essere identificati. Con ciò cosa si intende? Ogni persona ha un proprio fabbisogno calorico, come sappiamo il metabolismo di ognuno di noi non funziona allo stesso modo, c'è chi riesce a bruciare più rapidamente i grassi e chi invece no. Il tutto è dato non solo dal proprio metabolismo, ma anche dall'età, dal sesso, dal tipo di attività lavorativa che si svolge, da quante ore si dedicano al sonno e chiaramente dall'attività fisica. Ci sono poi da tenere presente anche determinate patologie, la gravidanza, l'allattamento, fattori che condizionano fortemente il fabbisogno calorico quotidiano di tutti. Proprio per questo un calcolo calorie può essere escluivamente approssimativo, per avere maggiore precisione è necessario rivolgersi invece a dei veri specialisti che conoscono innanzitutto la vostra storia clinica e che hanno ben presente come funziona il vostro organismo. Il calcolo calorie può essere quindi non preciso, generalmente la formula utilizzata in maniera meno accurata riguarda il peso in kg moltiplicato per 31, se si tratta di persone che svolgono una vita piuttosto sedentaria; il peso in kg x 38, se si tratta di persone che svolgono un'attività fisica piuttosto moderata; il peso in kg x 44 per persone piuttosto attive.


calcolo calorie: Metabolismo basale

Un calcolo calorie più accurato invece deve far riferimento principalmente al proprio metabolismo basale moltiplicarlo poi per il proprio livello di attività fisica. In questo modo i riuscirà in parte a conoscere quante calorie comunemente un soggetto deve assorbire quotidanamente. Il metabolismo basale differisce da persona a persona a seconda dell'età e del sesso. Un esempio di calcolo è dato da: nella fascia compresa tra i 18 e i 29 anni l'operazione da svolgere per una donna è 14,7 x il peso + 496; per l'uomo invece è 15,3 x il peso + 679. Tra invece i 30 e i 59 anni la formula da seguire è: per la donna 8,7 x il peso + 829, per l'uomo 11,6 per il peso + 879. Una volta che avrete calcolato il vostro metabolismo basale bisogna capire qual'è il livello di attività fisica giornaliero, anche qui esistono varie tabelle a seconda del sesso e della fascia d'età: per una dona tra i 18 e i 59 anni un carico leggero si aggira intorno a 1,56, moderato 1,64 e pesante 1,82. Per gli uomini tra i 18 e i 59 anni leggero 1,59, moderato 1,78 e pesante 2, 10. Moltiplicando quindi il metabolismo basale con il livello di attività fisica si arriva ad un calcolo calorie, quelle di cui si necessita quotidianamente, molto più accurato. Per un'alimentazione che sia adeguata, oltre a conoscere il proprio fabbisogno calorico quotidiano, è importante capire come l'energia non sia data esclusivamente dalle calorie, ma diventa importante assumere tutti i nutrienti necessari. Non devono quindi mancare proteine, grassi, minearli, vitamine e così via, tutte sostanze che il nostro organismo richiede per poter vivere al meglio. Attenzione quindi all'alimentazione, per dimagrire non si deve assolutamente restare digiuni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO