fabbisogno energetico

Il corpo come macchina complessa

L'alimentazione è il punto di partenza per una vita sana e duratura. E' proprio dagli alimenti che arriva la benzina necessaria per far muovere e lavorare al meglio tutti gli organi del nostro corpo. L'uomo può quindi considerarsi come una macchina complessa che per poter funzionare necessita della giusta nutrizione e questo è un aspetto assolutamente da non sottovalutare che non tutti ben comprendono. In realtà il discorso è più che ovvio e semplice, il nostro corpo necessita dell'energia per poter funzionare e questa energia arriva dagli alimenti, ma in realtà sono anche quest'ultimi che possono provocare il malfunzionamento di un determinato organo che poi deve essere riparato. Con ciò quindi non significa che si può mangiare di tutto per farsì che il nostro organismo funzioni al meglio, ma scegliere gli alimenti giusti che sono necessari al corretto funzionamento.
corpo umano

Varta Longlife Accu NiMH - Mignon AA (HR6) - 156.02.59 - 2 pezzi - giusta soluzione energetica per tutte le applicazioni standard con gleichförmigem fabbisogno energetico. -

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Alimentazione benzina per il nostro corpo

alimentazione Un esempio può essere dato da un'automobile, se questa è alimentata a benzina non potrà mai partire e funzionare se viene alimentata con il diesel, questo provocherà una possibile lesione al motore dell'auto. Lo stesso concetto vale quindi proprio per il nostro corpo e se un alimento diventa dannoso, non è quindi salutare e compatibile con la corretta funzionalità dei nostri organi, ecco che si arriva ad avere dei gravi problemi. Questo fa ancora più capire come l'alimentazione sana sia indispensabile per poter vivere e come gli alimenti che mangiamo condizionino fortemente la nostra vita. Sottovalutare quindi ciò che mangiamo può essere un problema davvero molto grande per la nostra salute, leggere attentamente le etichette degli alimenti che ci nutriscono è importantissimo, bisogna quindi fare molta attenzione a ciò che il mercato propone, non facendosi imbambolare da prodotti che non sono assolutamente salutari, ma che avendo una pubblicità sostanziosa hanno la meglio su altri meno famosi e più salutari. Era doveroso fare questo discorso per capire un po' come funziona il nostro organismo, come un piccolo elemento nutritivo dannoso possa poi provocare un totale disastro.


  • calorie Quando si parla di dieta il primo punto da tenere presente è strettamente collegato al numero di calorie assunte quotidianamente. Ogni donna o uomo che punta sul dimagrimento e quindi sul voler seguir...
  • calorie pasta Quando si ha a che fare con la dieta o semplicemente con il volersi mantenere in forma senza esagerare con determinati alimenti, sono soprattutto le calorie ad essere prese costantemente in consideraz...
  • fabbisogno energetico Per consumo energetico si definisce l'insieme di trasformazioni di materia e di energia che si compiono nell'organismo vivente e ai quali si deve qualsiasi funzione o manifestazione vitale quali l'acc...
  • dieta quotidiana La dieta quotidiana è riferita generalmente a ciò che uno mangia durante i vari giorni della settimana. Tutti insomma sanno più o meno cosa mangiano di solito durante la settimana, si ripetono tendenz...

Climatizzazione degli edifici. Fabbisogno energetico, efficienza e certificazione. Con CD-ROM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,5€
(Risparmi 7,5€)


Il fabbisogno energetico

Il corpo quindi necessita di energia ed è qui che entra in gioco il cosidetto fabbisogno energetico che riguarda la quantità di energia, in questo caso sono le calorie che la forniscono, necessaria al fine di riuscire a mantenere uno stato di salute che sia buono e duraturo nel tempo. In questo caso quindi l'energia permette di mantenere attivi tutti gli organi vitali e processi ad essi connessi, quindi regola la temperatura corporea, garantisce il lavoro dei muscoli, è fondamentale per poter garantire la crescita e per la riparazione e la rigenerazione dei vari tessuti. Il nostro organismo quindi svolge delle attività interne importanti, come respirare, digerire, trasportare i vari nutrienti, si parla di Metabolismo Basale, ma allo stesso modo effettua attività fisiche esterne come correre, parlare, saltare, camminare e per fare ciò c'è la necessità di avere la giusta energia. In questo caso quindi il fabbisogno energetico riguarda il numero di calorie necessarie per poter pareggiare il conto di energia assimilata ed espulsa, mantenendo in questo modo sempre stabile e costante il peso corporeo. Le calorie che accumuliano devono essere bruciate quindi nella stessa quantità. Ovviamente tramite l'alimentazione si arriva ad effettuare tale processo, ma bisogna tenere presente vari fattori che ovviamente modificano il fabbisogno energetico da persona a persona.


Fattori che influenzano il fabbisogno energetico

Non tutti necessitano della stessa quantità di energia e quindi di calorie, è bene allora capire anche quest'ulteriore concetto per poter comprendere al meglio il fabbisogno energetico. C'è quindi differenza per quel che riguarda l'età: generalmente nel periodo di crescita si ha la necessità di accumulare maggiore energia, ecco perché si riesce a mangiare anche tanto e a non ingrassare, con l'avanzare degli anni invece bisogna accumulare minori calorie; il fabbisogno energetico dipende poi anche dal sesso: l'uomo ha una struttura della massa corporea più imponente rispetto a quella femminile e ha quindi bisogno di accumulare energia maggiore per poter funzionare correttamente; dalla massa corporea: chi ha un fisico robusto indubbiamente consuma più energia di chi è invece più piccolino e magro; dall'attività fisica: chi tende a praticare molto sport necessita un maggiore fabbisogno energetico di chi invece non svolge alcun tipo di attività, questo perché con il movimento si consuma inevitabilmente più energia; infine dipende anche dallo stato fisiologico: se una persona è malata o si trova in uno stato interessante, in questi casi l'energia deve essere maggiore. In generale però il fabbisogno energetico di un adulto uomo è di circa 2.400 calorie al giorno, anche se come visto in precedenza sono numerosi i fattori che incidono poi su questa cifra. Ciò che è importante e necessario è che l'apporto di energia nel proprio organismo sia pari a quella che normalmente si consuma. E' questo equilibrio l'aspetto più difficile e complicato da tenere sotto controllo, ma sapendo che vita si svolge ci si può fare poi due calcoli e capire il proprio fabbisogno energetico.




COMMENTI SULL' ARTICOLO