dieta fegato

Il fegato e le sue funzioni

Il fegato è uno degli organi più importanti del corpo umano, questo perché svolge numerosissime azioni senza le quali sarebbe praticamente impossibile vivere. Mantenere un fegato in salute è quindi il primo punto da seguire durante il classico processo alimentare. Si tratta di un organo che è strettamente collegato a tutto ciò che si mangia, è l'alimentazione che può condizionare la salute del fegato, se si sceglie quella sbagliata ecco che si rischia seriamente di imbattersi in problemi salutari piuttosto gravi. Il fegato si occupa delle principali funzioni epatiche, il suo lavoro è svolto in diverse azioni: ricevere nutrienti dall'intestino dopo la digestione, accumulare gli zuccheri come glicogeno per una riserva calorica, eliminare le sostanze tossiche che circolano nel sangue, eliminare l'acido lattico dopo qualsiasi attività muscolare, formare riserve di alcune vitamine, filtrare il sangue, aiutare il pancreas e i reni a metabolizzare i carboidrati, distruggere i globuli vecchi del sangue, produrre la bile per la digestione dei grassi, aiuta la regolazione della temperatura corporea, formare gli agenti per la coagulazione del sangue. Questi sono solo alcuni elementi fondamentali che riguardano la funzionalità del fegato, ma assolutamente indispensabili per l'organismo umano.

Il fegato e le sue funzioni

La dieta Holford. Nove giorni per disintossicare il fegato e tutto l'organismo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)


Dieta fegato

Dieta fegato E' alquanto importante curare al meglio quest'organo, ma purtroppo sempre più persone si ritrovano ad avere problemi al fegato legati strettamente ad uno stile di vita assolutamente errato che parte chiaramente dall'alimentazione. Ecco che quindi una dieta fegato per poter garantire salute e corretta funzionalità di tale organo deve seguire delle regole ben precise alle quali non si può assolutamente sfuggire. La salute è controllata dall'alimentazione, se si mangia in modo errato inevitabilmente inizieranno ad esserci i primi problemi e il più delle volte diventa complicatissimo poterli risolvere. Quando ad esempio il fegato non riuscirà più a svolgere le sue classiche funzioni, l'unica soluzione risulta essere il trapianto di fegato. Compromettere la funzionalità di tale organo è alquanto pericoloso, ecco perché la dieta fegato deve essere seguita scrupolosamente senza tralasciare nulla. Prima di tutto bisogna curare l'alimentazione, rivedere insomma le proprie abitudini alimentari. Una dieta fegato deve necessariamente basarsi su un regime ipocalorico, in questo modo si eviterà di sovraccarcare eccessivamente la funzionalità del fegato che è davvero enorme. Sono oltre 500 i vari compiti che quotidianamente il fegato deve svolgere, con un consumo eccessivo di calorie si tende a gravare ancor di più sulle diverse funzioni.


  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • disturbi dell Sempre di più si diffondono a macchia d’olio le patologie legate all’alimentazione. Questi disturbi, sono indotti o autoindotti e non dipendono direttamente dal cibo, ma da un’intolleranza ad esso, de...
  • alimentazione indiana Un’alimentazione corretta e sana è alla base di una vita tranquilla e serena, ed è allo stesso tempo il segreto di un corpo bello, attraente e in forma. Mangiare bene, è fondamentale, poiché dal cibo ...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...

Estratto di Cardo Mariano 250mg, 120 Capsule, Estratto di Silymarin 80%, Disintossicante Naturale del Fegato e Supporto Delle Funzioni del Fegato, Stimola la Digestione - Sentiti Meglio o Sarai Rimborsato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,97€
(Risparmi 14,02€)


Alimenti base della dieta fegato

La dieta fegato deve quindi prevedere alimenti che possano migliorare la sua corretta funzionalità, ma soprattutto evitare quelli che sono altamente pericolosi e che rischiano di marcirlo. E' bene a tal proposito chiarire quali sono gli alimenti amici del fegato e quali sono invece assolutamente da evitare. Al primo gruppo appartengono frutta e verdura, queste contengono nutrienti essenziali per il fegato come ad esempio le fibre che aiutano a limitare l'assorbimento delle varie sostanze tossiche e soprattutto a favorire il processo di evacuazione. Frutta e verdura devono quindi essere alla base della dieta fegato. Vi sono poi alcuni cibi che sono dei veri e propri alleati del fegato perché ne favoriscono la sua pulizia. In questo campo risiedono il tarassaco, il carciofo, il cardo mariano, la senape, la lattuga e i broccoli. E' inoltre importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno, questa aiuta notevolmente i reni ad espellere le varie sostanze tossiche che il fegato tratta. Optare anche, durante una dieta fegato, per il pesce che è ricco di Omega 3 garantendo in questo modo una potente attività antinfiammatoria. Chiaramente una dieta fegato può considerarsi ottimale se il metodo di cottura è molto semplice come quella al vapore o ai ferri.


Alimenti da evitare per la dieta fegato

Ciò che invece bisogna totalmente evitare durante una dieta fegato sono le cotture più elaborate, la frittura deve essere eliminata, mentre il classico arrosto deve essere limitato. Arriviamo a tal proposito ai classici alimenti assolutamente dannosi per il fegato che bisogna evitare: alimenti ricchi di grassi saturi come i salumi, salsicce, burro; le fritture; i cibi raffinati come i classici dolci; i pasti abbondanti, questi sovraccaricano eccessivamente il lavoro del fegato; l'alcol, questo è tra i principali responsabili delle malattie del fegato; moderare il consumo di caffé e cioccolato. Seguendo quindi una dieta fegato al meglio, noterete subito dei miglioramenti del vostro stato di salute, ma oltre all'alimentazione vi sono anche altri fattori da dover necessariamente prendere in considerazione. Non bisogna abusare dei farmaci, il fegato infatti è il principale responsabile della sintetizzazione degli elementi derivanti dai farmaci. Non bisogna inoltre trascurare l'attività fisica, muoversi è importantissimo per poter consentire salute al fegato, la vita sedentaria potrebbe diventare un vero problema. E' necessario dormire almeno 6-8 ore a notte e soprattutto evitare le troppe emozioni forti. Piccoli consigli, ma utili per mantenere in salute il fegato.




COMMENTI SULL' ARTICOLO