digiuno

Il concetto di dieta

Nel mondo esistono numerose diete, molto spesso insomma capita di imbattersi in personaggi che credono di avere la bacchetta magica per poter far perdere peso in poco tempo. Questo ovviamente non è assolutamente vero, il problema però è riuscire a rendersi conto quando una dieta sia salutare e quando no. In questo caso vige un bel po' di ignoranza in giro, perché si è convinti che eliminando in modo graduale qualche alimento si possa avere dei risultati importanti. Il concetto di dieta è sicuramente molto spesso frainteso, perché spesso viene associata alla parola digiuno. E' come se ci fosse una linea alquanto sottile tra dieta e digiuno, ma qualora la si superi si rischia veramente grosso per la propria salute. E' bene quindi principalmente non fare mai di testa propria quando si ha intenzione di mettersi a dieta o almeno quando si vuole praticare un regime alimentare piuttosto restrittivo, quindi fraintendendo di per sé il concetto di dieta. Le varie diete che vi propongono di perdere chili in pochissimo tempo e soprattutto fanno leva su un'alimentazione non assolutamente completa sono da evitare.

dieta

I benefici del digiuno. Un programma di sette giorni creato dal guru del digiuno per vivere più sani e più a lungo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,08€
(Risparmi 1,42€)


Equilibrio alimentare

equilibrio alimentare Ognuno di noi è consapevole degli alimenti o delle cotture che fanno male al nostro organismo e quindi provocano un accumulo di peso. Anche un bambino sa che mangiare sempre fritture, dolci e alimenti ricchi di grasso provoca inevitabilmente non solo un aumento della massa grassa, ma rischia seriamente di compromettere la nostra salute. Una dieta per essere realmente efficace deve fare leva sull'alimentazione completa e sana, quindi introdurre nel proprio organismo tutte le sostanze necessarie al suo corretto funzionamento. Vitamine, carboidrati, minerali, proteine, sali minerali, calorie e anche grassi sono indispensabili per poter vivere in perfetta salute, è chiaro che sono poi le quantità a rovinare il tutto. L'equlibrio alimentare deve essere quindi la prima cosa da imporsi per una dieta corretta, integrando poi ovviamente l'attività fisica che contribuisce a tonificare i muscoli a sentirsi molto più in forma. Questa è la regola principale da seguire per una dieta corretta, ma purtroppo in molti casi ci si affida solo ed esclusivamente al digiuno.


  • Dieta e salute La dieta è la soluzione per chi desidera perdere peso. Chi desidera dimagrire, in primis decide di ridurre l’apporto calorico dei cibi, cercando di snellire la propria silhouette in un arco di tempo b...
  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • frutta per snellire La cellulite estetica è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo della pelle che si gonfia a livello delle cellule adipose. Le cellule stesse infatti sono caratterizzate da un’ ipertrofia, dov...
  • appetito Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffa...

Potenza sconosciuta del digiuno. Guarigione, liberazione, gioia....

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,95€
(Risparmi 1,05€)


Il digiuno

Le varie diete restrittive invitano le persone a non mangiare assolutamente, concedendo ovviamente l'acqua, perché senza questa si muore praticamente subito. Quello però che forse a molti non è assolutamente chiaro è che anche il digiuno porta alla morte, non è un caso che una delle patologie alimentari più difficili da sconfiggere sia proprio l'anoressia che si affida sul principio del digiuno. Il non mangiare o il farlo in maniera minima può avere indubbiamente apprentemente degli effetti positivi. E' su questo punto che fanno affidamento proprio le persone che vogliono dimagrire. Inizialmente, quando si digiuna, il nostro corpo reagisce apparentemente bene. Non assumendo più gli zuccheri l'organismo li succhia dal grasso presente nel nostro corpo e principalmente si arriva ad una rapida perdita di peso che però proviene più dallo sgonfiamento dei muscoli. E' anche da qui che l'organismo, in modo particolare il cervello, riesce ad assimilare sostanze energetiche affidandosi ai corpi chetonici. Questi sono i classici gruppi di grasso, che si formano in un periodo di digiuno, che garantiscono energia al proprio organismo. Dopo quindi i primi giorin di digiuno il nostro corpo non ha efettivamente subito alcun danno, perché è stato in grado di sopravvivere grazie ai grassi presenti in sé stesso.


Gli effetti negativi del digiuno

Questo effetto positivo è visibile anche dalle analisi del sangue che, apparentemente risultano essere abbastanza buone. Inoltre con la diminuzione della massa grassa c'è una minore possibilità di ritrovarsi con problemi cardiovascolari. Il digiuno letto sotto questo punto di vista sembra essere quindi positivo, ma in realtà non è assolutamente così. Quali sono gli effetti negativi? Inizieranno ad esserci problemi legati alla malnutrizione con mancanza di vitamine, minerali e altre sostanze indispensabili per poter vivere in salute. Inoltre dopo un periodo di digiuno diventa ancora più complicato il processo di rieducazione alimentare, è la parte più difficile che devono affrontare ad esempio le persone che soffrono di anoressia. Qui ritornare a mangiare deve essere un processo graduale, perché ormai il metabolismo e l'intero organismo si è abituato a vivere senza alcun tipo di nutrizione. Altro aspetto da non sottovalutare è la perdita di massa muscolare che sarà costante, l'organismo è stato abituato a sopravvivere distruggendo praticamente le proteine dei muscoli per trasformarle in zuccheri, quindi questi saranno fortemente indeboliti ed è bene inizialmente non praticare attività fisica. La cosa più grave però è che il cervello e il cuore sono gli organi che avranno principalmente accusato questa perdita di nutrizione, saranno loro ad essere privi di energia. Non solo perché anche il sistema immunitario si ritroverà particolarmente indebolito e c'è il rischio di ammalarsi in modo molto più rapido e costante. Il digiuno non può quindi essere salutare, diffidate da tutte quelle diete restrittive che promettono miracoli.




COMMENTI SULL' ARTICOLO