dieta della frutta

Dieta della frutta

La dieta è un programma alimentare volto alla perdita di peso in un determinato periodo di tempo. Suddetto programma alimentare, include alimenti leggeri ricchi di acqua e fibre e poveri di grassi, alternati nell’assimilazione in una sequenza precisa: questa variabilità, è la chiave della dieta stessa, poiché favorisce l’assimilazione di sostanze nutritive necessarie all’organismo, in quantità medie o minime, escludendo di contro quelle sostanze che favoriscono l’aumento di peso corporeo. La dieta, comprende dunque alimenti che hanno un ruolo biologico preciso: carboidrati, proteine, fibre, minerali, vitamine. La dieta mediterranea, è considerata dai nutrizionisti la dieta per eccellenza, perché include alimenti differenti, che contengono sostanze diverse. Questa dieta, può essere seguita per un periodo di tempo anche molto dilatato, essendo variegata e ricca, e poco incline al fattore privazione. Tra gli alimenti fondamentali presenti all’interno di un programma alimentare equilibrato, si collocano al primo posto, la frutta e la verdura. Tutti gli alimenti che appartengono a queste due categorie, sono ricchi di fibre, vitamine e minerali, elementi assolutamente benefici e necessari per il corretto funzionamento dell’organismo. Le proprietà salutistiche della frutta in particolare, dipendono dal contenuto di vitamine, fibre e minerali, dall’alto quantitativo di acqua e da una sostanza definita “phytochemicals”, che conferisce il caratteristico colore alla buccia e alla polpa del frutto. La dieta della frutta, può essere definita anche la dieta dei colori, perché si basa sull’assimilazione di alimenti diversi, appartenenti a questa categoria, che conferiscono all’organismo diverse sostanze nutritive. All’interno di una dieta, vengono inseriti diversi tipi di frutti, suddivisi per colore: il rosso, il verde, il giallo, il viola. Inserendo dunque un determinato quantitativo di frutta e verdura all’interno della propria dieta, si riduce il rischio di contrarre diverse malattie, e si abbassa notevolmente il rischio di sviluppare patologie gravi, come il tumore. Questo, il principale vantaggio di una dieta equilibrata e sana, che si basi sull’assimilazione di frutta e verdura e di alimenti assolutamente benefici per l’organismo.
frutti

Frutta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,57€
(Risparmi 1,33€)


dieta della frutta: Vitamine, minerali, fibre

dieta sana La dieta, va però sostenuta da uno stile di vita adeguato, che non sia sedentario, ma che preveda l’inserimento di una pratica sportiva costante. Il movimento, non solo facilita la perdita di peso, ma consente alla muscolatura di lavorare meglio, assimilando le sostanze nutritive benefiche per il sostentamento dell’apparato muscolo-scheletrico. La dieta della frutta, è una dieta fresca e sana, benefica per diversi aspetti: la frutta, contiene acqua per un’ottima percentuale; l’organismo umano, è composto al settanta per cento d’acqua, la sostanza mediante la quale, si realizzano numerosi processi produttivi cellulari. Contenendo acqua, la frutta, cosi come la verdura, viene considerata indispensabile per il benessere dell’organismo, in quanto fornisce un apporto di questa salutare sostanza abbastanza alto. La frutta contiene inoltre vitamine ed oligoelementi, sostanze indispensabili per i soggetti che soffrono di patologie legate all’apparato cardio-vascolare o di ipertensione. La frutta, contiene inoltre le vitamine, sostanze indispensabili per l’organismo, per il ruolo fondamentale che svolgono: esse contengono antiossidanti, che combattono i radicali liberi, favorendo cosi un netto rallentamento del processo di invecchiamento. Le vitamine inoltre, accelerano i processi metabolici, e contribuiscono a favorire l’assimilazione della sostanze che provengono da altri alimenti quali carboidrati, grassi e proteine. La frutta, contiene inoltre le fibre, che hanno anch’esse diverse specifiche funzioni: in primis, favoriscono la regolarizzazione dei processi intestinali, favorendo l’eliminazione delle scorie e delle sostanze tossiche dell’organismo. Le fibre inoltre contribuiscono a far abbassare il livello di colesterolo nel sangue, riducendo cosi il rischio di infarti del miocardio e di problemi della circolazione. Le sostanze che invece danno colore alla buccia, sono indispensabili, perché contengono agenti antiossidanti, clorofilla e polifenoli, importantissimi per ridurre il rischio di tumori e di malattie come il diabete o il colesterolo. Infine i minerali, favoriscono la regolarizzazione delle funzioni dell’organismo, per cui sono anch’essi indispensabili in una corretta alimentazione. Una dieta della frutta, prevede l’utilizzo di frutta e verdura, uno schema approssimativo è il seguente: al mattino un frutto ed una tazzina di caffè, o una tazza d’orzo, a metà mattinata un frutto a piacere, a pranzo un minestrone ed un frutto, come spuntino un frullato di frutta a sera del pesce bianco lessato con carote e un frutto. L’alimento preponderante è dunque la frutta, che va utilizzata per la maggior parte dei pasti della giornata. La dieta della frutta, non può essere seguita per periodi eccessivamente lunghi e continuati.

    Centrifughe, estratti e succhi verdi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,17€
    (Risparmi 0,73€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO