appetito

Appetito

Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffarci per sentirci sazi. L'appetito è un aspetto importante per il processo di alimentazione, esso esprime la necessità di alimentarsi, importante quindi per poter vivere. Ritroviamo coinvolti nella sensazione di nutrirsi fattori nervosi centrali (stimoli che partono da una zona dell'encefalo), periferici (con la presenza nello stomaco di acido clorico quando si è a digiuno) e meccanici (aumento della peristalsi grastica). L'appetito però può in molti casi diminuire o aumentare a seconda varie situazioni e il più delle volte può essere collegato anche a delle patologie. Nel caso dell'inappetenza, ossia mancanza della sensazione di fame, questa può portare a disturbi alimentari importanti legati ad esempio all'anoressia.

appetito

FORTE BRUCIA GRASSI Plastimea - Concentrato puro di Garcinia Cambogia 60 capsule 100% vegetali trattamento di 1 mese - Prodotto realizzato in Francia. 2 capsule al giorno per eliminare il grasso, ridurre l'appetito, sgonfiare e drenare! Capsule senza glutine, 100% naturali e vegane.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€
(Risparmi 12€)


Le malattie e la mancanza di appetito

anoressiaMolto spesso però i sintomi di inappetenza possono essere il risultato di aclune malattie come epatite, diabete mellito, anemia, insufficienza renale. E' quindi in questo caso opportuno recarsi da un medico per sottoporsi ai vari esami clinici e capire se sotto l'inappetenza ci sia poi realmente il rischio di avere questo tipo di malattie. Diverso discorso va fatto per l'anoressia, qui la mancanza di appetito deriva per la maggior parte dei casi da fattori strettamenti psicologici. Sicuramente avere qualche chilo in più e sentirsi fortemente a disagio può portare una donna a non mangiare più, di fondo però deve esserci un dolore imponente, questo desiderio di non nutrirsi non è legato solamente alla voglia di dimagrire. Possono esserci problemi di solitudine, di angoscia, di ansia, di famiglia, diversi sono i fattori che spingono poi una ragazza a cadere nel vortice dell'anoressia. In questo caso c'è la necessità di affidarsi esclusivamente ad uno psicoterapeuta e capire il perché si è arrivati a non voler mangiare più.


  • capelli secchi Molte donne combattono ogni giorno contro i capelli secchi. Questi possono essere un problema per chi ha intenzione di apparire sempre bella e in perfetta forma. Se insomma ci si dedica molto alla cur...
  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • dimagrire Molti uomini e donne, in modo particolare soprattutto il gentile sesso, sono afflitti dal problema del dimagrimento. Quando si avvicina l'estate e c'è la prova costume incombente, ecco che tutti ricor...
  • dieta Per la maggior parte delle persone diventa un vero problema riuscire a perdere un pò di peso. Si inizia ad avere però una maggiore voglia di dieta con l'arrivo dell'estate, questo perché principalment...

Buon appetito, America!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,25€
(Risparmi 3,75€)


Consigli per ritrovare l appetito

Quando la mancanza di appetito non è dovuta a particolari patologie, ma costituisce una fase transitoria della propria vita ci sono alcuni consigli utili al fine di ritrovare il piacere di mangiare. E' innanzitutto importante consumare i tre pasti principali della giornata, colazione, pranzo e cena, sempre allo stesso orario, in questo modo si abituerà di nuovo l'organismo a seguire uno schema standard di nutrizone. Meglio concentrarsi poi su ciò che si sta mangiando, senza lasciare che qualsiasi altro fattore esterno, come la tv o qualche chiacchiera di troppo, possa distogliervi dal nutrirvi. Spazio anche alla varietà dei piatti, in questo modo sarete sicuramente più desiderosi di scoprire nuovi gusti senza annoiarvi. Guai invece a mangiare fuori dai pasti, questo potrà indurvi a non avere appetito durante ad esempio il pranzo e la cena. Se in mattinata siete abituati a fare uno snack, questo indubbiamente rovinerà il vostro pranzo e non avrete voglia più di mangiare. Stessa situazione può verificarsi nel pomeriggio. Ci sono poi degli alimenti che riescono a stimolare l'appetito come cetrioli, pomodori, ravanello, finocchi e soia. Sono delle semplici tecniche che potete mettere in atto quando inizia ad esserci un periodo di inappetenza, spesso causato da un particoalre momento di stress o di ansia oppure di dolore emotivo.


Tenere a freno l appetito

Cosa fare invece se non si riesce a tenere a freno l'appetito? Questo è uno dei problemi più comuni nell'essere umano, soprattutto per chi ha intenzione di mettersi a dieta. Quando notiamo di avere qualche chilo di troppo c'è la necessità di dimagrire, ma se l'appetito continua ad essere forte diventa poi difficile riuscire a raggiungere tale obiettivo. Il primo passo è ovviamente cercare di mangiare in modo sano ed equilibrato, questi sono i punti fondamentali per la ruscita di una dieta. Non affidatevi assolutamente ad integratori o particolari farmaci che miracolosamente fanno diminuire il vostro appetito, il più delle volte ci possono essere delle controindicazioni gravi. Anche in questo caso, come per stimolare l'appetito, è importante rispettare gli orari della colazione, del pranzo e della cena. Evitare assolutamente cibi grassi o alimenti spazzatura e puntare invece sull'indice di sazietà dei vari alimenti. E' consigliabile nutrirsi con cibi che possano rapidamente far sentire il nostro stomaco sazio. In questo caso sono gli alimenti ricchi di proteine ad aiutare in modo alquanto efficace a ridurre il senso di appetito. Importante sono anche le fibre, queste infatti tendono ad ingrossarsi nello stomaco e quindi a dare un importante senso di sazietà. Ottimo è anche bere molta acqua, vi sentirete in questo modo sempre pieni e se proprio non riuscite a tenere a freno il vostro appetito meglio trascorrere qualche ora alle prese con l'attività fisica. Questa non solo aiuterà a mantenervi in forma, ma vi distrarrà sulla costante voglia di cibo. Inoltre dopo qualsiasi tipo di attività fisica lo stomaco tenderà a chiudersi e il senso di fame non sarà più presente. Può sicuramente aiutarvi a sentirvi sazi il consumo di cibi più voluminosi, che renderanno più rapido lo stato di pienezza gastrica. Attraverso questi consigli il vostro appetito diminuirà e riuscirete anche a perdere qualche chilo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO