beriberi

Una grave patologia

La parola beriberi, deriva dalla lingua cingalese. Tradotto ha un senso preciso e significa “non posso non posso”, dalla ripetizione stessa della parola. Il beriberi è una patologia molto diffusa in Oriente, ed è strettamente dipendente dalla carenza di vitamina b1. Se la tiamina prodotta da questa vitamina viene perduta, si ha una maggiore inclinazione verso questa malattia. Anche l’alcool comporta l’inclinazione a questa patologia proprio perché esso brucia la tiamina e ne impedisce l’assorbimento da parte dell’organismo. A causa dell’alcool, il fegato, non riesce a convertire la vitamina b1 in tiamina. La carenza di tale sostanza, può comportare gravi problematiche quali stanchezza fisica continua, nevriti, cefalea, vertigini, inappetenza, ansia, tachicardia. Questi disturbi si presentano con una reale carenza di tale vitamina e quindi soprattutto in soggetti che fanno abuso di alcool, in coloro che soffrono di stress, in gravidanza e allattamento, e d in modo particolare in coloro che fanno uso di cibi continuamente raffinati.
beriberi

Beriberi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,29€


Sintomatologia del beriberi

Il beriberi è una patologia seria che comporta differenti sintomatologie, generalmente tutte notevolmente gravi: L’insufficienza cardiaca è la prima. Il paziente presenta serie difficoltà nella respirazione, manifesta accelerazione nei battiti, dolori al petto, edemi. Il beriberi può presentarsi anche sotto altri aspetti. Se attacca il sistema nervoso infatti, si manifesta con l’impossibilità da parte del paziente di muovere gli arti inferiori. Paralizza in parte le gambe, impedendo una fluida locomozione. Questa patologia si diffonde a macchia d’olio anche nei soggetti di età compresa tra i due ed i quattro mesi di età, quindi nei neonati. Generalmente questi possono presentare afonia (mancanza di lallazioni e di emissioni di suoni) e problematiche a livello cardiaco anche gravi. La causa di questa malattia in questa fascia d’età è da associarsi alla carenza di tiamina nel latte materno.

    BERIBERI

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,17€


    Le cure

    Il beriberi tende a presentare una sintomatologia precisa, che tende ad accentuarsi giorno dopo giorno, diventando patologia. I sintomi precisi sono: formicolio agli altri, difficoltà nella deambulazione, afonia, mal di testa, confusione. Questa patologia va curata con la stessa vitamina b1, per via orale, o intramuscolare. Nei pazienti affetti da beriberi in uno stadio avanzato, si tende ad una cura forte per evitare che la malattia avanzi e crei danni irreparabili. La vitamina b1 è dunque utilissima al nostro organismo. E’ presente in numerosissimi cibi come il latte, la carne, le uova, i legumi, le verdure ed infine i cereali.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO