Olio di sesamo

olio di sesamo

L’olio di sesamo, viene ricavato dai semi dell’omonima pianta che ha origini antichissime. Il frutto del seme, è somigliante ad una capsula, che contiene piccoli semi scuri, all’interno dei quali è contenuto l’olio stesso. L’olio di sesamo, è estremamente delicato e corposo, destinato all’utilizzo culinario per la preparazione di piatti delicati e leggeri. Presenta un colorito giallo paglierino delicato ed ha un sapore intenso e gradevole. L’olio di sesamo presenta due caratteristiche fondamentali: la facilità di estrazione e le proprietà che ne favoriscono la conservazione. L’olio di sesamo infatti, può essere estratto direttamente dai semi, dunque dal frutto; in questo caso, il colorito dell’olio sarà chiaro e delicato, esattamente come i semi da cui viene ricavato. Se i semi vengono tostati per ottenere la farina, il colorito dell’olio sarà leggermente scuro e ambrato. Queste due specifiche caratteristiche, hanno favorito la diffusione di questo prodotto, spesso apostrofato come alimento del benessere. L’olio di sesamo può essere lavorato in diversi modi: l’olio segue il processo di spremitura a freddo, spremitura a caldo, o estrazione e raffinazione.
semi di sesamo

Fior di Loto Olio di Semi di Sesamo - 500 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,35€


Procedura

olio di sesamo Il primo passaggio, consiste nella pulizia profonda dei semi: questi vengono lavati accuratamente, e poi lasciati in acqua per qualche ora, per far si che si ammorbidiscano. In seguito, vengono asciugati con attenzione e cura. Se si intende effettuare la produzione dell’olio, seguendo il processo di tostatura, i semi verranno tostati, cosi da assumere un colorito leggermente ambrato, che sarà identico a quello dell’olio che verrà estratto. Una volta tostati, i semi andranno fatti raffreddare in luoghi freschi, raccolti in contenitori specifici, utili per questo tipo di operazione. Questo processo di raffreddamento deve essere relativamente breve, affinchè il quantitativo specifico di olio sia sufficiente e non scarso. I semi freddati, vengono posti in un frantoio che procede con l’estrazione dell’olio, eliminando tutta la parte residua superflua. Se l’olio non viene tostato, i semi freschi, vengono direttamente posti all’interno del frantoio, che provvede alla macinazione dei semi, producendo un olio chiaro e dal gusto rotondo.

    Olio vettore semi di sesamo - 1000 ml - puro al 100%

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


    Olio di sesamo: benefici

    olio chiaro Le proprietà di questo olio sono notevoli, infatti il suo impiego si estende anche all’ambito farmacologico e cosmetico. I semi dai quali si ricava l’olio di sesamo sono ricchi di acido oleico e linoleico, vitamina E, acidi grassi saturi. I semi di sesamo, cosi come l’olio stesso, che è il prodotto della raffinazione del frutto, risultano essere ricchi di omega sei, di vitamine e di grassi saturi, elementi naturali, importanti per il corretto funzionamento dell’organismo, che fungono da antiossidanti. Come sottolineato sopra, l’olio di sesamo, possiede numerose proprietà: esso viene utilizzato come lassativo, ed inoltre è un ottimo aiutante della pelle. L’olio di sesamo contiene infatti vitamina E, ottima per favorire l’elasticità cutanea, e l’acido linoleico, che contiene omega sei e funge da potente antiossidante. L’olio di sesamo, in particolare i semi da cui l’olio viene ricavato, contengono proteine, e moltissimi oligoelementi, come il calcio, il fosforo, il ferro. Abbondante è la presenza di vitamine, come la tiamina, la piridossina, la riboflavina, la niacina.


    Utilizzi

    olio di sesamo in ciotola L’olio di sesamo viene utilizzato anche in ambito cosmetico, per la produzione di shampoo e saponi. Le sue proprietà, lo rendono utile per combattere le irritazioni cutanee, per contrastare la secchezza della pelle. Possiede proprietà lenitive ed emollienti, per cui risulta delicato sui capelli e sulla pelle. Nei Paesi orientali, l’olio di sesamo, per le sue specifiche proprietà, viene utilizzato per lenire le piaghe della pelle e per calmare il dolore causato dalle emorroidi. L’olio di sesamo, non viene solo utilizzato in ambito culinario, farmacologico e cosmetico. Le sue notevoli proprietà emollienti, lo rendono adatto anche al massaggio, per le sue specifiche capacità di assorbimento. Per le sue proprietà antiossidanti, l’olio di sesamo, viene utilizzato dunque in diversi ambiti, e può essere paragonato all’olio di oliva, per la comunanza di caratteristiche. I semi di sesamo, oltre che per la produzione di olio, vengono utilizzati anche in forma decorativa, per impreziosire moltissimi prodotti alimentari, come i panini, i crackers, le barrette dietetiche, i muesli. I semi infatti, sono estremamente croccanti, e tendono ad essere largamente utilizzati nel settore culinario decorativo, per la specifica croccantezza e resistenza. L’olio di sesamo è un olio estremamente buono, corposo e delicato, che non presenta un costo eccessivo e che può sostituire l’olio di oliva. Le sue proprietà sono rinomate e notevoli: il prezioso contenuto di vitamine oligoelementi, acidi grassi, lo rendono un olio completo, volto al nutrimento dell’organismo. L’olio di sesamo, è un prodotto del benessere, utilizzato anche per i massaggi per le sue capacità di assorbimento e in ambito cosmetico: è presente nelle creme antirughe, nei filtri solari, negli shampoo e nelle creme idratanti.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO