Olio di soia

Oli vegetali

Nel campo dell'alimentazione hanno un ruolo importante gli oli vegetali, i classici oli derivati da alcuni alimenti e che possiedono delle qualità sicuramente importanti, anche se non manca il loro lato oscuro. Gli oli vegetali sono utilizzati in modo particolare nel condimento, come insaporitori, se così li possiamo definire, di una determinata pietanza. Non solo perché permettono poi di cucinare anche diversi tipi di cibi, ma a seconda dell'uso che se ne fa in cucina possono considerarsi salutari o addirittura dannosi. Soprattutto per chi ha intenzione di mantenere una forma fisica accettabile dovrà necessariamente evitare di consumare una grande quantità di oli vegetali, l'unico concesso nelle varie diete è in modo particolare l'olio d'oliva, considerato anche il migliore della categoria. Il problema però è sempre capire come tali oli siano estratti dalle rispettive piante, il processo di raffinazione infatti rischia di comprometterne i loro benefici.

oli vegetali

Basso - Olio Di Semi Di Soia - 1000 Ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,38€


Olio di soia

olio di soia Tra gli oli vegetali che stanno riscontrando un notevole consenso nell'alimentazione mondiale, ritroviamo l'olio di soia. I principali coltivatori di tale pianta sono stati gli americani, riuscendo a realizzare prodotti che potessero essere consumati da tutti, anche dai soggetti con qualche intolleranza alimentare. Il latte di soia ad esempio ha avuto un vero boom negli ultimi anni, questo perché è altamente digeribile e consente una crescita sana e forte. E' consigliato infatti molto per i neonati, il problema però è che questo latte di soia impedisce alla tiroide di funzionare in modo corretto, non è un caso che molti neonati nutriti con questo tipo di latte si ritroveranno poi a fare i conti cone determinate disfunzioni tiroidee. Tornando all'olio di soia la sua estrazione avviene mediante una lavorazione, definita crush, con l'utilizzo di alcuni solventi chimici. Per quel che riguarda invece la spremitura a freddo, questa non è utilizzata spesso perché è fin troppo costosa. La lavorazione dell'olio di soia parte dalla setacciatura e pulizia dei semi di questa pianta, che vengono poi seccati leggermente e spezzati in modo piuttosto grossolano, poi laminati finché non raggiungono più o meno uno spessore di 0,20-0,25 mm. Si attua poi il processo di estrazione con i vari solventi chimici, solitamente il più utilizzato è l'esano. Attraverso tale processo l'olio di soia asume un colore più giallastro e con un odroe forte, bisogna quindi eliminare tali difetti attraverso alcuni processi di rettifica, fino poi ad arrivare all'olio di soia che tutti conoscono.

  • grssi salutari Molto spesso sentiamo parlare di oli vegetali in campo alimentare e non solo, ma non sempre si conoscono realmente le proprietà salutari di tali elementi. Gli oli vegetali sono dei grassi che comuneme...
  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...
  • corretta alimentazione E' importante che il nostro organismo riesca ad assumere tutte le sostanze necessarie al suo corretto funzionamento. Per farsì che ciò avvenga ovviamente bisogna puntare su un'alimentazione che sia qu...

Olio di Soia - Olio Vettore Puro al 100% - 100ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,19€


Proprietà dell olio di soia

olio di soia Il problema principale però è che attraverso questi processi di raffinazione l'olio di soia si ritroverà a perdere alcune prorpietà importanti come la leticina di soia. L'olio di soia contiene una gran quantità di grassi polinsaturi, è proprio per questo che è considerato un ottimo alleato per la salute umana. In modo particolare ritroviamo l'acido linoleico, il classico precursore dell'omega 6 e l'acido alfa-linolenico, precursore invece dell'omega 3. Sappiamo come questi grassi polinsaturi siano importanti per la salute dell'uomo, c'è inoltre anche una buona percentuale di acido oleico. D'altro canto però l'olio di soia è praticamente povero di vitamina E, importante soprattutto per la bellezza della pelle. Rispetto quindi agli altri oli vegetali, quello di soia non è molto consigliato per la cura della pelle. Molti cosmetici sono realizzati con estratti di oli vegetali, l'olio di soia è sicuramente il meno utilizzato. Questa presenza di grassi polinsaturi però rende facilmente questo tipo di olio soggetto al processo di ossidazione, un fenomeno che inevitabilmente non permette la lunga conservazione del prodotto. Ecco che allora i vari produttori si affidano ad una parziale idrogenazione, ciò però comporta in modo particolare la perdita dei valori nutrizionali che appartengono all'olio di soia grezzo.


Olio di soia grezzo

olio Questo quindi fa ben comprendere come l'olio di soia di produzione industriale non sia effettivamente di alcun aiuto per l'organismo umano. E' importante quindi comprare esplicitamente l'olio di soia grezzo che si trova nei vari negozi di alimenti naturali, in erboristeria è possibile trovarlo. Vediamo ora nel dettaglio quali sono le qualità di questo olio di soia che permettono all'organismo di provare un interessante ristoro. La presenza di omega 3, omega 6 e l'acido oleico rendono tale olio di soia come un efficace ipocolesterolemizzante, il che significa che può essere utile per chi tende ad avere problemi di colesterolo piuttosto elevato. In questo caso l'olio di soia può considerarsi un aiuto notevole, chiaramente però quando è utilizzato da solo e non in aggiunta di altri condimenti, i vari grassi animali, altrimenti l'apporto di grassi potrebbe essere più che consistente e di conseguenza dannoso per l'organismo. Nell'olio di soia grezzo ci sono anche discrete quantità di lecitina, questa permette di essere molto utile al fine delle malattie neurologiche. Ciò insomma fa capire come l'olio di soia possa essere un ottimo alleato per la salute umana solo quando è soggetto alla spremitura a freddo, negli altri casi non ha alcun tipo di valore aggiunto rispetto agli altri oli vegetali.




COMMENTI SULL' ARTICOLO