rimedi cellulite

Cellulite: le cure

La lipodistrofia, è una patologia della pelle, che si manifesta con l’ingrossamento un’ipertrofia dei tessuti adiposi, in associazione ad un cedimento epidermico. La cellulite, si localizza in diverse zone del corpo, in particolare sulle gambe (cosce e polpacci), addome e braccia. E’ caratterizzata da un rigonfiamento dei tessuti adiposi e dalla manifestazione di avvallamenti che contraddistinguono una mancata elasticità della pelle che viene apostrofata come similare ad una buccia d’arancia. Suddetta patologia, è determinata da una serie di fattori e concause: la cellulite, è in primis tipicamente donna, è infatti correlata ad una disfunzione ormonale, in particolare ad un’alterazione degli ormoni estrogeni che favoriscono un malfunzionamento del film idrolipidico, contribuendo alla formazione di cisti e microcisti, noduli sottocutanei dolenti, ritenzione idrica, ipertrofia adiposa. La cellulite, è dunque strettamente correlata al sesso, oltre che a molti altri fattori, che possono indurne un aggravamento o l’insorgenza. Il fattore scatenante di suddetta patologia epidermica, è la ritenzione idrica, che è a sua volta strettamente correlata ad una serie di altri fattori che possono provocarne la manifestazione: la ritenzione idrica è principalmente legata ad un’alterazione del microcircolo, che provoca un ristagno di liquidi in eccesso, che determinano un cedimento immediato della pelle, comportando una primaria perdita di elasticità. Fattori notevolmente influenti e negativi, che possono collateralmente collaborare alla perdita di elasticità cutanea, all’ipertrofia cellulare e al ristagno di liquidi, sono il fumo e l’alcool. Agendo come vasocostrittori, impediscono il corretto funzionamento della circolazione sanguigna, favorendo la ritenzione idrica e l’accumulo di liquidi in eccesso. Per combattere la manifestazione di questo inestetismo, è necessario assumere un comportamento propositivo che interessi principalmente lo stile di vita, le abitudini, e l’alimentazione.
cellulite

Professionale crema Cellulite e dimagrante innovativo riscaldamento naturale Cellulite trattamento vasca grande grande valore... dimagrante Fat Burning Cellulite eliminazione Routine per gambe pancia cosce glutei e braccia.. smoothes Toni e imprese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,87€
(Risparmi 28,81€)


rimedi cellulite: Combattere la cellulite

eliminare la cellulite Una dieta sana, è una dieta povera di grassi, che sia invece colma di alimenti drenanti, che aiutino l’organismo a smaltire le scorie ed i liquidi in accumulo. La regola fondamentale, è di bere moltissima acqua, e mangiare cibi sani, ricchi di vitamine ed oligoelementi, come frutta e verdura. Un’alimentazione corretta e ricca di acqua, aiuta a favorire il ripristino delle funzioni organiche, depurando l’organismo e contribuendo allo stesso tempo a ridurre il gonfiore. Molti cibi, sono maggiormente adatti rispetto ad altri: l’ananas ad esempio, è un frutto esotico estremamente drenante, ricco di vitamina A; le verdure, soprattutto se mangiate stufate e povere di sale, contengono un quantitativo ideale di oligoelementi e minerali, quindi rappresentano un’ottima fonte di nutrimento, favoriscono la sazietà, comportando una depurazione immediata e totale dell’organismo. Il sale, va completamente bandito dalla tavola, poiché comporta un ristagno ulteriore di liquidi, peggiorando lo stato di ipertrofia epidermica. Alla dieta, va associata una sana pratica di attività sportiva: la corsa, il nuoto, la ginnastica, l’aerobica, il tennis, e tutti gli sport che comportano un lavoro aerobico, favoriscono la perdita di liquidi, stabilendo le giuste coordinate per il recupero del tono epidermico. I rimedi locali, che agiscono dall’esterno direttamente sulla cute, sono di tipo cosmetico: tra le diverse opzioni possibili, è preferibile far ricadere la scelta su un prodotto drenante e stimolante, come la centella, il tarassaco, il ribes. Queste erbe, favoriscono la microcircolazione, rassodando la pelle, e favorendo allo stesso tempo il drenaggio dei liquidi in eccesso. Molto utili sono le tisane diuretiche e disintossicanti da abbinare alle creme specifiche dello stesso principio attivo, che aiutano ad eliminare i liquidi, favorendo il drenaggio e la rimozione delle scorie. Altro rimedio idoneo per la cellulite sono i fanghi d’alga: questi, vengono applicati sulla pelle asciutta, direttamente sulla zona interessata, e spalmati con cura. A seguito, viene applicato un giri di pellicola trasparente, per evitare che il fango entri in contatto con il vestiario. L’applicazione del fango, produrrà un lieve pizzicorìo, poiché favorisce la riattivazione della circolazione, eliminando la ritenzione idrica e levigando la pelle. I fanghi cosi come le creme, vanno applicati con una certa costanza, tutti i giorni, o almeno tre volte la settimana, per ottenere un effetto soddisfacente. Rimedi d’urto per la cura della cellulite, sono i massaggi da effettuare manualmente o presso un centro estetico, che risultano essere dolorosi in una prima fase, ma proficui sul lungo termine. Se la patologia risulta essere cronicizzata, è necessario intervenire con la liposuzione, o con i trattamenti al laser. Entrambi sono parecchio costosi e non definitivi, ma assolutamente necessari in caso di cellulite dolente e nodosa, impossibile da trattare con la sola dieta, lo sport, e con le creme cosmetiche.

    Elite Sportz bastone di massaggio roller - rullo di massaggio per ottenere sollievo immediato da crampi , tenuta e dolore nelle gambe dopo l'esercizio.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,97€
    (Risparmi 9,03€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO