centro massaggi

Il massaggio

Il massaggio è un'arte antichissima che ha il compito di alleviare alcuni dolori e decontrarre la muscolatura. E' utilizzato in molti casi come medicina alternativa e ha una funzione fisioterapeutica. E' però sempre più indicato anche nei trattamenti estetici, esistono ormai numerosissimi centri di massaggio che hanno funzionalità anticellulite e drenanti. In sé per sé il massaggio è utilizzato soprattutto per un effetto distensivo, muscolare, sportivo e antidolore. Sono di solito soprattutto gli atleti che si lasciano coccolare dal massaggio che può prevenire qualche infortunio muscolare oppure allievare proprio il dolore dopo aver subito un qualsiasi tipo di infortunio. Gli sportivi, quelli affermati e di grande calibro, possono tranquillamente permettersi un massaggiatore personale, ma per i comuni mortali esistono i vari centri massaggi che garantiscono un'efficacia ed un relax fuori dal comune.
massaggio

POLIRONESHOP KOMODO sgabello per massaggi estetista estetica centro estetico fisioterapia lettini da massaggio estetiste ceretta cerette fisioterapista medico ambulatorio dottore ricostruzione trattamenti e terapie unghie nail art manicure e pedicure professionale per centri estetici extension ciglia x paziente sedia tattoo tatuaggi tatuatore (Rosso)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62€
(Risparmi 13€)


Centro massaggi

centro massaggi Sempre più uomini e donne trascorrono qualche oretta in un centro massaggio, diventato un luogo per affinare ancor di più la propria bellezza fisica. Non si tratta quindi solo di un concetto prettamente salutare, il massaggio ha una funzione estetica non indifferente. Se i fisioterapisti invitano i propri pazienti a sottoporsi ad una serie di massaggi, ci sono molti medici che consigliano questo tipo di trattamento per eliminare alcune imperfezioni estetiche e combattere principalmente la ritenzione idrica. In questo caso il massaggio può ad esempio aiutare le donne alle prese con la cellulite. Questa è una malattia e sottoponendosi a varie sedute a settimana di massaggi può sicuramente migliorare. I centri per massaggi hanno principalmente tale funzione, ritroviamo insomma estetiste esperte del settore che curano la bellezza delle loro pazienti attraverso massaggi rilassanti ma soprattutto drenanti. Il massaggio permette insomma la riattivazione del liquido adiposo che molto spesso si deposita soprattutto sulle gambe e sui glutei. L'attività fisica ha sicuramente una notevole importanza per tentare di drenare queste zone del corpo, sciogliendo poi i vari grassi, ma attraverso i massaggi i risultati possono essere ancora più sorprendenti.

  • frutta per snellire La cellulite estetica è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo della pelle che si gonfia a livello delle cellule adipose. Le cellule stesse infatti sono caratterizzate da un’ ipertrofia, dov...
  • glutei Una delle parti del corpo femminile più apprezzate dall'uomo, oltre al seno, è sicuramente il lato B. Avere un bel fondoschiena perfettamente sodo aiuta notevolmente la donna ad avere molta più autost...
  • tonificare la pelle Il problema più comune di tutte le donne è riuscire a tonificare la propria pelle. A causa dell'accumulo di grassi, che avviene principalmente nelle zone delle gambe, dei fianchi, dei glutei e della p...
  • cellulite La cellulite, è un inestetismo che colpisce in particolar modo l’universo femminile. Si manifesta come un’alterazione del tessuto sottocutaneo dove si localizzano le cosiddette cellule adipose. Queste...

Catit Design Senses 50720 Centro di massaggi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,42€
(Risparmi 2,56€)


Come si pratica un massaggio

Non è sicuramente semplice capire la tecnica del massaggio, capita il più delle volte di improvvisarsi massaggiatori per allievare il dolore e far rilassare una propria persona cara, ma non è così semplice come sembra. Il massaggio va praticato attraverso alcune manovre precise che devono essere eseguite nella direzione delle fibre muscolari e soprattutto devono rispettare il senso della circolazione venosa. Il movimento quindi delle mani dovrà essere dall'esterno premendo verso l'interno. Tali movimenti possono essere rapidi, per tonificare o più lenti per allievare ad esempio un dolore muscolare. Il massaggio può essere quindi antidolore, anticellulite, antistress, estetico, curativo, sportivo, erotico. La funzionalità quindi di un massaggio è davvero varia, tutto sta nel sapersi affidare a persone di fiducia in grado di rispettare i parametri base di un massaggio.


Le varie tipologie di massaggio

Chiaro poi che a seconda delle proprie esigenze il movimento può assumere varie tipologie: lo sfioramento, che si occupa solo di effettuare una leggera pressione sulla pelle con il palmo o i polpastrelli; la percussione, qui i colpetti con il palmo o i pugni sono rapidi e servono a stimolare il muscolo; l'impastamento, si tende a prendere la pelle in mano dando vita quasi a dei pizzicotti; la frizione, che si occupa di movimenti più circolari; la pressione, qui la pelle viene compressa attraverso il palmo della mano con movimenti però dolci; la vibrazione consiste invece in un movimento di pressione alternato ad uno circolatorio. Attraverso queste varie tipologie è possibile effettuare quindi il masssaggio più consono alle proprie esigenze fisiche. Di solito nei centri estetici si effettuano soprattutto massaggi anticellulite, il cruccio di molte donne. Questi centri massaggi consentono quindi di poter migliorare quest'aspetto antiestetico che ritroviamo soprattutto sulle gambe e sui glutei delle donne e si affidano ovviamente a massaggiatori esperti che sanno alla perfezione come effettuare questa tecnica.


centro massaggi: Il massaggio anticellulite

Il massaggio anticellulite non è difficile da eseguire e se non volete recarvi in un centro massaggi potete provvedere a praticarlo da sole, ovviamente con l'aiuto di una seconda persona. Qual'è quindi la tecnica utilizzata per il massaggio anticellulite? Il primo passo da fare è spalmare dell'olio o qualche particolare crema anticellulite sulla zona interessata. Fatto ciò si inizia a massaggiare con una movimento a frizione, partendo ovviamente dai talloni per poi arrivare ai glutei. Con queste manovre circolari, in senso orario, si arriva poi nelle zone della cellulite, qui basta picchiettare un pò con le dita. Più dolorosa è la seconda parte che riguarda l'impastamento, qui la pelle dove si trova la cellulite va proprio impastata. L'ultimo procedimento è la torsione ad S, qui le mani eseguono un movimento opposto in modo da formare una piega a forma di esse. Concludete poi il massaggio con una frizione un pò più profonda e alla fine dovete solo rilassarvi. Un massaggio deve durare circa trenta minuti e non di più, solo in questo modo e dopo varie sedute noterete dei netti miglioramenti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO