Saune miste

La sauna

La sauna è un trattamento di idroterapia, volto all’estetica e al benessere. Con la parola sauna, viene identificato l’ambiente entro il quale si svolge il trattamento stesso, ovvero l’area specifica dedicata alla pratica della sauna. La sauna ha origini antichissime: le prime costruzioni sui generis risalgono al diciannovesimo secolo. La tradizionale sauna, ha origini specificatamente nord-europee. In Finlandia infatti, sono state costruite le prime baite in legno, volte alla funzione idroterapica, poi perfezionata nel tempo, non solo dai Finlandesi, ma anche dai Russi. Una terapia similare a quella della sauna, veniva praticata ancor prima con lo scopo di utilizzare il calore per purificare il corpo e la mente. Molti popoli, erano soliti realizzare costruzioni volte ad innescare il processo di sudorazione. Il sottotesto era il processo di purificazione che avveniva attraverso la sudorazione stessa: purificare il corpo per ritrovare lo spirito. I benefici apportati dal calore erano numerosissimi. Il calore favoriva la traspirazione del corpo e l’estasi dell’anima, eliminava le tossine, allontanava le malattie, e con esse il dolore. Il calore aveva un’azione totalmente benefica e purificante. Le donne azteche, ad esempio, erano solite partorire in queste costruzioni, proprio per essere facilitate dal calore, che aveva un effetto addolcente e lenitivo sul loro corpo, durante le doglie e il travaglio. Le prime costruzioni utilizzate come saune, erano completamente rivestite di legno, sia esternamente che internamente. Ai piedi delle sedute stesse, vi erano delle pietre, che venivano riscaldate lentamente con acqua bollente, fino a quando esse stesse diventavano caldissime. Il fumo, da queste prodotto, si diffondeva in tutto l’ambiente, creando una nuvola di calore benefico, che in particolare nei periodi freddi, allontanava ogni sorta di dolore e malessere.
sauna

Horko jako v sauně

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0,99€


Le funzioni della sauna

relax in saunaLa sauna nasce con un’idea sacrale di purificazione. Sulle sue funzioni, esistono diverse leggende che ne attestano l’importanza che il trattamento stesso aveva per i popoli antichi, che l’hanno considerata come un momento di contatto con qualcosa di intangibile, di eterno, di sacro. La sauna era infatti pensata come un luogo divino, un luogo quasi religioso; veniva utilizzata infatti per le partorienti e per la veglia dei morti. La sauna veniva considerata come il luogo della benedizione, il luogo in cui sarebbe stato tutelato il passaggio alla nuova vita ed il passaggio dalla vita alla morte. Il fuoco, veniva considerato fonte di vita eterna, elemento primordiale di pulsione e benessere, elemento che accende e spegne, che brucia dentro l’anima che elimina il male, per lasciare posto al bene. Cosi come il fuoco, veniva associato alla vita, il vapore veniva associato allo spirito, che tutto purifica e rinnova. L’importanza di questa terapia benefica è stata dunque apprezzata largamente sin dai tempi antichi. Nel corso dei secoli, l’idea che sottendeva alla funzione della sauna stessa è cambiata, si è trasformata. La sauna non ha perso la sua primaria valenza. Viene ancora oggi considerata una terapia assolutamente salutare e benefica, ma la funzione per la quale oggi giorno viene praticata è differente. Anche la struttura, ha subito delle modificazioni. Prima la sauna era una vera e propria abitazione, una struttura completamente rivestita di legno adibita alla funzione terapeutica. Oggi le saune, si trovano più specificatamente nei centri benessere, sono costruite in maniera differente, ed hanno diverse funzioni. Oltre alla sauna, nei centri benessere, si possono effettuare trattamenti rilassanti similari alla sauna. Molto in voga è il bagno turco, che presenta delle similitudini storiche e funzionali rispetto alla sauna, e che oggi giorno trova per le sua azioni benefiche larga diffusione in tutta Europa. La sauna è una location dove poter ritrovare relax e pace. E’ un trattamento di idroterapia, basato sull’emissione di calore, che favorisce il processo di sudorazione. Attraverso la sudorazione stessa, il corpo elimina tutte le tossine, e quindi si purifica. La pelle, trae da questi trattamenti grandissimi benefici: l’eliminazione delle tossine e delle scorie dal corpo, rendono la pelle maggiormente luminosa, tonica ed elastica. Inoltre la sudorazione, favorisce lo scioglimento dei grassi, il che significa che la sauna è un trattamento particolarmente indicato per coloro che sono in sovrappeso, e che oltre ad una corretta alimentazione e alla pratica di uno sport completo, possono ritrovare il relax a fine giornata, godendo dei benefici del vapore di una sauna, che oltre a rilassare, favorirà anche il dimagrimento. Il calore, ha la specifica funzione di alleviare la tensione di distendere i nervi.

    Stress lavoro-correlato. Dalla valutazione del rischio agli interventi correttivi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,6€
    (Risparmi 0,4€)


    Quando effettuare una sauna

    saune Stare seduti in una sauna, significa abbandonarsi, allontanarsi da qualsiasi pensiero, proiettarsi in una realtà parallela, nella quale poter godere solo ed esclusivamente del benessere che il calore stesso è in grado di apportare. La sauna, viene abbinata anche ad ulteriori trattamenti di tipo benefico, come massaggi. Lo scopo è quello di dedicare al proprio corpo un’ora di relax totale, fruendo di una sana tranquillità in un ambiente comodo, piacevole e unico. Le saune, venivano e vengono ancora effettuate in totale nudità. Bisogna sentirsi liberi, senza proibizioni, senza vincoli. La funzione concettuale del trattamento stesso è quella di coniugare perfettamente il corpo e lo spirito in un unico momento, ritrovando uno stato di eterna pace, in solitudine completa, in perfetta armonia con se stessi. Le funzioni però con il passare del tempo sono cambiate. Gli ambienti del benessere non sono isolati, ma misti. La sauna, cosi, diventa un momento di socializzazione, un motivo di conoscenza, di scambio di parole ed opinioni, in un ambiente accomodante e calmo. Essendo miste, le saune, non vengono più effettuate in nudità, anzi è diventato obbligatorio indossare il costume da bagno prima di accedere nella struttura stessa. Questo per ragioni di buon costume che si adattano a ciò che oggi giorno la sauna rappresenta. L’idea di terapia solitaria di purificazione dello spirito, è ormai sempre più lontana e decadente. Solo in Finlandia, dove esistono diversi punti benessere, (circa una sauna ogni due o tre abitanti), si conserva ancora la tradizione di un ambiente unico, rilassante, che può essere vissuto anche in solitudine, e in totale nudità.


    Saune miste: Struttura di una sauna e saune miste

    saune miste La struttura di una sauna, è decisamente particolare. Le sedute, sulle quali potersi sdraiare o comunque appoggiare, sono fatte di legno. Solitamente dai Finlandesi, veniva scelto il legno di pioppo o di abete. La stufa, che si trova all’interno della sauna, inizialmente era alimentata con il carbone, poi con il tempo, la sauna in primis ha subito delle trasformazioni, sia strutturali che funzionali, cosi anche gli elementi che la caratterizzavano, sono stati modificati o quantomeno migliorati. Le stufe vengono ora alimentate con la legna, o sono totalmente elettriche. Rimasta invariata è la tecnica delle pietre che diventano bollenti e sulle quali veniva e viene tutt’ora gettato il fuoco, per far aumentare la temperatura all’interno della sauna stessa. La sauna serve a migliorare la qualità del proprio tempo. Il tempo infatti c’è ma non va misurato, va anzi dimenticato. L’effetto deve essere solo ed esclusivamente quello di staccare la spina, di vagare in uno spazio immaginario, di allontanare lo stress e i pensieri negativi. Prima di accedere alla sauna stessa, è bene fare una doccia insaponandosi completamente. L’acqua, favorirà l’apertura dei pori e renderà la pelle più pronta alla traspirazione. Una volta dentro la sauna, è bene prendere prima confidenza con l’ambiente, abituandosi gradatamente alla temperatura, che dovrà elevarsi lentamente, senza bruschi sbalzi che potrebbero causare mal di testa, e cali improvvisi di pressione. Dopo la sauna invece, bisogna alzarsi dalla panca molto lentamente, e poi uscire e fare una doccia tiepida. Anche in questo caso, l’acqua favorirà la circolazione sanguigna e aiuterà il corpo a ritrovare l’esatta temperatura. Dopo essere usciti dalla doccia, bisogna stendersi e rilassarsi. Ideale e addormentarsi con un sottofondo musicale rilassante che concili il sonno, favorendo cosi un ulteriore rilassamento. Dopo un massimo di venti minuti, si può accedere nuovamente nella sauna e completare il ciclo. Alla fine, bisognerà spalmare su tutto il corpo una crema idratante, che apporti altra acqua alla pelle, rendendola bella e sana. E’ anche buona abitudine bere prima del trattamento qualcosa di caldo che favorisca il processo di sudorazione e qualcosa di fresco, quando si esce dalla struttura per recuperare i Sali minerali persi. La sauna è un trattamento particolarmente indicato per coloro che soffrono di nervosismo, stress ed ansia. I benefici apportati dalla sauna interessano proprio il livello emotivo maggiormente. Inoltre le saune miste, sono luoghi particolarmente apprezzati, perché si può stare in compagnia di persone conosciute, scegliendo di effettuare il trattamento insieme, rilassandosi e parlando di qualsiasi cosa. Il tempo trascorrerà molto più velocemente, perché una compagnia è sempre gradevole. La sauna inoltre, venendo praticata in una quasi totale nudità, abbassa notevolmente il livello di pudore. Potrebbe essere anche considerata luogo di seduzione, dove, con lo scopo di rilassarsi, in mezzo ai vapori, in completa estraniazione, si può osservare chi ci sta intorno. Inizialmente le saune venivano divise per donne e uomini. Oggi invece, è possibile trovare saune miste, che sono considerate momenti di aggregazione. La sauna quindi oggi, assume una nuova accezione che è quella della socialità. Si effettua una sauna per stare insieme agli altri, per fare nuove conoscenze, per rilassare la mente, per purificare lo spirito. Questo tipo di trattamento non risulta essere idoneo per coloro che sono ipertesi o che soffrono di problemi polmonari o di circolazione. E’ invece idonea per coloro che soffrono di raffreddore, sinusite e malattie del tratto respiratorio.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO