Fitness

Bellezza Salute


cartilagine



In questa pagina parleremo di : cartilagine elastica

Cartilagine


La cartilagine, è un tessuto che ricopre una serie di funzioni. Riveste le estremità ossee del corpo, e presenta un colorito bianco perla. E’ assolutamente resistente, elastica e resistente alla trazione. La funzione primaria della cartilagine, è quella di ammortizzare gli urti, favorendo un movimento fluido. A determinare la specificità del suo ruolo, è la sua stessa composizione chimica: la cartilagine, è composta da cellule, chiamate condrociti, che alimentano la produzione della sostanza che compone la cartilagine, ispessendola. La cartilagine, è composta da collagene, da acqua, da acido ialuronico e glicoproteine. Si divide in una parte prevalentemente fluida, che ha la funzione di ammortizzare e prevenire i traumi, e da una parte solida che favorisce l’aumento della resistenza. Le diverse funzioni della cartilagine, creano un sistema di cooperazione, volto a garantire un sincronismo simbiotico di tutela. Le ossa, sono espressamente divise dallo strato cartilagineo, che impedisce che avvenga il contatto che potrebbe causare come primaria conseguenza l’usura articolare. La cartilagine, è un tessuto non attraversato da vasi sanguigni, di conseguenza, non può essere apostrofato come tessuto vascolarizzato, ad esclusione del pericondrio, che la circonda interamente; sempre il pericondrio, consente alla cartilagine di assorbire il nutrimento cellulare, favorendo la rigenerazione e l’autoriparazione naturale del tessuto. Questa autoriparazione, in caso di lesioni, avviene in maniera lentissima, a causa del fatto che la cartilagine viene rigenerata di riflesso, e non direttamente dagli stessi vasi sanguigni. Il corpo umano, presenta tre tipologie differenti di cartilagine, dal diverso spessore e dalle diverse funzioni: la cartilagine ialina, fibrosa ed elastica. La prima, presenta una colorazione scura, tendente al blu scuro. E’ la tipologia di cartilagine maggiormente abbondante, infatti è presente in numerose parti del corpo: nel feto, rappresenta lo scheletro, che andrà poi sostituito dalle ossa stesse che lo comporranno. Ricopre molti tessuti articolari, ed è presente anche nei bronchi, nella trachea, nelle costole, nel naso e nella laringe. La cartilagine ialina, è rivestita dal pericondrio per interno, fatta eccezione delle articolazioni, dove, questo involucro, non è presente. La cartilagine di tipo fibroso, possiede una colorazione chiara bianca, e ha come principale caratteristica la resistenza. Si trova nelle ginocchia, nei dischi vertebrali ed in altri tipi di articolazione. La cartilagine elastica, invece, è di colore giallastro, è molto morbida ma presenta una buona resistenza. Suddetto tipo di cartilagine, costituisce il padiglione auricolare, la laringe e parte della trachea.

Kirkland Signature Extra Strength - Glucosamina HCI 1500 mg con MSM 1500 mg (375 capsule) - 26,5€

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,5€


Lesioni della cartilagine


cartilagine ialina La cartilagine è un tessuto che svolge funzioni diverse e assolutamente importanti: favorisce la fluidità del movimento e tende ad ammortizzare gli urti, ovviando all’usura ossea. E’ un tessuto estremamente delicato, soggetto ad usura, difficilmente curabile. La resistenza della cartilagine è assoluta, ma può essere facilmente compromessa da una serie di variabili differenti: Le lesioni possono essere indotte, o traumatiche o anche primarie. Le prime, si manifestano a seguito di un trauma, come una frattura, una lesione, un urto, che impedisce a seguito la naturale riparazione della cartilagine. Le seconde, sono lesioni di tipo naturale, che si manifestano per un’anomalia metabolica o per l’insorgenza di una patologia ossea, che determina l’usura cartilaginea stessa. Le patologie maggiormente comuni relative alla cartilagine, sono l’artrosi e l’artrite: queste, possono anche colpire le ossa, e generare conseguentemente un trauma cartilagineo perenne. L’artrosi, è una patologia che colpisce il cinquanta per cento della popolazione mondiale, si presenta dopo i sessant’anni, e interessa maggiormente il sesso femminile. Questa patologia, per la quale non è stata ancora ritrovata una cura esatta, comporta dolori alle articolazioni colpite e una limitazione notevole nella mobilità. Solitamente, l’artrosi, interessa le mani, le ginocchia, o le anche. L’artrite, comporta un’impossibilità di movimento e col passare del tempo una deformazione delle ossa, che tendono a curvarsi del tutto. La condropatia, invece, interessa solo le ginocchia, infatti colpisce maggiormente gli sportivi. E’ una patologia cartilaginea, dovuta ad un trauma, ovvero all’eccessiva sollecitazione e pressione che viene effettuata sulle ginocchia nel corso del tempo. Non esistono cure specifiche per questi tipi di patologie, che sono un danno notevole per il soggetto che la manifesta. Importanti sono le forme preventive: lo sport e l’alimentazione, favoriscono la vascolarizzazione accelerata della cartilagine, che tende a riformarsi e a ripristinarsi nuovamente. La stasi, la mancanza di esercizio e movimento, comporta una fossilizzazione delle ossa, dei muscoli e della cartilagine stessa. L’alimentazione va bilanciata continuamente, e arricchita di vitamine, minerali grassi saturi. Sono questi gli elementi necessari al corretto funzionamento della macchina corpo.

ZIPA - Piercing Trago Orecchio / Cartilagine Unisex - Acciaio - Dimensioni stelo : 1,2 x 6 mm Dimensione Forma: 11 X 9 mm - Stile Ape Bianca e Nera - 12€

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€





  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico