contrattura

Attività fisica e salute

Il fitness o in generale l'attività fisica sono elementi indispensabili per poter vivere in modo sano e garantire all'organismo umano di continuare a funzionare nel migliore dei modi. E' sbagliato pensare che per poter vivere al meglio basti semplicemente magiare sano, l'organismo necessita di una costante sollecitazione per poter garantire a tutti gli organi del corpo di continuare ad essere attivi, senza riscontrare qualche particolare problema. Il giusto mix per garantire salute ed efficienza al proprio corpo è dato da alimentazione sana e attività fisica, se rispettati al meglio sarà davvero difficile andare incontro a qualche particolare patologia. Chiaramente ciò non significa che chi conduce questo determinato stile di vita sia immune alle varie malattie, ma si può sicuramente abbassare in modo sostanzioso la percentuale di contagio. Muoversi fa quindi benissimo al proprio corpo, indipendentemente dal tipo di attività sportiva che si svolga. Si può però, durante i vari allenamenti, andare incontro a degli infortuni sportivi.

Attività fisica e salute

BACKNOBBER II originale auto massaggio profondo corpo terapia muscolare Msd

Prezzo: in offerta su Amazon a: 70€


Contrattura

Contrattura<p /> Esistono diversi tipi di infortuni più o meno gravi e nella maggior parte dei casi il problema è da ricondurlo ad un allenamento svolto in maniera errata o senza la giusta preparazione. In altri casi può accadere invece che l'infortunio sia causato da un semplice incidente di gioco, ad esempio negli sport di squadra. Tra gli infortuni sportivi più comuni ritroviamo la contrattura. In modo specifico tale infortunio colpisce il muscolo scheletrico, colui che patisce una contrattura presenterà una contrazione involontaria del muscolo con dolore anche piuttosto insistente. Il muscolo che sarà coinvolto da tale infortunio sportivo si presenterà piuttosto rigido, sarà quindi alquanto complicato riuscire a scioglierlo. Anche al tatto sarà avvertita tale rigidità muscolare. Perché solitamente si ha a che fare con la contrattura? Questa non è altro che una forma di protezione adottata dall'organismo quando il tessuto muscolare è stato sforzato più del dovuto, più della sua normale sopportazione fisiologica. In questo caso quindi il muscolo si contrae, evitando in questo modo di creare dei danni maggiori. E' una sorta di allarme nei riguardi dello sportivo, qui il suo stesso fisico gli dirà di fermarsi, perché andando oltre la situazione può solo che peggiorare. E' un modo anche per comprendere quali siano i propri limiti fisici, se insomma uno sportivo è soggetto costantemente ad una contrattura è chiaro come qualcosa non quadri nel suo tipo di allenamento, evidentemente si sforza fin troppo il proprio fisico senza avere una preparazione atletica adeguata.

  • Dieta e salute La dieta è la soluzione per chi desidera perdere peso. Chi desidera dimagrire, in primis decide di ridurre l’apporto calorico dei cibi, cercando di snellire la propria silhouette in un arco di tempo b...
  • massaggio piedi La riflessologia è una vera e propria terapia, che affonda le sue radici nel presupposto che il benessere dell’individuo è influenzato da ogni singolo aspetto della vita di una persona. La riflessolog...
  • seno e chirurgia estetica Una donna per sentirsi tale ha il bisogno di avere un seno che la soddisfi. Di solito nessuna donna riesce ad essere contenta del proprio corpo, c'è insomma sempre qualcosa che non sembra soddisfarla....
  • stress La società odierna impone al nostro stato fisico e mentale degli impulsi sin troppo stressanti che inevitabilmente ci infondono ansia, preoccupazione, depressione, tensione, aggressività e cattivo umo...

Tappetino raffreddante per computer portatile - Senza corrente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,42€


Cause della contrattura

Le cause della contrattura muscolare non sono ancora del tutto chiarite, ma solitamente i fattori scatenanti sono i seguenti: mancato riscaldamento fisico generale prima di qualsiasi tipo di attività sportiva, preparazione fisica praticamente non idonea al tipo di allenamento che si sta svolgendo, sollecitazioni eccessive, improvvisi movimenti bruschi e violenti, mancanza di coordinazione, problemi articolari, cattiva postura. Come visto le cause sono alquanto varie e di base c'è come sempre un errore nel tipo di esercizio fisico che si svolge. La lesione muscolare provocata dalla contrattura non è molto grave, sicuramente è l'infortunio più semplice da gestire per uno sportivo. Ciò però che è realmente importante è fermarsi appena si nota che il muscolo si contrae. Molti, considerandola una lesione piuttosto lieve, continuano imperterriti a svolgere il proprio allenamento fisico, questo è però un errore grave perché in questo modo la contrattura rischia di non poter guarire, ma soprattutto di provocare una lesione molto più grave.


Sintomi e cura della contrattura

A tal proposito è importante capire quali siano i sintomi comuni della contrattura, come insomma riuscire a riconoscere questo infortunio sportivo. Innanzitutto si avvertirà un dolore, non molto forte, intorno alla zona interessata del muscolo infortunato, solitamente il crampo è molto più doloroso di una contrattura. Il muscolo in questione non riuscirà ad avere più la stessa elasticità, qui sarà possibile avvertire al tatto un aumento del tono muscolare. Proprio perché il dolore è minimo si riesce a proseguire l'attività sportiva che si sta svolgendo in quel momento, ma come già detto precedentemente, è importante fermarsi al minimo fastidio per evitare la formazione di danni muscolari molto più gravi. Cosa fare per poter risolvere il problema? L'unica cura migliore risulta essere il riposo. In genere possono bastare anche tre giorni di assoluto riposo, senza quindi sforzare il muscolo infortunato, per poter garnatire una corretta guarigione. Si oscilla più o meno tra i tre e i sette giorni di stop, rispettando i tempi di recupero non dovrebbero più sussistere problemi. Se invece il fastidio si protrae per oltre dieci giorni è evidente come ci sia una lesione muscolare molto più profonda, non dovuta insomma alla semplice contrattura. Si può accelerare il processo di guarigione attraverso esercizi di allungamento del muscolo, lo stretching in questo caso è fondamentale, anche il massaggio muscolare può aiutare notevolmente.




COMMENTI SULL' ARTICOLO