Stretching gambe

I muscoli delle gambe

Fare attività fiscia non è uno scherzo ed è importante seguire attentamente ogni passo prima di mettere in moto i vari muscoli. Generalmente quelli più stimolati sono i muscoli delle gambe perché ogni giorno supportano il nostro peso e ci trasportano da un posto all'altro. In qualsiasi tipo di attività fisica i muscoli delle gambe sono molto stimolati e diventa quindi indispensabile sapersi prendere cura di loro. Che si tratti di una semplice partita di calcetto o di una corsa i muscoli delle gambe sono soggetti ad un bello sforzo, a tal proposito è bene riuscire ad allenarli nel miglior modo per evitare poi di ritrovarsi cone degli infortuni muscolari. Questi sono comunissimi tra gli sportivi e la causa principale di un qualsiasi infortunio muscolare è data dalla mancanza di riscaldamento. Che siate degli atleti amatoriali o dei professionisti il riscaldamento muscolare non deve mai essere sottovalutato.

muscoli gambe

CLP Divaricatore per gambe meccanico, con schienale regolabile e imbottitura, dimensioni seduta 38 x 38 cm, appoggio per gambe 63 x 14 cm nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 149,99€
(Risparmi 50€)


Riscaldamento dei muscoli

stretching Principalmente questa risulta essere la parte più importante per un allenamento, anche se in realtà molti non ci si cimentano per niente. Generalmente si pensa che questa fase sia troppo noiosa da svolgere oppure non si ha troppo tempo per praticarla. Questo è assolutamente un gravissimo errore, quindi sarà opportuno che d'ora in poi prima di qualsiasi tipo di allenamento vi dedichiate allo stretching. Il riscaldamento dei muscoli arriva proprio da questa pratica di allungamento che può essere una vera garanzia contro gli infortuni. Attraverso lo stretching si eviterà che i muscoli siano freddi e quindi soggetti facilmente a degli strappi. Lo stretching alle gambe è fondamentale, vi permetterà infatti di renderle più flessibili ed elastiche, è poi un toccasana anche per la vostra mente, un benessere insomma psicofisico totale.


  • gambe Le gambe snelle, toniche e sode sono il desiderio di tutte le donne, ma purtroppo non tutte hanno un bel paio di gambe da modelle, da poter sfoggiare. Gran parte dell’universo femminile, sogna per una...
  • fianchi I fianchi sono una parte del corpo ricca di simbolismo. Sin dall’antichità i fianchi, in una donna, simboleggiavano la fertilità della Madre Terra che dà nutrimento e dunque rinnovamento e vita. I fia...
  • esercizi Tra tutte le parti del corpo, le gambe, sono certamente un grandissimo punto di forza, di sensualità, di estrema bellezza. Le gambe hanno un meraviglioso sottotesto: esprimono libertà, dolcezza, sensu...
  • Con l’arrivo dell’estate ci si prepara ad un allenamento più duro e mirato volto allo snellimento del corpo ed in particolare dei punti critici quali addome, glutei e gambe. Queste ultime in particol...

Yoga Evo Cinghia Elastica di stretching con 10 flessibile anelli + eBook e 35 online Stretch Video esercizi e pilates., Grape Purple

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,02€


Stretching gambe

gambe strecthing Lo stretching alle gambe favorisce notevolemnte la circolazione sanguigna, in questo modo aumenterà l'apporto nutritivo dei vostri muscoli, riducendo anche il dolore muscolare che percepite dopo l'allenamento. E' evidente come sia importante anche idratarsi e nutrirsi al meglio prima di qualsiasi allenamento. E' preferibile ingerire sostanze liquide, in questo modo lo sforzo sarà minore e l'organismo non dovrà ricorrere alle sostanze di riserva per poter funzionare al meglio. Si eviterà insomma di essere fin troppo stanchi e aumenterà l'energia per il nostro corpo. L'idratazione è un aspetto altrettanto importante, generalmente facendo attività fisica si perdono moltisismi liquidi, il corpo quindi necessità di maggiore acqua, in questo caso potete aiutarvi anche con bevande ai sali minerali, considerate ancora più importanti per l'idratazione di uno sportivo. E' sempre bene però non esagerare con lo sforzo fisico, ma sfruttare gradualmente la propria forza. Se insomma lo stretching potrà indubbiamente aiutarvi ad evitare degli infortuni muscolari, nulla può fare invece se supererete il limite della forza dei vostri muscoli, qui l'infortunio sarà praticamente inevitabile.


Esercizi stretching gambe

Capite queste regole fondamentali per un buon allenamento potremo ora parlare in modo più approfondito degli esercizi da stretching per le gambe. Questi si devono praticare prima di qualsiasi allenamento, ma anche dopo aver attuato lo sforzo, in questo modo i muscoli si rilasseranno molto più facilmente e il dolore sarà avvertito di meno. Il primo stretching per le gambe riguarda i muscoli quadricipidi, quelli più stimolati quando si pratica la corsa. In posizione eretta flettete la gamba destra all'indietro, verso i glutei e con la mano destra afferrate la caviglia. Per circa trenta secondi mantenete tale posizione, se non riuscite a restare in equilibrio potete mantenervi con l'altra mano su un tavolo o qualsiasi oggetto d'appoggio. Stesso procedimento anche per l'altra gamba e per circa dieci volte, per entrambe le gambe, fate questo esercizio di stretching. Altro esercizio importante, questa volta più per i polpacci, riguarda il posizionarvi in modo eretto e poi piegare la gamba destra in avanti con la gamba sinistra protesa all'indietro, meglio se rimane distesa. Poggiate le mani sulla gamba protesa in avanti e molleggiate per circa dieci volte. Questo tipo di procedimento va fatto poi anche per l'altra gamba e noterete sin da subito come i muscoli saranno motot più flessibili.


L importanza dello stretching

esercizi gambe E' importantissimo in questi due esercizi di stretching per le gambe che la schiena e la testa debbano restare dritte, non inarcatela assolutamente perché altrimenti potrete arrecare dei danni proprio alla vostra zona lombare. Come sempre non bisogna assolutamente strafare anche quando parliamo di stretching. Il più comune esercizio di stretching per le gambe, che viene praticato in qualsiasi palestra, è quello di sedersi sul pavimento con le gambe distese e flettere il busto in avanti prendendo con le mani le punte dei piedi. E' fondamentale che non sia quindi trascurata questa pratica di allenamento, essa deve essere legata strrettamente al tipo di attività fisica che avete intenzione di praticare. Lo stretching per le gambe vi aiuterà a migliorare notevolmente i vostri movimenti riuscendo in questo modo anche a sentire di meno la fatica e questo indubbiamente è un aspetto da non sottovalutare assolutamente.




COMMENTI SULL' ARTICOLO