Make up halloween

Trucco per Halloween

Alcune ricorrenze, impongono mode e stili di impersonificazione, di remake, di travestimenti, di trucchi e magie. L’idea, è quella di poter essere qualcun altro, di lasciare il proprio corpo per vestire un abito oscuro, misterioso, sensuale, spaventoso. La tradizione americana, si diffonde in tutto l’occidente, colorando a fosche tinte volti, corpi, abiti. Halloween, la notte delle streghe, l’evento del terrore, della paura, dell’oscuro. Trasformarsi, significa creare dei simulacri, delle somiglianze, delle specifiche ragioni di significato che avvicinino a elementi spettrali, figurativamente creati dalla mente, appartenenti alla fantasia più profonda, ad un mondo oscuro, lontano, spaventoso. Il trucco, è la base di partenza per effettuare suddetta trasformazione. Volti sanguinanti, deformati, orripilanti. Il make up giusto, è la base di partenza per definire i tratti di un’identificazione completa con il personaggio che di desidera interpretare. L’effetto dark, è assolutamente glamour, di tendenza.
occhi spaventosi

Boland 45083 - Make-Up Kit Trucchi Vampiro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Quali colori usare

trucco halloween I colori da utilizzare per un make-up da dark lady, comprendono le tonalità del blu, del grigio, del viola, del nero. E’ con questi colori che di dovranno creare degli effetti hard, forti, scioccanti, che richiamino l’attenzione sugli occhi, sullo sguardo, sull’acconciatura. Un make-up prefetto, parte dalla base, dal colorito dell’incarnato, pallido, lunare, chiaro, assolutamente melanconico. Dopo aver applicato un fondotinta più chiaro di due o tre toni sull’incarnato, sarà necessario spolverare il viso con una cipria chiarissima, quasi bianca. Su alcuni punti del viso, si potrà applicare con una spugnetta delicata, qualche sfumatura di viola, che evidenzi maggiormente l’effetto pallido del viso, enfatizzando i tratti lividi. Gli occhi rappresenteranno la parte cruciale del trucco: un’eye-liner nera, rimarcherà l’arcata sopraciliare degli occhi, creando un distacco netto e deciso con le palpebre; l’ombretto dovrà riempire queste ultime completamente: i colori da utilizzare sono il blu scuro ed il nero. Con il mascara si potrà allungare lo sguardo; è sempre preferibile usare il colore nero, o applicare direttamente delle ciglia finte, che sottolineino ancor più l’effetto sguardo profondo e tenebroso. Con la matita nera, o con l’eye-liner, si potranno disegnare ragnatele intorno agli occhi, come fossero ali di farfalla, che si aprono sul viso, una maschera traforata e leggera. Sul viso, all’interno degli specifici trafori epidermici creati con il colore, è possibile applicare dei piccoli animaletti, o dei punti luce, per creare un effetto contrasto, tra il colore scuro e la luminosità del punto luce. Le labbra, dovranno necessariamente richiamare gli occhi, e quindi dovranno essere ricoperte di un blu glitterato, o di un rossetto blu, che venga poi ricoperto da un gloss, che renda le labbra lucide. Per un make-up spaventoso, meno elegante ma surreale, bisogna utilizzare il trucco come mezzo per deturpare il viso o parte di esso.

    Family Size Horror Halloween Fancy Dress Make Up Kit Accessory All In One

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


    Trucco mostruoso

    mostri Gli zombi, sono esseri provenienti da un mondo parallelo, morti che camminano, che sanguinano ferite, dal petto, dalla fronte, dalle mani. Il viso è pallido, gli occhi violacei e neri, l’aspetto trasognato e misterioso, la bocca deturpata quasi vampiresca. Un make-up sui generis, non esalta, distrugge la bellezza, ma avvicina maggiormente ad un mondo irreale, fantastico, orripilante. Cicatrici sul viso, create con matite nere e violacee, ombretti rossi, che vengono sfumati intorno alle labbra e alle zone perioculari, per garantire un effetto gonfiore. Il sangue, lo si può creare con del rossetto rosso, con dello smalto, o anche con del liquido apposito, che tende a seccarsi a contatto con la pelle. Gli occhi dovranno essere truccati male, con botte di nero e grigio soprattutto sulle parte inferiore della palpebra. Sulle mani e sul petto, graffi, e cicatrici. Effetto strega o vampira, ha ancora effetto in una notte dove tutto diventa pauroso, spaventoso, dove tutto è orripilante. Indossare dei canini finti e un rossetto rosso super acceso, metterà in risalto le labbra di una vampira per eccellenza.


    Make up halloween: Travestimenti

    angelo nero La strega può essere sexy, spaventosamente bella fuori e malvagia dentro. L’eye-liner crea contorni meravigliosi intorno agli occhi, disegni che enfatizzano lo sguardo, e lo rendono ancor più misterioso e ammaliante. E’ possibile anche travestirsi da angeli neri, e creare oltre al pallore sul viso, anche una goccia di lacrima piangente e sciolta sotto gli occhi. Occhi fuxia a verdi, per dare l’effetto fluorescente, labbra rosa o rosse, o anche violecee, per esaltare ancor più un incarnato chiaro tendente al bianco. Molto bello è il contrasto per gli occhi bianco nero. Il chiaro scuro, è un intramontabile che tende a mettere in risalto le profondità e le spigolatura del viso, garantendo un effetto quasi marmoreo, liscio, preciso e imponente. L’effetto è anche in questo caso di tendenza, elegante, suggestivo, volto a incutere timore in relazione ad una bellezza eccessiva. Esagerare con i colori per deformarsi completamente, è il modo migliore per calarsi in modo completo in una tradizione orrori pilante, almeno per qualche ora.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO