Truccare occhi

Trucco occhi

La bellezza è un concetto astratto, un’idea tendenzialmente assolutistica che rasenta la perfezione. Il concetto di bellezza è generalmente oggettivo: la bellezza si manifesta attraverso determinate forme, si canalizza mediante precisi stereotipi, si incarna in colori, linee e geometrie armoniche, gentili, chiare. Mirare al raggiungimento della perfezione è l’obbiettivo. Questo viene raggiunto mediante una serie di cure e attenzioni per il proprio corpo che tendano a rendere l’aspetto e la figura il più vicini possibili al concetto astratto di bellezza creatosi nella propria mente. Il trucco è l’arma migliore per migliorare la luce del proprio viso, mettendo in risalto la forma degli occhi o il loro colore, la carnosità delle labbra, la luminosità dell’incarnato. Un make up perfetto, va effettuato conoscendo i punti di forza del proprio viso. Saranno quelli a dover essere esaltati da un trucco preciso, delicato, originale o marcato, affichè diano un tocco di unicità ad ogni singolo viso. Esistono dei criteri precisi attraverso i quali riconosciamo la bellezza in un volto. Questi criteri estetici, si basano essenzialmente sulle proporzioni. Sono le geometrie, le forme e le linee a rendere un viso armonico. Perché un volto conservi queste caratteristiche deve rispondere positivamente ad una serie di prerequisiti. Gli occhi devono mantenere tra loro una distanza equilibrata, e questa stessa distanza deve essere pari alla distanza tra questi e la base del naso. La larghezza della bocca, quando questa è rilassata, deve essere pari e non superiore alla distanza che intercorre tra l’iride dell’occhio destro e l’iride dell’occhio sinistro. Il punto finale dell’orecchio, quindi la sua parte più alta deve allinearsi precisamente alla coda della sopracciglia corrispondente. Allo stesso modo, la parte inferiore dell’orecchio e quindi il lobo, deve trovarsi in linea con la punta del naso. Gli occhi devono trovarsi precisamente quasi a metà della testa. Un volto che segua esattamente i parametri sopra citati, sarà certamente più semplice da truccare, mentre un volto asimmetrico, che presenta delle differenze peculiari dal punto di vista delle linee e delle geometrie, dovrà essere certamente truccato con un’attenzione maggiore. La prima regola da seguire per effettuare un make up impeccabile, è quella di conoscere le regole che riarmonizzino le linee e quindi le tecniche basilari per realizzare un trucco perfetto. La tecnica del chiaroscuro, è una delle più importanti tecniche utilizzate per il trucco occhi e non solo. La tecnica del chiaroscuro, si basa sul fatto che i colori chiari, tendono a rendere le superfici maggiormente ampie e luminose, mentre i colori scuri, tendono a rimpicciolire e a garantire profondità. L’esatta armonizzazione di questi due colori, creerà un equilibrio perfetto tra le forme e le geometrie degli occhi. Tutti i volumi tendono a riequilibrarsi attraverso questa tecnica, perché, mentre il chiaro tende a distanziare, allargare, ingigantire, abbellire, spaziare tutte le superfici su cui esso di posa, lo scuro, tende a rimpicciolire, smussare, a rendere profondo.
trucco occhi

Maybelline New York Expression Kajal Matita Occhi, Waterproof 33 Black

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,75€


La tecnica del chiaro/scuro

colori pastello La tecnica del chiaro scuro può essere utilizzata anche per creare delle ombre, per sfumare i colori stessi, dallo scuro al chiaro o dal chiaro allo scuro, per assestare le forme e le proporzioni. Le ombre creano questi equilibri, attraverso delle precise vie di fuga che accentuano la forma degli occhi, allungandola o ingrandendola, o ancora evidenziandone la bellezza del colore. Gli occhi sono lo specchio dell’anima, il riflesso esatto e concreto di una personalità, l’espressione unica che possiede un volto. Sono belli, o possono diventarlo, attraverso un trucco che sia idoneo, che si adatti perfettamente alla linea specifica degli occhi, al colore dell’iride, alla grandezza o piccolezza. Gli occhi sono un canale di comunicazione, sono la memoria di un molto e comunicano anche senza parlare. Sono gli elementi che colpiscono maggiormente in un viso, metafora di una profondità assoluta ed unica. Con i colori è possibile creare un serie di giochi differenti che consentono al viso di ritrovare bellezza e fascino. Per truccare gli occhi si utilizzano sempre ombretti in polvere o in crema. L’effetto sarà leggermente diverso, perché mentre i primi tendono ad essere più opachi, i secondi invece, sono decisamente più luminosi. Ovviamente la scelta del tipo di ombretto è assolutamente personale. I colori invece vanno scelti in base a criteri precisi. Essi infatti non possono essere considerati universali per tutti i tipi di occhi. Essi si adattano alla forma, al colore, alla grandezza e anche all’abbigliamento e all’occasione. Il trucco tende ad esaltare la bellezza, a rendere più gradevole un viso, un colore una forma, per questo va eseguito seguendo delle regole precise. Per ottenere dal trucco risultati soddisfacenti, è necessario armonizzare i colori, renderli fluidi, amalgamarli fonderli, come se il viso fosse una tela bianca, sulla quale è possibile stendere una tavolozza di colori meravigliosi che a questa tela diano un senso, un’eleganza, una particolarità. I colori vanno scelti in base al tipo di pelle, al colore degli occhi e dei capelli, alla personalità, all’abbigliamento. Per capire come scegliere i colori, è importante sapere quali sono i colori freddi e i colori caldi, e capire che non è possibile abbinarli. I colori vanno accostati solo se complementari, sempre variando dal chiaro allo scuro e viceversa, ma mantenendo la linea degli stessi toni caldi o freddi. I colori dell’iride possono essere ricreati mescolando tre colori basici che sono il giallo, il blu ed il rosso. La colorazione ottenuta da queste mescolanze, o tutte le sfumature attinenti sono da considerare come le possibili colorazioni degli occhi. Tutte queste possibili combinazioni vanno effettuate seguendo queste linee cromatiche guida, che consentono di creare una sorta di contrasto con il colore degli occhi al momento dell’applicazione dell’ombretto. I colori degli occhi sono tanti cosi come le sfumature.

    Maybelline New York Master Precise Eyeliner Penna, Black

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


    Come truccarsi

    occhi e colori Solitamente si tende a creare contrasto con gli occhi, ma in maniera non eccessivamente netta. Gli occhi blu, o tendenzialmente tali, e quindi azzurri, cerulei, celesti, stanno bene con i colori terra, quindi tutte le sfumature ambrate e marroncine. Agli occhi verdi invece, ben si accostano colori come il violetto, la malva, il glicine. Gli occhi nocciola/marroni saranno perfettamente esaltati da tinte di colore similari come i colori terra, arancio, bronzo oro, che creeranno con le sfumature ed i contrasti di luci ed ombre una profondità e uno splendore unici. Gli occhi neri o comunque particolarmente scuri, non vanno truccati con colori chiari o madreperlati. In questo caso, il contrasto sarebbe eccessivamente netto, e risulterebbe essere poco gradevole. La soluzione ideale per gli occhi scuri, sono gli ombretti grigi, o le tinte decise che non si avvicinano alle tonalità pastello. Oltre agli occhi, è importante tenere presente anche l’abbigliamento scelto e l’occasione. Un trucco occhi leggero, starà benissimo nel quotidiano, mentre un trucco particolare, sarà adatto per un’occasione. L’abbigliamento e il trucco devono necessariamente risultare compatibili. I colori devono creare legami e richiami con un foulard, con l’abito che si indossa, con un accessorio. Il legame è sinonimo di accortenza, finezza, eleganza. I colori e il tipo di trucco possono essere scelti anche in base allo stato d’animo. Quando ci si sente a proprio agio con qualcosa, sicuramente si tenderà ad indossarla meglio. Questa regola è assolutamente valida anche per il trucco. Questa forma di creatività, non deve però mai discostarsi eccessivamente dalle regole che permettono di cerare un buon make up. E’ molto importante rispettare le proprie sensazioni, ma allo stesso tempo, seguire delle norme basiche che sono indispensabili. Il trucco occhi va necessariamente abbinato anche al trucco labbra. Il viso deve trasmettere armonia nell’insieme. Per effettuare un make up impeccabile, è necessario in primis detergere il viso con un latte ed un tonico che ne rimuovano le impurità in profondità. Il viso va pulito con massaggi leggeri e circolari. Immediatamente dopo la detersione, sul viso va applicata una crema idratante e nutritiva, che funga da base per il trucco e che impedisca al fondotinta di attaccarsi alla pelle. La crema infatti crea uno strato protettivo e restituisce all’epidermide il giusto contenuto d’acqua.


    Truccare occhi: Come mescolare i colori

    sfumature occhiIl fondotinta andrà applicato con massaggi leggeri: esso dovrà avvicinarsi molto al colore dell’incarnato, per non creare distacco con il viso stesso. Il correttore dovrà invece essere più chiaro e dovrà coprire tutte le imperfezioni del viso. Il fondotinta potrà essere fissato con un velo di cipria. Sulle gote potrà poi essere passato un velo di fard, per esaltare gli zigomi. Anche questo seguirà il colore dell’incarnato, più rosato per pelli chiare e più aranciato per pelli scure. Gli occhi andranno truccati con cautela. Un trucco chiaro e naturale, prevederà l’utilizzo di poco ombretto, (colo un velo), del mascara e del lucido per le labbra. Un trucco maggiormente elaborato, prevederà l’utilizzo di più colori di ombretti. Per occhi chiari ad esempio, i colori terra, o anche i grigi andranno benissimo. La parte chiara, va applicata nella parte più interna dell’occhio, mentre la parte scura, verrà applicata sulla parte più esterna. La parte scura, tenderà ad allungare l’occhio, e darà una maggiore profondità allo sguardo. La matita, che può essere grigia o nera, (in questo specifico caso) dovrà necessariamente seguire la forma dell’occhio sulla palpebra superiore e allo stesso modo inferiore o, se il trucco vuole essere maggiormente delicato, solo sulla parte superiore o inferiore. Il mascara nero, va applicato su tutta la lunghezza delle ciglia. Allungherà la sguardo e renderà gli occhi più belli e luminosi. Sulla parte finale della palpebra potrà essere applicato anche del bianco perlato, per creare contrasto con il resto del trucco, creando la fatidica via di fuga ed il punto di luminosità.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO