Truccare

Trucco primi step

Per essere più belle, per piacersi, per piacere, per apparire, per riflettere nello specchio l’immagine che si ha nel proprio immaginario, per amarsi, di più. Il trucco realizza in pochi gesti tutto questo. Truccarsi è un’abitudine, una moda, un’arte. E’ una forma d’amore verso la propria persona, che si compie, con una naturalezza estrema, con cura, con attenzione. Il trucco risponde ad un’esigenza. In risposta all’esigenza stessa, esiste un ventaglio ampio di scelte per le quali si può optare, con un trucco che sia perfetto per ogni occasione. Per realizzare un trucco da effetto, è importante seguire delle regole precise. Suddette regole, vanno rispettare affinchè il trucco valorizzi alcuni punti del viso, risaltando la luminosità della pelle, la profondità degli occhi e lo spessore delle labbra. Il trucco va adattato al viso, e quindi al tipo di pelle, alla forma degli occhi, al colore di questi, alla profondità dello sguardo, alla forma delle labbra e al loro spessore. Queste le variabili da considerare. Un make up perfetto, parte da una base trucco perfetta. Il viso va preparato con estrema cura all’applicazione del trucco, affinchè questo conservi la durata e copra le imperfezioni mettendo invece in risalto i punti luce del viso. Prima di truccarsi, è importante eliminare da questo tutte le impurità. Per detergere il viso, è necessario utilizzare del latte detergente, che va massaggiato con movimenti leggeri dalla fronte al mento con l’ausilio di un batuffolo di bambagia. Questa operazione eliminerà dal viso tutte le impurità, e renderà la pelle maggiormente compatta e fresca. Il prodotto utile per la detersione, va scelto anche in base alla tipologia di pelle. Se la pelle del viso si presenta secca è necessario idratarla con un latte detergente, mentre se si presenta grassa, oltre ad una mousse, ad un gel e al detergente, è necessaria l’applicazione di un tonico astringente che tenda a frenare la produzione di sebo, rendendo la pelle meno lucida o unta. Oltre alla detersione, che deve necessariamente essere quotidiana, bisogna eliminare dal viso tutte le cellule morte e le impurità con uno scrub esfoliante che andrà applicato al viso con una cadenza settimanale. La funzione specifica dello scrub è quella di pulire a fondo la pelle, favorendo contemporaneamente il rinnovo delle cellule nuove. La pelle, dopo lo scrub, apparirà visibilmente più luminosa, sana e compatta. La pelle del viso, è estremamente delicata, per cui è importante idratarla continuamente con una crema idonea che la nutra, rendendola radiosa ed elastica. La crema idratante, va applicata e massaggiata sempre prima dell’applicazione del fondotinta. Quest’ultimo, manterrà la sua durata più a lungo aderendo alla crema stessa.
make up occhi

Dimian 230 - Testa di bambola da acconciare e truccare con 70 accessori, circa 21 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,48€
(Risparmi 2,49€)


Il fondotinta

trucco completo Il fondotinta va scelto in base ad una serie di fattori importanti. Questi fattori vanno assolutamente considerati affinchè il fondotinta non copra il viso come una maschera, ma crei un amalgama con la pelle, donando al viso un effetto estremamente naturale. Il fondotinta va scelto in base al tipo di pelle, ed in base al colore di questa. Per visi completamente privi di imperfezioni, il fondotinta perfetto sarò quello matto che andrà ad uniformarsi al viso, come un velo. Per i visi che invece presentano piccoli inestetismi, è importante l’applicazione di un correttore. Quest’ultimo va applicato prima del fondotinta, direttamente sull’imperfezione. Per un maquillage perfetto, il correttore va scelto di una colorazione in antitesi rispetto all’imperfezione stessa. I colori caldi saranno neutralizzati da quelli freddi, e viceversa. Dunque, per le occhiaie, che si presentano di un colore freddo violaceo bluastro, il correttore dovrà necessariamente essere giallo o arancio. Per piccole macchie rosse, brufoli e imperfezioni similari, il correttore dovrà invece avere una base fredda, ed essere quindi verde, ad esempio. Il correttore va applicato direttamente sull’imperfezione e steso nelle zone limitrofe del viso, per far si che con esse si amalgamino, senza formare ulteriori macchie di colore. Il fondotinta, allo stesso modo, va scelto in base al colore della pelle del viso. Le pelli chiare, dovranno prefiggere i colori chiari che partono dalla tonalità del beige fino ad arrivare a quella marrone chiaro. Le pelli olivastre e scure, al contrario, dovranno optare per i colori terra che comprendono le sfumature dell’arancio e del marrone. Prima di sceglierlo, è bene effettuare una prova, stendendone una goccia sul dorso della mano. Il colore una volta steso, dovrà omologarsi a quello della pelle, senza sbavature alcune. Oltre al colore, è importante valutare anche la tipologia di fondotinta che meglio si adattai alla tipologia di pelle. Le pelli grasse, necessiteranno di un fondotinta compatto, non liquido, che si stenda sulla pelle frenando l’effetto lucido. Le pelli secche al contrario, essendo carenti d’acqua, necessiteranno di un fondotinta liquido e più grasso. Il fondotinta va applicato su tutto il viso, sulla fronte, sulle gote, sulle guance, sul naso e sul mento e va steso con piccoli massaggi. E’ importante che il risultato sia assolutamente naturale, senza aloni e sbavature. La base trucco, va completata con l’applicazione della cipria, che va stesa su tutto il viso con un pennello e che serve a rendere a mantenere compatto il fondotinta stesso, oltre che a donare luminosità al viso. Per creare sul viso delle zone di luci ed ombre, è importante applicare sul viso anche un illuminatore. Solitamente questo prodotto, va applicato solo sugli zigomi, per metterli in risalto, e creare delle zone di contrasto con il resto del viso.

  • trucco occhi La bellezza è un concetto astratto, un’idea tendenzialmente assolutistica che rasenta la perfezione. Il concetto di bellezza è generalmente oggettivo: la bellezza si manifesta attraverso determinate ...

Giochi Preziosi - Frozen Testa Da Truccare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 18,02€)


Trucco occhi

pelle perfettaDopo aver creato la base per il viso, si potrà procedere al trucco per gli occhi. Questi vanno valorizzati in base alla forma, al colore, alla profondità dello sguardo al taglio. Il primo passaggio è l’applicazione della cipria sulle palpebre. Questa garantirà una buona tenuta dell’ombretto e lo renderà maggiormente lucido e visibile. Il secondo step, consiste nell’applicazione della matita occhi. Il colore di questa, va scelto in base al colore degli occhi. Gli occhi scuri, prediligeranno una matita scura, o i colori oro e terra, mentre gli occhi chiari, saranno maggiormente messi in risalto con una matita di colore verde, blu, azzurro, rosa, quindi tutti i colori pastello. Il nero si intona benissimo a tutte le gradazioni di colore. La matita va stesa dalla coda dell’occhio alla punta o viceversa, per tutta la lunghezza della palpebra. Questa va mantenuta in tensione durante l’applicazione, onde evitare che la matita segua la naturale linea della palpebra senza valorizzarla. La matita può anche essere sfumata con un pennellino solo sulla coda dell’occhio creando cosi un effetto profondità di colore. L’ombretto andrà applicato solo sulla palpebra. Occorrono più colorazioni, che andranno sfumate in maniera precisa, per allungare l’occhio e renderlo maggiormente visibile e luminoso. In primis andrà applicato un colore chiaro, che dovrà creare un punto di luminosità nella punta dell’occhio. L’ombretto va steso comunque su tutta la palpebra, fino alla coda dell’occhio, senza sbavature. Per una corretta applicazione, è bene utilizzare un pennellino, che aiuti a stendere meglio il colore. Dopo l’applicazione del colore chiaro, bisognerà scegliere il colore scuro con il quale creare contrasto e profondità. Si possono scegliere colori diversi, sempre in contrasto sul chiaro scuro, o si può optare per una colorazione che segua un crescendo di gradazione della medesima colorazione. Gli occhi chiari ad esempio, possono essere truccati con il grigio. Perfetta sarà una colorazione chiara sulla punta, anche leggermente luminosa e brillantinata, mentre sulla coda dell’occhio andrà applicato un grigio scuro. Il colore va sempre sfumato con un pennello. Gli occhi scuri invece, saranno maggiormente visibili con i colori della terra, e dell’oro. Una sfumatura chiara sulla punta ed una scura sulla coda, daranno un effetto molto orientale. Gli ombretti, possono essere anche mescolati e creare cosi colorazioni diverse e sfumature particolari. E’ importante solo mantenere una linea delicata di colore, che sia sobria, intonata agli occhi e al tipo di pelle. In sostituzione della matita, si potrà applicare il tratto più deciso di un eye-liner. Per disegnarla perfettamente, bisogna stare immobili dinanzi ad uno specchio e tirare la palpebra con la mano opposta a quella che dovrà effettuare la linea. Questa deve rasentare le ciglia dalla punta alla coda. Infine, per completare il trucco occhi, è necessaria l’applicazione del mascara. Il colore di questo si orienta sempre sul nero, ma si può scegliere anche un blu o un verde per richiamare il colore degli occhi o per un’occasione speciale. Il mascara va applicato su tutta la lunghezza delle ciglia dal basso verso l’alto e dal dall’alto verso il basso, sia per quelle della palpebra inferiore che per quelle della palpebra superiore. Il mascara non solo volumizza le ciglia, le distende e le allarga, rendendole più visibili e più belle.


Truccare: Le labbra

labbra Terminato il trucco occhi, bisognerà procedere con il trucco labbra. Anche in questo caso, prima di scegliere il gloss o il rossetto, è importante considerare il colore della pelle, degli occhi e anche del vestiario. Inoltre la bocca, va evidenziata solo dopo gli occhi o in alternativa a questi. Le labbra vanno coperte con il fondotinta. In seguito la bocca, va contornata con una linea labbra che corregga tutte le imperfezioni. La linea infatti, serve ad ingrandire, le labbra se queste sono troppo piccole o a camuffare i difetti. Il rossetto dovrà essere dello stesso colore della matita. Si può scegliere un rossetto a lunga tenuta, che non vada via con l’acqua, o con il contatto labbra. I colori forti, vanno scelti per le occasioni, mentre i colori chiari, sono idonei sempre. Molto belli e di moda sono i gloss, lucidi che vengono applicati solo per dare lucentezza alla bocca, anche solo per poche ore. Il trucco può essere completato con una spolverata di fard sulle gote.



COMMENTI SULL' ARTICOLO