Matrimonio senza avvocato

Il matrimonio è il contratto con cui due persone decidono di amarsi e vivere assieme per tutta la vita. Il matrimonio è dunque un’istituzione, un contratto che dà valore giuridico a un sentimento d’amore. La tendenza a istituzionalizzare i sentimenti ha origini molto antiche. Già migliaia di anni fa, le antiche tribù celebravano il matrimonio con riti del tutto particolari e originali. Alla base del matrimonio, dunque, vi è l’ufficializzazione di un sentimento. Ma nel corso della Storia non è sempre stato così. Questa istituzione è spesso servita a unire interessi economici e di potere. La storia di re, sovrani e imperatori è stata a lungo segnata da matrimoni combinati dalle famiglie, le quali decidevano colui o colei che avrebbe dovuto sposare il loro erede, senza che quet’ultimo potesse opporsi. Anche la storia recente è stata caratterizzata da matrimoni combinati, ... continua

Articoli su : Matrimonio


prosegui ... , specie durante gli anni dell’emigrazione italiana verso le Americhe. Tra i primi anni del Novecento e nell’immediato dopoguerra, i matrimoni venivano combinati grazie all’interessamento del cosiddetto “sensale”, il quale mostrava le foto dello sposo alla famiglia interessata a “maritare” la propria figlia. Questa “pratica”, per fortuna, è scomparsa nel corso degli anni, lasciando spazio al matrimonio come libera scelta di due persone che si amano. Oggi, quindi, il matrimonio viene vissuto come coronamento di un sogno d’amore. In tal senso, può essere considerato il giorno più bello della propria vita e in quanto tale va pensato, gestito e organizzato per essere indimenticabile. Quando una coppia decide di sposarsi, getta le basi per una vita insieme. Il giorno della cerimonia nuziale deve quindi tenere conto di questo presupposto. Il matrimonio si può celebrare in chiesa o al comune, ma in entrambi i casi presuppone la scelta degli addobbi e di tutto quello che farà da cornice all’evento: abiti degli sposi, acconciature, partecipazioni, location, bomboniere, menu del pranzo di nozze, auto degli sposi, fotografo, scelta delle fedi e molto altro. Molto importante è anche lo stile della cerimonia, stile che può essere semplice, giovanile, country, austero, classico o aristocratico. La scelta della cornice dovrà quindi adattarsi allo stile: in un matrimonio aristocratico si sceglieranno fiori, abiti e acconciature più regali, mentre in uno semplice, tessuti più sciolti e fiori di campo. Altro particolare non trascurabile, il costo previsto per la cerimonia. Ogni singola spesa del matrimonio, va infatti, accuratamente valutata e preventivata. Di tutto questo e di altri aspetti del matrimonio parleremo negli articoli della nostra sezione.


sitemap %>