Chirurgia Estetica per ringiovanire

La società attuale promuove l’esaltazione del corpo in tutta la sua bellezza. L’esigenza di perfezione cresce in maniera direttamente proporzionale all’insoddisfazione stessa generata dal bisogno di raggiungere un armonia con il proprio corpo liberandosi delle imperfezioni in esso presenti. La chirurgia estetica risponde perfettamente a queste esigenze, ponendo rimedio in maniera definitiva alle richieste di coloro che intendono modificare ed esaltare parti del loro corpo con il solo scopo di piacersi e piacere. La chirurgia estetica non va assolutamente confusa con la chirurgia ricostruttiva che invece rivolge i suoi obbiettivi alla ricostruzione di parti del corpo precedentemente lesionate o danneggiate. La chirurgia estetica concentra il suo raggio d’azione su alcuni punti della superficie corporea in particolare che risultano essere maggiormente visibili quali il viso, ... continua

Articoli su : Chirurgia Estetica


  • Botox

    botulino labbra C'è chi ricorre al botulino per migliorare il proprio aspetto fisico quando i primi segni dell'invecchiamento iniziano a farsi notare. L'ingrediente fondamentale è il botox!
  • botulino

    botulino Il botulino è un farmaco che si usa in chirurgia estetica per eliminare le rughe d’espressione dal v
  • lifting

    chirurgia estetica Nella società moderna l'aspetto fisico ha una valenza alquanto importante, tant'è che molte persone
prosegui ... , il seno, le gambe. Il concetto di bellezza ha subito notevoli cambiamenti nel corso del tempo. L’ideale di fisicità odierno non corrisponde all’ideale di fisicità in auge nel periodo rinascimentale, dove l’avere un corpo formoso e giunonico costituiva motivo di vanto. Nell’immaginario collettivo moderno, la fisicità corrisponde ad una magrezza esile, delicata, longilinea. La figura femminile in particolare, è fortemente eterea, semplice e sottile. La chirurgia estetica dunque trova il suo primo sbocco nel raggiungimento di questo scopo. Molte donne optano per la chirurgia estetica con lo scopo di ridurre la circonferenza dell’addome, delle gambe, dei glutei. Più della metà della popolazione mondiale infatti è affetta da problematiche comuni come il ristagno dei liquidi e cellulite. Se il problema si presenta irrisolvibile dal punto di vista pratico, si ricorre alla liposuzione e di conseguenza alla chirurgia. Il seno piccolo e poco pronunciato rispetto al resto del corpo, costituisce un’altra grande problematica per l’universo femminile. Le forme a cui si auspica sono sinuose, abbondanti e tondeggianti. Il seno è uno strumento di seduzione, e per una donna esprime bellezza e femminilità. La mastoplastica additiva, risponde perfettamente a questa esigenza poiché favorisce attraverso la chirurgia l’ingrandimento del seno, consentendo che quest’ultimo si armonizzi con il resto del corpo. La rinoplastica, è invece l’intervento chirurgico che favorisce la modellazione del naso. A questo tipo di operazione si ricorre per due differenti ragioni specifiche. La prima è prettamente estetica e riguarda la correzione della struttura nasale esterna. La seconda invece, riguarda la possibilità di eliminare problematiche concernenti l’apparato respiratorio. Generalmente questo tipo di operazione viene effettuata con anestesia locale a differenza delle altre che sono solitamente più lunghe e maggiormente impegnative e rischiose. Altri tipi di interventi riguardano il viso ed in particolare la bocca, gli zigomi, le rughe. Queste ultime, marcano il volto durante la fase della vecchiaia. Per evitarne la continua comparsa, molte donne ricorrono alla chirurgia estetica per apparire più giovani e belle.