Integratori vitaminici

In linea generale, l’integratore è un prodotto costituito da nutrienti che compensano la nostra dieta alimentare, ma non la sostituiscono; anche se non hanno proprietà curative, gli integratori vanno assunti entro una certa dose che normalmente viene consigliata dallo specialista. I livelli di assunzione giornalieri di nutrienti (LARN) sono stati prescritti dalla società italiana di nutrizione umana e sono disponibili sotto forma tabellare, distinti per classi di età, peso e sesso. In base alle esigenze del richiedente, esistono varie tipologie di integratori; nella maggior parte dei casi gli integratori trovano la loro applicazione in ambito sportivo e alimentare. Il problema sta nel fatto che molto spesso si tendono a sottovalutare le caratteristiche che compongono un integratore, ovvero si trascura il cosiddetto foglio illustrativo. Il non conoscere in modo adeguato il prodotto circa il dosaggio, ... continua

Articoli su : Integratori


  • Beta carotene

    semi di soia Sentito parlare ancora di beta carotene? Entra nella pagina e scopri questa importante sostanza benefica per il nostro corpo.
  • Ornitina

    ornitina Se parliamo dell'ornitina facciamo riferimento ad un aminoacido non essenziale. Vediamo a cosa serve e quando è utile assumerla.
  • Multipower

    integratori Al momento di ripristinare l'equilibrio del proprio organismo, soprattutto nei casi di debolezza, una soluzione è l'impiego degli integratori multipower.
  • Tiamina

    Struttura tridimensionale della tiamina La tiamina è una vitamina idrosolubile del complesso B. In forma di tiamina-pirofosfato agisce in processi fondamentali per la salute dell'organismo.
  • integratori naturali

    integratori naturali L’organismo, si comporta come una macchina: necessita di carburante per attivare le sue funzioni. Il
  • vendita integratori

    integratori Gli integratori, sono degli elementi sostitutivi che forniscono all’organismo specifiche sostanze ut
prosegui ... , la biodisponibilità, gli effetti collaterali, porta a compiere una serie di errori, per cui l’integratore non avrà particolari effetti positivi. Nell’ambito alimentare, gli integratori appartengono agli alimenti di origine non convenzionale, in quanto sono opera dell’uomo. Gli integratori vitaminici vanno assunti nel caso in cui vi siano notevoli carenze di vitamine nel regime alimentare; le vitamine vengono introdotte con gli alimenti che ingeriamo quotidianamente e non vengono sintetizzate dal nostro organismo, per cui se la dieta sarà scorretta, vi sarà una deficienza vitaminica che comporterà squilibri nello svolgimento delle reazioni biochimiche. Gli integratori proteici e di sali minerali sono maggiormente usati dagli sportivi; nello sport gli integratori vengono sia utilizzati per migliorare la prestazione dell’atleta, sia per rimediare all’affaticamento e alla stanchezza dovuta all’attività fisica. Infine, vi sono gli integratori sostitutivi del pasto, prodotti a basso contenuto calorico che contrastano l’obesità. Tali integratori sono nella maggior parte dei casi sconsigliati dagli specialisti, i quali tenderanno ad indirizzare il paziente verso la strada corretta, ovvero quella caratterizzata dalla dieta, unitamente allo sport e ad un multivitaminico. I disturbi del comportamento alimentare sono causati, prevalentemente, dall’esasperato pensiero di divenire sempre più magri. Infatti si ricercano i più svariati prodotti e tecniche dimagranti presenti in commercio, che illudono solamente il povero malcapitato. Gli integratori, dunque, vanno assunti con moderazione, in quanto è bene ribadire che non vanno sostituiti alla dieta, ma devono rappresentare solo un supporto nutrizionale ad eventuali carenze dell’organismo. Un regime alimentare variegato, in cui sono presenti alimenti di origine alimentare e vegetale, unitamente all’attività fisica, può bastare per perdere peso.