Taglio Capelli tondo

Cambiare taglio di capelli significa cambiare stile. La lunghezza dei capelli infatti determina la tipologia di donna, la cura che ha di se stessa, il suo modo di essere. Si decide di tagliare per cambiare, per dimenticare, per mostrarsi diverse. Prima di far operare le forbici, è però importante che il taglio venga deciso in base al viso. Ogni faccia ha una sua peculiare caratteristica ed una forma ben precisa. I tagli si adattano e nascono per determinate forme di volto, e non presentano massima versatilità. E’ necessario dunque studiare bene i propri contorni prima di decidere cosa fare della propria testa. Chi ha un viso regolare ed ovale, potrà sia scalare semplicemente i capelli per creare l’effetto volume, sia tagliarli in un carrè, sia mantenere la lunghezza e tagliare solo la frangia. Se il viso è tondo, è preferibile non optare per tagli troppo corti. I capelli infatti devono raccogliere il volto non scoprirlo del tutto. Per un viso del genere, ... continua

Articoli su : Taglio Capelli


prosegui ... , è necessario un capello scalato, che accompagni i lineamenti del viso, e che tenda a sfinare i contorni senza appesantire il volto in toto. Il taglio di capelli per i visi geometrici, è sempre lungo alle spalle, senza frange dritte e squadrate che accentuerebbero maggiormente le linee spezzate del viso. Meglio se i capelli sono morbidi e poco definiti nell’acconciatura. Solitamente, i capelli che presentano tagli netti sono da bocciare. Anche tagli corti vanno bene, un po’ spettinati, ricadenti solo su un lato, e rasati dall’altro, ricci larghi, mossi, rasati al collo. Le opzioni sono numerose, e ben si adattano anche allo stile di vita. Donne che praticano sport ad esempio, stanno generalmente più comode in un taglio corto che sia più pratico dal punto di vista del lavaggio e soprattutto dell’asciugatura. Chi va in piscina ad esempio, non desidera di certo perdere tempo tutte le volte ad asciugare lunghe chiome. I capelli inoltre, se lunghi tenderebbero a diradarsi e a cadere. Il capello corto semplice, è più comodo in situazioni del genere. Chi ha i capelli molto ricci o mossi invece, potrebbe scegliere di legarli, optando per una capigliatura sfoltita, che perda l’eccessivo volume. Invece di tagliarli, potrebbe scegliere di fissarli con prodotti adatti a quel tipo di capelli. Il riccio eccessivamente corto, generalmente non dona, e non è gestibile. Per risaltare il naso gli occhi e gli zigomi, è necessaria la frangetta, o un taglio carrè medio. Solitamente questo taglio è preferito dalle donne eleganti che desiderano avere capelli sempre a posto, e che si sentono molto inquadrate. Di tagli ce ne sono tanti, basta considerare lo stile di vita e la forma del viso!