Verdure in erboristeria

Le verdure sono collocate, insieme al pane, pasta, pesce e frutta, alla base della piramide alimentare, perchè forniscono proteine, lipidi e zuccheri ad alto valore nutritivo, a basso contenuto di colesterolo, lipidi saturi e zuccheri semplici. Le verdure, sia cotte che crude sono una fonte inestimabile di sali minerali, vitamine e fibre; pertanto, dovrebbero essere consumate almeno due porzioni al giorno. La caratteristica peculiare delle verdure è la massiccia presenza di acqua, dall’85 al 95 % del peso, tranne per il mais e i piselli, la cui concentrazione

d’acqua è del 75% circa. Questa peculiarità delle verdure ci fa dedurre che sono povere dal punto di vista energetico. Inoltre, per la presenza dell'acqua, le verdure possono andare incontro ad una veloce disidratazione, che comporta un cambiamento del valore nutrizionale. Le verdure sono ricche di antiossidanti, ... continua


Articoli su : Verdure


  • 10 Erbe per perdere peso

    erbe per perdere peso Scopriamo le erbe che aiutano a perdere peso
  • fibre alimentari

    rieducazione alimentare Per la salute dell'organismo l'alimentazione svolge una funzione primaria, da essa insomma sono trat
  • valeriana

    pianta La valeriana, è una pianta erbacea, molto diffusa nel nord Europa, in Asia e in America. L’etimologi
prosegui ... , fibre e vitamine. Gli antiossidanti presenti sono quelli che appartengono alla famiglia dei caroteni e delle xantofille; il ß-carotene e la ß-criptoxantina sono precursori della vitamina A. Per quanto riguarda le fibre, quest'ultime sono molto importanti perchè non solo favoriscono il transito intestinale (aumentando la produzione di feci e la loro fermentazione), ma anche perchè riducono i problemi legati alla stipsi. Gli alimenti maggiormente ricchi di fibre sono le prugne secche e le mandorle; un'eccessiva ingestione di alimenti contenenti fibre possono causare alcuni effetti indesiderati, come flatulenza, gonfiore e diarrea. Le vitamine riscontrabili nelle verdure sono la vitamina B9, vitamina E, vitamina C. Tutte le vitamine sopra elencate svolgono importanti funzioni all'interno del nostro organismo. Per l'acquisizione e il successivo mantenimento di un buono stato di salute è indispensabile un’alimentazione varia, che comporti almeno 5 porzioni di frutta e di verdura al giorno. Nonostante le verdure siano carenti dal punto di vista energetico, presentano comunque effetti salutari grazie alla presenza di fibre, acqua, minerali, vitamine e altre sostanze antiossidanti. Gli antiossidanti agiscono sulla nostra salute bloccando i radicali liberi in eccesso, che sono causa dell'invecchiamento cellulare. Diversi esperimenti scientifici ci hanno dimostrato che gli antiossidanti sono più efficaci quando sono introdotti con gli alimenti naturali, piuttosto che quando sono assunti sotto forma di integratori alimentari, poichè tutte le complesse reazioni chimiche sono agevolate dalle altre sostanze presenti negli alimenti.