Intimo uomo

L’intimo o la biancheria intima vengono spesso associati alla donna e alla femminilità in genere. E’ vero, a volte l’intimo femminile è più complesso e dettagliato rispetto a quello maschile, ma ciò non vuol dire che non si possa parlare di intimo anche per i signori maschi. Il termine si riferisce ad abbigliamenti che di solito vengono messi sotto gli abiti e che nascondono le parti intime. L’intimo maschile è in genere più pratico o più” pret a porter” rispetto a quello femminile. Se la donna ama giocare con pizzi e merletti, l’uomo preferisce la biancheria semplice, comoda e traspirante. La semplicità dell’intimo maschile non impedisce allo stesso di essere alla moda o di tendenza, anzi, anche un capo intimo maschile può arricchire il guardaroba degli uomini più esigenti. I capi intimi per uomo si compongono solitamente di boxer, slip, tanga, ... continua

Articoli su : Intimo uomo


prosegui ... , canotte e maglie. I boxer rappresentano il capo intimo maschile per eccellenza. Nati per donare agli uomini una maggiore comodità rispetto ai classici slip o mutande maschili, sono oggi uno dei capi più trendy e più gettonati del momento. I boxer si presentano come dei classici pantaloncini maschili. Di cotone o in fibra elastica, i boxer sanno essere sempre attuali e sempre adatti a qualsiasi età ed esigenza. Non esistono infatti limiti per l’uso dei boxer. Questi capi possono essere indossati sia da giovanissimi che da uomini maturi. Esiste però una ristretta cerchia di maschi che preferisce gli slip e addirittura i tanga, ovvero slip che coprono solo il davanti e che dietro sono composti solo da una piccola striscia di stoffa. Il tanga viene spesso confuso con il perizoma, corrispondente femminile del tanga. Entrambi questi capi si differenziano dagli slip per coprire solo il davanti e per lasciare ampiamente scoperto il “lato B”. La funzione del tanga non è certo quella della comodità, bensì della seduzione, al pari del perizoma femminile. Le donne a volte indossano il perizoma anche per la vita di tutti i giorni, cioè anche per andare a fare la spesa. Probabilmente questa abitudine riguarda anche gli uomini, ma quando uno di loro indossa un “tanga” ben aderente, magari su un fisico scolpito e modellato a dovere, c’è da scommettere che la spesa c’entri ben poco. Il tanga maschile permette di sedurre al pari di quello femminile. Questo indumento intimo può essere un valido ausilio di seduzione per la luna di miele, per un anniversario o per qualsiasi occasione "galante". Naturalmente il tanga non è per tutti: se si ha qualche chilo e qualche annetto in più, meglio optare per il classico boxer, più discreto e certamente più adatto ai fisici un po' in carne.