unghie fragili

Unghie fragili: cause

Le unghie, sono costituite da una sottile lamina trasparente, estremamente delicata e fragile. A causa di una serie di fattori diversi, le unghie possono manifestare fragilità, opacità, debolezza: le unghie fragili, tendono a spezzarsi, sfaldarsi, rompersi, continuamente. La cura delle mani, presuppone una continua cura delle unghie, che costituiscono una parte fondamentale delle dita, la parte più in evidenza, più elegante, delicata, gentile. Le unghie sane, appaiono lucide, forti e resistenti, prive di macchie, rigature, sfaldamenti. Le cause che determinano la fragilità delle unghie sono diverse. La lamine ungueale, risponde sia agli input interni, sia a quelli esterni: carenze vitaminiche e minerali, comportano una mancanza di resistenza del letto ungueale dell’unghia, il fumo, tende a macchiarle, facendole apparire tendenzialmente giallognole e scure, l’utilizzo di forbicine e tronchesine può danneggiare la struttura e la compattezza dell’unghia stessa, soprattutto se questa si presenta tendenzialmente debole e fragile. Le unghie, vanno continuamente protette, con prodotti specifici e con guanti di gomma, se le mani entrano in contatto con prodotti che possono corrodere e rovinare la struttura ungueale. Le unghie vanno rafforzate dall’interno mediante l’assimilazione di vitamine ed oligoelementi: i cibi che migliorano la struttura delle unghie, sono i latticini, il pesce, le carni bianche, le uova, la verdura e la frutta. E’ molto importante bere almeno due litri di acqua al giorno, per eliminare le scorie e detergere l’organismo dall’interno. Ad un’alimentazione sana ed equilibrata, è molto importante aggiungere degli specifici integratori alimentari, studiati appositamente per rafforzare la struttura delle unghie e dei capelli. Suddetti integratori, aiutano le unghie a conservare la naturale brillantezza, migliorando anche la struttura del letto ungueale e la resistenza. Le unghie fragili, vanno continuamente protette e curate, utilizzando prodotti specifici, e applicando maschere ed impacchi naturali. Gli impacchi naturali, sono facili da preparare e garantiscono un ottimo risultato, per cui, nella maggior parte dei casi, sono preferibili ai prodotti cosmetici.
unghie fragili

Sally Hansen - Miracle Cure, Trattamento fortificante per unghie particolarmente fragili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,36€
(Risparmi 1,17€)


unghie fragili: Cure: gli impacchi

unghie cure Tra gli impacchi naturali, molto utile è quello all’olio di oliva e limone: entrambi esercitano sulle unghie un potere sbiancante e rafforzante. L’impacco va preparato miscelando due cucchiai di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di limone. Una volta miscelati i due ingredienti, immergere le unghie nel composto per un tempo pari a dieci minuti. L’impacco può essere applicato anche più volte a settimana. Il limone, eliminerà le macchie restituendo lucentezza e brillantezza alla lamina ungueale, mentre l’olio extravergine, le rafforza nella struttura stessa. Per rendere le unghie forti e sane, molto utile è la maschera al burro di karitè: gli ingredienti di questo delicato impacco sono il burro di karitè, l’olio di limone, l’olio extravergine, l’olio di ricino. La preparazione dell’impacco è molto semplice: al burro di karitè, vanno aggiunti due cucchiai di olio extravergine di oliva, un cucchiaio di olio di ricino, e quindici venti gocce di olio di limone. Miscelate il tutto in una ciotola resistente, e una volta amalgamato il composto, lasciare che fonda per pochi minuti in un microonde. Lo stesso composto, va fatto raffreddare e applicato sulle unghie ogni sera, con un leggero massaggio, prima di andare a dormire.Altra soluzione, è l’applicazione di olio di ricino, olio extravergine e gocce di limone direttamente sulle unghie: la miscela può essere applicata con un pennellino da smalto, cosi da lucidare le unghie rendendole forti e sane. Oltre alle maschere e agli impacchi, sulle unghie, vanno applicati gli smalti indurenti, ogni giorno, che creano una sottile pellicola che protegge le unghie, rinforzandole allo stesso tempo. Oltre allo smalto, le unghie vanno curate con creme per le mani che contengano vitamine: ideali sono le creme elasticizzanti, che lasciano la pelle morbida e setosa, e le unghie molto lucide e bianche. Oltre agli accorgimenti terapeutici e curativi, è necessario evitare alcune azioni che potrebbero danneggiare la struttura delle unghie. Le unghie non vanno mangiucchiate e rosicchiate, perché quando sono corte e deboli, possono manifestare infezioni ed infiammazioni. Gli smalti non vanno utilizzati, escluso quello indurente; anche il solvente per unghie va evitato, poiché contiene degli agenti aggressivi che corrodono il naturale smalto delle unghie, rendendole deboli e fragili. Le lime lucidanti, non vanno utilizzate, perché assottiglierebbero maggiormente la struttura dell’unghia. Le unghie deboli e fragili, vanno principalmente curate e non sovraccaricate con gel e smalti acrilici, che una volta rimossi, lascerebbero il segno di una fragilità maggiormente marcata sulle unghie. Le unghie vanno limate e tagliate con attenzione, protette e curate insieme alle mani, affinchè non tendino a spezzarsi, manifestando sfaldature e crepe, fragilità e debolezza.

    Yoffee Clear - Soluzione Anti Fungina all' Olio di Argan e Tea Tree. Combatte la micosi delle unghie di mani e piedi. 10ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€
    (Risparmi 20€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO