Fenilalanina

La corretta alimentazione

E' importante che il nostro organismo riesca ad assumere tutte le sostanze necessarie al suo corretto funzionamento. Per farsì che ciò avvenga ovviamente bisogna puntare su un'alimentazione che sia quanto più equilibrata e sana possibile. Il nostro corpo ha bisogno di varie sostanze, quindi gli alimenti da ingerire non devono far parte solo di determinate categorie. L'alimentazione deve quindi essere totale, senza trascurare nessun alimento. Ecco perché molto spesso si sbaglia a voler praticare una determinata dieta che punta più sul consumo di proteine e vieta assolutamente i carboidrati o viceversa. Ciò non significa che ci si può tranquillamente abbuffare di tutto senza alcun problema, ma c'è la necessità di saper trovare un equilibrio anche in campo alimentare. Mangiare un pò di tutto nella dieta quotidiana è quindi importantissimo, ma guai ad abusare di quegli alimenti che non fanno molto bene al nostro organismo.
corretta alimentazione

Now - L-Fenilalanina 500mg 120 caps

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€


La fenilalanina

fenilalanina Tra le varie sostanze importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo ritroviamo la fenilalanina. Un nome che probabilmente non tutti conoscono, ma che ritroviamo comunemente in vari cibi che quotidianamente mangiamo. La fenilalanina è un aminoacido essenziale, il che significa che è possibile assumerlo attraverso il consumo di determinati alimenti, ma il nostro organismo non è in grado di produrlo. La fenilalanina è alquanto importante, infatti è considerato un precursore di un altro aminoacido indispensabile per il nostro organismo come la tirosina. Quest'ultima in poche parole partecipa alla sintesi di ormoni tiroidei come catecolamine e dopamina che garantiscono la corretta funzionalità del sistema nervoso. Il lavoro della fenilalanina non è quindi trascurabile, aiuta notevolmente il nostro organismo aduante il processo della normale nutrizione. Cosa significa questo? Tale aminoacido contribuisce ad indurre il senso di sazietà.


  • integratori in capsule La tirosina è un amminoacido molto importante per la salute e per le prestazioni sportive. Benché non sia un amminoacido essenziale, è possibile che lo diventi nel caso in cui l'alimentazione sia care...
  • Pianta del Noni Il Noni è un piccolo albero da frutto sempreverde di origini polinesiane usata sin dall'antichità nel campo alimentare e della medicina naturale, conosciuta per le sue straordinarie proprietà nutrient...
  • Dieta bilanciata Una sana alimentazione è varia e ricca di alimenti derivati da piante, verdure, frutta, cereali e legumi. Mangiare un vasto assortimento di cibi garantisce il giusto apporto nutrizionale salvaguardand...
  • Solfato di magnesio in polvere Il solfato di magnesio (MgSO4), detto anche magnesio solfato, è un sale dell'acido solforico. È una polvere bianca, priva di odore ed amara. La sua struttura cristallina comprende 7 molecole d'acqua, ...

LLS 5-HTP Advanced Nootropic | 90 Vgetariano Capsule | Una combinazione avanzata di 5HTP e nutrienti sinergici quali Gingko Biloba, fenilalanina e tirosina per Normale psicologica / neurologica funzioni e le prestazioni mentali | Prodotto nel Regno Unito con certificazione GMP | Love Life Supplementi - "Live sani amare la vita.".

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,95€


Il senso di sazietà

piatti Questo è fondamentale per una vita salutare, evitando insomma di poter incappare in qualche malattia legata all'alimentazione. Grazie alla fenilalanina, che può essere assunta anche sottoforma di integratore alimentare, non avremo quel senso continuo di fame che molto spesso si presenta nel nostro stomaco anche quando abbiamo mangiato abbastanza. E' questo uno dei problemi più comuni che accade a chi soffre di obesità. Non è un caso che la medicina moderna cura chi soffre di obesità o sovrappeso attraverso il consumo della fenilalanina. Il senso di sazietà diventa quindi indispensabile per una vita alimentare piuttosto sana e tranquilla, senza dover quindi poi fare i conti con qualche chilo di troppo. Come riesce la fenilalanina a indurre questo senso di sazietà? Grazie alla produzione di CCK-PZ, un ormone secreto dal duodeno che provoca il rilascio di bile e di enzimi digestivi pancreatici, stimola la secrezione di insulina e in questo modo si arriva al senso di sazietà.


Gli alimenti ricchi di fenilalanina

alimenti proteici Quali sono questi alimenti ricchi di fenilalanina? Si trova principalmente negli alimenti ricchi di proteine animali e vegetali, ma è possibile trovare questo aminoacido anche nell'aspartame che però si è scoperto non essere molto salutare, bisogna insomma assumerne sempre in quantità minime. Gli alimenti ricchi di proteine sono la carne, il pesce, le uova, il frumento, i ceci, i fagioli, le fave le lenticchie, gli arachidi ed il formaggio. Si tratta di aleimenti che tutte le varie diete propongono, questo perché riescono proprio ad indurre il forte senso di sazietà e quindi ad evitare di mangiare con livore tutto ciò che vi capita sottomano. Anche i legumi quindi, non solo la carne, diventano i principali alleati per una corretta alimentazione ed evitare il senso di fame, uno dei problemi maggiori per chi ha intenzione di mantenersi in forma.


Le malattie

Ci possono però essere anche dei problemi di salute legati alla carenza di felalanina o all'eccesso. Nel primo caso si possono avere problemi ematici, debolezza, stanchezza, apatia, forte sonnolenza. Quando invece c'è un accumulo della fenilalanina, questa non riesce a sintetizzarsi in tirosina e quindi si creano disfunzioni tiroidee, nervose e di pigmentazione. In quest'ultimo caso la patologia assume il nome di fenilchetonuria, malattia abbastanza rara che si può verificare soprattutto in età neonatale e adolescenziale, causando dei notevoli ritardi nel processo di crescita. Spesso chi è affetto da questa patologia presenta una grande carenza di melanina, con macchie evidenti su tutto il corpo. La fenilalanina può anche essere venduta nelle varie farmacie come integratore alimentare, molti lo utilizzano proprio per cercare di evitare di ingrassare, si arriva infatti facilmente al senso di sazietà.


Fenilalanina: Effetti indesiderati

fenilalanina Nonostante i molteplici vantaggi e le svariate proprietà della fenilalanina, esistono delle controindicazioni che è bene conoscere prima di assumere questa sostanza.

E' infatti sconsigliata l'assunzione di integratori della fenilalanina per chi soffre di ipertensione, emicrania, fenilchetonuria e schizofrenia. Può invece essere utile per chi ha problemi di depressione, molto spesso legati proprio alla malfunzionamento della tiroide. Attenzione quindi all'uso della fenilalanina, è chiaro che c'è come sempre la necessità di affidarsi al proprio medico di fiducia e se siete sovrappeso non provate a fare di testa vostra, i danni per il vostro organismo potrebbero essere non indifferenti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO