Dieta

Bellezza Salute


Avocado



In questa pagina parleremo di : avocado aperto

L'avocado


L’avocado è un particolare frutto appartenente alla famiglia delle piante Lauracee. Suddetta pianta viene coltivata sulle alture messicane, in Guatemala e su molte coste dell’Oceano Pacifico. L’albero di avocado può raggiungere un’altezza pari a dieci metri circa; la chioma è parecchio ampia e spessa, il tronco è spesso e ricco di corteccia, le foglie verdi e tondeggianti. Il frutto somiglia ad una pera, ma è di colore verde scuro. All’interno esso si presenta giallastro, con un seme al centro parecchio grosso e pronunciato. E’ un frutto coltivato principalmente nelle zone calde. I maggiori Paesi produttori sono gli Stati Uniti d’America, il Guatemala, l’Indonesia, la Colombia, il Brasile, l’Italia. Negli USA, esistono differenti varietà dello stesso frutto, che presentano differenti conformazioni e colorazioni. L’avocado maggiormente gettonato possiede una buccia di colore verde scuro ed è piccolo e compatto. Essendo presenti in numerosissimi Paesi del mondo, suddetto frutto è disponibile tutti i mesi dell’anno, poiché viene continuamente importato ed esportato a seconda della richiesta. Ancora oggi suddetto frutto risulta essere poco conosciuto in Italia, essendo sì coltivato nelle nostre zone, ma poco gustato. L’avocado va riconosciuto in base a caratteristiche specifiche che lo contraddistinguono come frutto gustoso e nutriente. Per comprendere se ci si trova di fronte ad una varietà valida del frutto, bisogna effettuare dei test semplici: pressare sulla superficie del frutto per constatare se la sua consistenza è dura; in questo specifico caso, esso è lontano dal processo di maturazione, per cui, sarà necessario lasciarlo maturare prima di utilizzarlo. Se invece il frutto, sotto la pressione delle dita risulta essere molle, è possibile mangiarlo. Poiché la maturazione ha raggiunto il punto giusto. Se a seguito della pressione, la buccia diventa molle scavando una sorta di solco, il frutto è eccessivamente maturo, quindi non commestibile. L’avocado, una volta acquistato, se possiede una consistenza dura e compatta, va lasciato maturare non in frigo, ma all’aria aperta.


Proprietà del frutto


avocado beneficiQuesto frutto, contiene un alto quantitativo di grassi, ed è invece scarso dal punto di vista degli zuccheri. L’avocado è inoltre ricco di molte vitamine utili per la pelle come la vitamina A e la vitamina E, e ancora vitamine del gruppo B. Ancor più della banana, l’avocado è un’ottima fonte di potassio. Contenendo vitamine e grassi, esso viene considerato un alimento completo, che può essere consumato in qualsiasi momento della giornata. Il frutto contiene un altissimo quantitativo di grassi positivi tra cui l’Omega 3, un grasso utilissimo a contrastare una serie numerosissima di patologie. L’Omega 3, è infatti utilissimo per contrastare l’insorgenza di colesterolo: quello buono tende ad aumentare, quello considerato cattivo tende a scomparire. L’omega 3 è dunque assolutamente indispensabile per migliorare la pressione sanguigna, per liberare le arterie da eventuali residui di colesterolo, per prevenire patologie al sistema linfatico e coronario, per allontanare il rischio di patologie come l’arteriosclerosi. L’apparato cardiaco tutto, ritrova il suo equilibrio, la salute ed il benessere. L’avocado, è principalmente utile per contrastare l’insorgere di numerose patologie riguardanti l’apparato cardiaco, ma non solo: contenendo vitamine utili alle pelle, esso torna utile per contrastare l’attacco dei radicali liberi che causano l’invecchiamento delle pelle, causando la formazione di rughe d’espressione, perdita d’elasticità , di tono, di lucentezza. Il frutto è infatti considerato un antiossidante, ed inoltre, è in grado di allontanare il rischio della formazione di cellule tumorali nel cavo orale. Questi i principali vantaggi che questo particolare frutto comporta. Oltre a questi specifici e notevoli benefici, l’avocado, possiede numerose altre proprietà benefiche: è in grado di combattere malattie inerenti al sistema nervoso come il morbo di Alzheimer, viene parecchio utilizzato nella cura per la sclerosi multipla, migliora la pelle, contrastando le malattie ad essa relative come desquamazioni, secchezza, ipersensibilità, arrossamenti. E’ un ottimo antidepressivo e migliora la qualità delle ossa. Contenendo grassi buoni, l’avocado è in grado di regolare anche il livello di zuccheri nel sangue. Negli ultimi tempi è stata riscontrata anche una buona presenza di luteina in questo frutto: la luteina è una sostanza in grado i prevenire la formazione di alcuni tipi di cancro.


Avocado e ricette


avocado piatti Possiede dunque ottime proprietà, può essere infatti considerato un frutto della salute, un frutto benefico, che migliora nettamente il benessere del corpo e della mente. L’unico svantaggio è il suo contenuto calorico. Possiede inoltre moltissimi aminoacidi che vanno a costituire le proteine. Per questa specifica ragione, il frutto è da considerarsi indispensabile per il benessere dell’organismo. L’avocado, contiene moltissimi grassi, per cui, è sempre necessario regolare il quantitativo da assimilare. L’avocado viene comunque consigliato per coloro che vivono una condizione di salute poco felice e promettente, o comunque per prevenire una serie di patologie. Dalla polpa del frutto vengono ricavati degli olii, grazie ai quali si ricavano una serie di prodotti utilizzati per la bellezza del corpo. Integratori, lozioni, balsami per il corpo e per i capelli, prodotti per il viso, creme antirughe, idratanti, persino saponi. Questo frutto può dunque essere assimilato e gustato in tutta la sua consistenza, o mediante l’utilizzo di prodotti per la bellezza del corpo. L’avocado, può essere mangiato come frutto, dunque a seguito di un normale pasto. In questo caso, il quantitativo ideale sarà pari a qualche fettina, essendo parecchio grassoso e pesante. E’ possibile consumarlo al mattino, a colazione, o a metà mattinata, come spuntino, in sostituzione di un qualsiasi altro frutto. In tutti questi casi, l’avocado, va consumato così com’è. Altri specifici utilizzi di questo speciale frutto, si ritrovano in moltissime ricette. Una ricetta parecchio gettonata, è l’ananas in salsa d’avocado. Gli ingredienti sono: un’ananas, un avocado, due al massimo (dipende dalla grandezza), maionese, polpa di granchio, ed elementi per la decorazione. Il primo passaggio consiste nel tagliare il frutto dell’ananas in due parti, in maniera longitudinale, eliminando tutta la polpa e la parte dura del frutto. La polpa, andrà tagliuzzata in piccole parti e riutilizzata poi, in un secondo momento. L’avocado, va tagliato: una parte della polpa, come per l’ananas, va tagliata a cubetti, mentre un’altra parte, va ridotta in crema, pressata con una forchetta o frullata. Suddetta polpa, va mescolata alla maionese e alla polpa di granchio. Una volta amalgamata, questa pasta, andrà aggiunta all’ananas e all’avocado tagliuzzati a pezzetti, e tutto il composto andrà riversato nel guscio dell’ananas vuoto, decorato e servito. Un piatto gustoso, delicato e leggermente speziato, che delizierà il palato di chiunque.


Come utilizzare il frutto in cucina


avocado e gamberetti L’avocado può essere anche servito con le verdure. Un piatto semplice e veloce da preparare, è l’avocado con i pomodori e l’insalata. Questa per prima andrà lavata e disposta in un recipiente; in seguito andranno tagliati i pomodori e l’avocado a cubetti. Una volta preparato il tutto mescolare e cospargere di limone. E’ questo un contorno fresco, o un antipasto molto delicato. Altra ricetta molto gettonata, è l’avocado alle noci. Per la preparazione di questa ricetta, occorrono avocado, noci, panna, basilico e pepe. Il frutto andrà tagliato a cubetti in parte, ed in parte dovrà essere ridotto in crema. Le noci andranno sbriciolate. Il guscio che è stato svuotato, andrà utilizzato per essere riempito. La panna, andrà frullata con un formaggio forte, a scelta, insieme anche al basilico e al pepe. Gli avocado tagliati a cubetti andranno riposti nel guscio insieme alle noci e su questi pezzetti dovrà essere versato il preparato alla panna. Il piatto è pronto per essere servito. L’avocado può servire anche da decorazione. Può anche essere un ingrediente che serve a speziare un piatto specifico, o a decorare una pasta, un secondo piatto, un contorno. L’avocado infatti, è perfetto anche sui secondi di pesce, come la cernia. La cernia all’avocado, è un piatto raffinatissimo e molto delicato oltre che nutriente. Gli ingredienti sono una cernia, due o tre avocado, a seconda della grandezza, limone, sale, aglio, pepe, carote e sedano. In una pentola piena d’acqua, versare del sale, spicchietti d’aglio, un paio di carote tagliate a rondelle, un po’ di pepe e del succo di limone. Se si vuole si può aggiungere anche il prezzemolo. Il composto liquido dovrà essere portato a completa ebollizione. Il pesce va immerso nel brodo, e va lasciato cuocere per circa mezz’ora. Una volta cotto, va tolto dall’acqua e pulito. Una volta fatto raffreddare, è necessario conservarlo in frigo. Intanto si preparerà la salsa con gli avocado con la quale guarnire la cernia. La polpa dell’avocado va frullata con un po’ d’olio, sale e pepe, succo di limone. Una volta ottenuta questa crema, spargerla sulla cernia, e guarnire con fettine di limone. Il piatto è delicatissimo e molto buono. Con questo gustosissimo frutto, è anche possibile preparare dei dolci come i bignè. Inoltre si possono preparare ottimi frullati esotici, con altri frutti come l’ananas, il pompelmo, il cocco. Questo buonissimo frutto dunque risulta essere particolarmente versatile ed utile. Ottimo per la salute, e parecchio abbinabile ad un serie di piatti. Il suo sapore non disturba, ma anzi tende ad ingentilire moltissime pietanze. E’ stato rivalutato oggi, ma le sue proprietà erano già parecchio note ai popoli antichi, che avevano imparato a gustare suddetto frutto e a ricavarne le essenze. Numerosissimi sono i prodotti a base di olio di avocado per capelli, viso e corpo. Assolutamente emollienti ed idratanti, questi prodotti ridonano alla pelle una giovinezza, una lucentezza e un’elasticità uniche.





  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati


Alimenti e calorie
avocado calorie

Gli alimenti contengono diverse calorie, a seconda insomma del proprietà nutritive in esse contenute. Proprio per questo, soprattutto quando si parla di perdere peso, è fondamentale riuscire a capire ...

Vai alla pagina avocado calorie